Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Giovedi 24 · B.V. Maria Ausiliatrice; S. Vincenzo di Lerins

Beati i poveri in spirito, perche' di essi e' il regno dei cieli.

Gc 5,1-6; Sal 48; Mc 9,41-50.

Ad Ali' Terme, ore 18,00 S. Messa (cortile Istituto Maria Ausiliatrice e processione).


Venerdi 25 · 7.a di Tempo Ordinario - S. Beda; S. Gregorio VII ; S. Maria M. de' Pazzi

Misericordioso e pietoso e' il Signore.

Gc 5,9-12; Sal 102; Mc 10,1-12.

S. Messa ore 18,30 Chiesa Madre.


Sabato 26 · 7.a di Tempo Ordinario - S. Filippo Neri ; S. Lamberto di Vence

La mia preghiera stia davanti a te come incenso.

Gc 5,13-20; Sal 140; Mc 10,13-16.

Ore 9,00 S. Messa in Chiesa Madre.


Domenica 27 · SS. TRINITA' - S. Agostino di Canterbury

Beato il popolo scelto dal Signore.

Dt 4,32-34.39-40; Sal 32; Rm 8,14-17; Mt 28, 16-29.

Ore 11, S. Messa - faranno la loro Prima Comunione: D'Urso Michela - Fiumara Giuseppe,
Repici Silvia e Smeralda Ludovica.

Ore 19,00 S. Messa.


Lunedi 28 · 8.a di Tempo Ordinario – S. Germano; S. Ubaldesca; S. Lodovico Pavoni

Il Signore si ricorda sempre della sua alleanza.

1Pt 1,3-9; Sal 110; Mc 10,17-27.


Martedi 29


Mercoledi 30


LITURGIA

S. Filippo Siriaco (d’Agira) antico Patrono di Alì

Il 12 maggio sono numerose le processioni e le manifestazioni devozionali celebrate nella Sicilia centro-occidentale in suo onore.
08-05-18

Filippo, stando a quanto scritto dal monaco Eusebio, che si dice suo compagno di viaggio, nacque in Tracia, regione sud-orientale della penisola balcanica allora provincia romana, ai tempi di Arcadio imperatore romano d’Oriente (395-408).
Fu istruito nelle discipline ecclesiastiche e anche nella lingua siriaca, a 21 anni ricevette il diaconato e poi arrivò in Italia insieme al suddetto monaco Eusebio, che a Roma gli fece da interprete. Dopo essere stato ordinato sacerdote, ebbe l’incarico di evangelizzare la Sicilia centro-occidentale, dove gli abitanti, terrorizzati dall’attività eruttiva dell’Etna, continuavano a vedere nel vulcano una manifestazione del demonio. Nell’isola, si stabilì  ad Agira, oggi [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

MAGGIO, MESE MARIANO: IL ROSARIO E’ MEDITAZIONE DEL MISTERO DELL’AMORE DI CRISTO

E’ la catena d’amore che unisce tutti coloro che amano Gesù e Maria.
01-05-18

Qualcuno dice che è monotono, altri che è una preghiera non biblica, quindi inutile; altri sono indifferenti a questo problema, ma tanti e tanti altri pregano con il Santo Rosario

La preghiera del Rosario è uno strumento, una via concreta, personale e comunitaria, per vivere con Gesù, per “rimanere” con lui e la Madre sua in serena compagnia e amicizia.

Giusto domenica scorsa, V di Pasqua, Gesù ci diceva: “rimanete in me”. Egli ci vuole intimamente uniti a Lui, in contemplazione di Lui. E il rosario è preghiera contemplativa. Contemplare il Signore Gesù è immergersi in lui. E il Rosario è preghiera che si alimenta ai misteri della vita di Gesù e nello stesso tempo chiede un aiuto, una intercessione [leggi tutto]



SARA’ MUSICATO IL DIALOGO “AGATA TRASLATA DA COSTANTINOPOLI ALLA CHIARA CITTA’ DI CATANIA”

L’Oratorio è stato scritto nel 1656 dall’allora Arciprete di Alì Mons. Zorria.
03-04-18

Nei giorni scorsi Padre Vincenzo ha incontrato in Parrocchia il dott. Mario Sarica e il musicista Diego Cannizzaro. Il primo già conosceva la nostra parrocchia per diverse iniziative che lo hanno visto coinvolto e, in ultimo, per aver relazionato durante il convegno di presentazione del DVD sulla Festa Grande del 2016.

Il giovane Maestro Cannizzaro, che lo accompagnava, invece, visitava per la prima volta il nostro paese. Questi si è detto affascinato dallo splendore della chiesa Madre ed ha apprezzato particolarmente l’antico organo.

Diego Cannizzaro, maestro organista, concertista e compositore, esperto in musiche barocche, si cimenterà nella composizione musicale del Dialogo “Agata traslata da Costantinopoli alla chiara città di [leggi tutto]



«CRISTO RISUSCITI IN TUTTI I CUORI». L’AUGURIO DEL PARROCO PER LA S. PASQUA

La povertà spirituale e sociale di oggi è troppo grande, siamo spaesati. Il Cristo risorto ci dona la forza e la grazia di reagire alle paure del nostro tempo.
31-03-18

La paura! Come una tela intessuta da un ragno, sempre più si va diffondendo la paura. Paura in molti casi dal volto indistinto, in altri casi ha il volto della malattia, della perdita del lavoro, della povertà, della sfiducia, della mancanza di prospettive. Questo è l’oggetto delle nostre conversazioni, segno che è ben presente anche nel nostro cuore. Si nota un clima di smarrimento e di incertezza, anche in persone ritenute capaci di affrontare situazioni difficili.

Ed è in questo nostro contesto sfiduciato e al nostro animo smarrito, che si rivolge l’annuncio della Pasqua di Risurrezione: la speranza è possibile. Nella vicenda drammatica di un Innocente condannato a morte, e alla morte di croce, ci viene data la possibilità di scorgere la Luce. La [leggi tutto]



I RITI DELLA SETTIMANA SANTA: INIZIA IL TRIDUO PASQUALE

I 12 apostoli sono impersonati dai fanciulli del catechismo.
28-03-18

Quest’anno, nella nostra Parrocchia, la Messa delle Palme è stata celebrata di mattino, così come avveniva nel passato. La benedizione delle Palme, che era prevista nella piazza antistante la chiesa del SS. Rosario, a causa delle condizioni del tempo, è stata fatta in Chiesa Madre, poco prima della S. Messa.

Gli apostoli che hanno partecipato al rito sono stati interpretati da 12 bambini del catechismo: Simone e Daniele Caso, Giuseppe e Fortunato Fiumara, Giuseppe D’Urso, Marco Repici, Giuseppe Schirò, Samuele Ferrante, Giosuè Luna, Alessandro Grioli, Nicolò Raneri e Salvatore Scuderi.

I ragazzi del catechismo hanno anche animato la celebrazione con i canti, la proclamazione della Parola di Dio, la Processione Offertoriale. Hanno perfino provveduto [leggi tutto]



ALCUNI AMERICANI VISITANO ALI’ PER CONOSCERE IL PAESE DELLA NONNA

I nipoti di Antonia Fava per la prima volta hanno potuto vedere i luoghi d’origine dei propri avi.
24-03-18

Quattro statunitensi provenienti dal Tennessee hanno visitato il nostro paese e la Chiesa Madre. Si tratta dei nipoti di Antonia Fava, nata ad Alì nel 1891.

Si trovavano in visita in Italia e giunti a Messina hanno preferito abbandonare il proprio gruppo per raggiungere il paese del quale probabilmente hanno sentito parlare tante volte. Qui, si sono recati al Comune, da dove è stato contattato Giovanni Fiumara, che si è attivato per consentire loro di visitare la Chiesa e il museo. Successivamente hanno fatto un giro per le vie del paese. Era la prima volta che vedevano questi luoghi e la loro emozione traspariva in modo evidente.

Un momento commovente è stato anche l’”incontro” con S. Agata, che hanno voluto immortalare con una foto. [leggi tutto]



LA PORTA LATERALE DELLA CHIESA MADRE E’ STATA DOTATA DI UNA RAMPA METALLICA

La struttura renderà più agevole l’ingresso ai fedeli con problemi di deambulazione.
21-03-18

La porta lato "comune" della chiesa Madre di Alì è stata dotata di una rampa metallica che consenta ai fedeli, con problemi di natura motoria, di accedere agevolmente nel sacro edificio.

L’iniziativa di Padre Vincenzo permette di rispettare le norme relative all’abbattimento delle barriere architettoniche e allo stesso tempo, trattandosi di struttura mobile, ne rispetta il valore storico-artistico del monumento.

La rampa, ai lati, è dotata di due corrimano che rendono più stabile l’attraversamento. L’ingresso laterale è quello che si è prestato maggiormente a tale operazione, in quanto quelli frontali si trovano in cima ad una serie di scalini.

L’accesso tramite la piattaforma, oltretutto, è delimitata [leggi tutto]



IL 10 GIUGNO SI VOTERA’ PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

In Sicilia nuovamente urne aperte per il rinnovo delle amministrazioni comunali. Ad Alì è un rincorrersi di nomi di possibili candidati.
16-03-18

Le elezioni amministrative si avvicinano e ad Alì si respira già aria di campagna elettorale. Ancora non si sono delineati gli schieramenti e si sta cercando di tessere le prime trame. Ogni cinque anni, puntualmente, si sparigliano le carte per presentarsi all’appuntamento con una lista più o meno rinnovata e valida.

Di questi tempi, oltretutto, spuntano anche i “professionisti” della politica che cercano di sondare il terreno per ritagliarsi uno spazio, anche se intervengono sulla scena politica locale solo sporadicamente.

Come al solito ad Alì sembra siano due le liste a fronteggiarsi con i rispettivi candidati a sindaco. Per l’uscente Pietro Fiumara trapelano notizie poco rassicuranti.  A quanto pare, infatti, gran parte dei consiglieri, [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60



twitter logo

"Oggi ci uniamo in preghiera ai fratelli cattolici in Cina, nella ricorrenza della Beata Vergine Maria “Aiuto dei Cristiani” di Sheshan."

Tweetato il 24 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.