BUONGIORNO!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Gennaio

Lunedi 20 · S. Eustochia, Patrona secondaria della diocesi di Messina; S. Sebastiano

1Sam 15,16-23; Sal 49; Mc 2,18-22.

A chi cammina per la retta via mostrero' la salvezza di Dio.


Martedi 21 · S. Agnese; S. Epifanio

1Sam 16,1-13a; Sal 88; Mc 2,23-28.

Ho trovato Davide, mio servo.

S. Messa ore 17,00.


Mercoledi 22 · S. Vincenzo; B. Laura Vicun

1Sam 17,32-33.37.40-51; Sal 143; Mc 3,1-6.

Benedetto il Signore, mia roccia.


Giovedi 23 · S. Emerenziana; S. Ildefonso di Toledo; S. Amasio

1Sam 18,6-9; 19,1-7; Sal 55; Mc 3,7-12.

In Dio confido, non avro' timore.

S. Messa ore 17,00.


Venerdi 24 · S. Francesco di Sales, patrono dei giornalisti

1Sam 24, 3-21; Sal 56; Mc 3,13-19.

Pietà di me, o Dio, pietà di me.


Sabato 25 · CONVERSIONE DI SAN PAOLO AP.; S. Anania – Conversione di S. Paolo apostolo

At 22,3-16 opp. At 9,1-22; Sal 116; Mc 16,15-18.

Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.


Domenica 26


LITURGIA

17 gennaio: S. Antonio Abate.

Nato nell'anno del Martirio di S. Agata.
13-01-20


“La mondanità spirituale, che si nasconde dietro apparenze di religiosità e persino di amore alla Chiesa, consiste nel cercare, al posto della gloria del Signore, la gloria umana ed il benessere personale… Chi è caduto in questa mondanità guarda dall’alto e da lontano, rifiuta la profezia dei fratelli, squalifica chi gli pone domande, fa risaltare continuamente gli errori degli altri ed è ossessionato dall’apparenza. Questa mondanità asfissiante si sana assaporando l’aria pura dello Spirito Santo, che ci libera dal rimanere centrati in noi stessi, nascosti in un’apparenza religiosa vuota di Dio. Non lasciamoci rubare il Vangelo!”.
(EG, [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PRIMA GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Dal quotidiano “Avvenire” della C.E.I
17-11-17

«Non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità». Si apre con questo passo della prima lettera di Giovanni il messaggio del Papa per la prima Giornata mondiale dei poveri che si celebrerà domenica. Una novità voluta dal Papa alla fine del Giubileo della misericordia come «richiamo alla coscienza credente» del fatto che «condividere con i poveri ci permette di comprendere il Vangelo nella sua verità più profonda», ovvero che «i poveri non sono un problema: sono una risorsa a cui attingere per accogliere e vivere l’essenza del Vangelo».

[leggi tutto]



AD ALI’ RACCOLTI BENI DI PRIMA NECESSITA’ DA DESTINARE AI BISOGNOSI

Celebrata la Giornata del Ringraziamento. Diminuiscono i frutti della terra segno che gli agricoltori sono sempre meno. Donata una zucca rossa di circa 70 Kg.
13-11-17

Nelle realtà rurali, la Festa del Ringraziamento è legata a tradizioni agresti e religiose che si uniscono per manifestare la gioia del raccolto e dell’annata agricola.

Quest’anno, nella nostra Parrocchia che celebra questa ricorrenza dal lontano 1984, i frutti della terra, portati  al momento della presentazione dei doni, non sono stati molti, segno questo che ci fa capire che gli agricoltori diminuiscono sempre più e sono sempre più anziani, ma non è mancata la grossa, oserei dire enorme zucca, che in due hanno portato all’altare.

La comunità ha risposto comunque come sempre positivamente e se non sono stati molti i frutti, molti sono stati i generi di prima necessità offerti.

Celebrare la giornata del [leggi tutto]



DOMENICA 12 NOVEMBRE, SARA’ CELEBRATA LA “GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO”. I DONI PORTATI ALL’ALTARE SARANNO DEVOLUTI IN BENEFICENZA

Dal 1984 la Parrocchia di Alì destina gli alimenti raccolti in questo giorno a famiglie bisognose o istituti di beneficenza.
05-11-17

«Tu fai crescere l’erba per il bestiame e le piante che l’uomo coltiva, per trarre cibo dalla terra, vino che allieta il cuore dell’uomo, olio che fa brillare il suo volto e pane che sostiene il suo cuore» (Sal 104, 14-15).

Nella seconda domenica di novembre, la Chiesa celebra la ”Giornata di ringraziamento per i frutti della terra”.

E’  un’occasione per elevare insieme la lode al Padre, fonte di ogni bene, per i doni che ci offre… la terra infatti è la nostra ”casa comune”.

Si sta vivendo in questi anni una profonda crisi, non soltanto dal punto di vista sociale, ma anche alimentare. Popolazioni ritenute immuni da tale rischio, stanno sperimentando la fame.

Le cause sono da ricercare non [leggi tutto]



PADRE VINCENZO DI NUOVO IN OSPEDALE. ESCE STAMATTINA, DOPO ESSERE STATO RICOVERATO D’URGENZA MERCOLEDI SCORSO

Era stato operato la settimana precedente.
28-10-17

E’ stato dimesso stamattina P. Vincenzo, dopo alcuni giorni di ricovero. Si era sentito male mercoledì scorso per alcune complicazioni sopraggiunte all’intervento che aveva subito la settimana precedente.

I sanitari del 118, arrivati in canonica ad Alì, avevano cercato in tutti i modi di intervenire in loco e scongiurare la corsa in ospedale. Ma così non è stato, invano ogni tentativo, l’ambulanza ha dovuto raggiungere il pronto soccorso. 

Da quì, dopo le prime cure, il parroco è stato trasferito in reparto.

Per questo motivo, durante la settimana appena trascorsa tutte le celebrazioni e le attività parrocchiali sono state sospese.

Oggi è tornato a casa. Dovrà, però, [leggi tutto]



PADRE VINCENZO RIENTRA IN PARROCCHIA AD ALI’ E RINGRAZIA DEI MESSAGGI RICEVUTI

Prende avvio anche il catechismo con l’atto di affidamento dei bambini partecipanti.
23-10-17

Padre Vincenzo è rientrato in parrocchia, dopo un periodo di riposo per essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Lo ha fatto domenica 22 ottobre per celebrare la messa domenicale, anche se ancora provato. Gli aliesi in questi giorni gli hanno manifestato la propria vicinanza, direttamente al suo cellulare o tramite i social: tanti i messaggi con cui gli veniva augurata la pronta guarigione lasciati sulla pagina facebook della parrocchia.

Molti si sono pure allarmati in quanto alla sua assenza prolungata era coinciso l’annuncio della nomina del vice parroco, ma è stato lo stesso Padre Vincenzo che, ringraziando per le manifestazioni d’affetto in vari modi ricevute, ha voluto tranquillizzare tutti, svelando di essere stato lui stesso a [leggi tutto]



CAPPOTTA CON L'AUTO AD ALI’ TERME, ILLESA LA SORELLA DI PADRE VINCENZO

L’impatto verso le 10.30 di questa mattina. Trasportata immediatamente al pronto soccorso, la signora Flavia D’Arrigo è stata subito dimessa. Ha riportato una modesta contusione.
22-10-17

Stava percorrendo il lungomare di Alì Terme, quando urta un’auto in sosta e il mezzo su cui era alla guida, una Yaris  grigia, si ribalta. Si tratta della sorella di Padre Vincenzo, Flavia D’Arrigo, che si stava recando nella chiesa di S. Rocco per assistere alla Messa officiata dal fratello in memoria del marito, Leopoldo De Tommaso, in occasione dell’undicesimo mese dalla morte. La signora Flavia vive a Treviso, ma da qualche settimana ha raggiunto Giampilieri per assistere Don Vincenzo durante la convalescenza post operatoria.

Stamattina, mentre percorreva il lungomare della cittadina termale, nei pressi del negozio di Andrea Rizzo, si è verificato l’incidente che per la modalità e la gravosità [leggi tutto]



DOMENICA 22 OTTOBRE NELLE PARROCCHIE DI ALI’ E DI ALI' TERME RIPRENDERA’ IL CATECHISMO. PADRE VINCENZO DARA’ IL MANDATO AGLI OPERATORI PASTORALI

Il Parroco, prima di dare inizio al nuovo anno pastorale, rivolge un pensiero a tutti gli operatori.
20-10-17

Prima di dare inizio al nuovo Anno Pastorale e dare il mandato a voi Catechisti e  operatori pastorali, desidero ricordare che lo spirito profondo e originale di ogni azione pastorale è per sua natura un agire di Chiesa. L’atto pastorale è un atto ecclesiale, investe e coinvolge sempre, al di là del cristiano che lo compie, la realtà più ampia, misterica della Chiesa.

Giovanni Paolo II, nella esortazione Pastores dabo vobis, così scrisse: “La Chiesa genera ogni giorno la Chiesa”.

L’azione dell’operatore pastorale è la Chiesa che ogni giorno genera se stessa.

Il pericolo che corriamo è di agire in modo superficiale: è indispensabile pensare a questa profondità del Mistero per [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67



twitter logo

"Fermiamoci sul #VangelodiOggi (Gv 1,29-34), magari anche contemplando un’icona di Cristo, Figlio di Dio fattosi agn… https://t.co/8zZ6voNTo1"

Tweetato il 19 Gennaio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.