Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Dicembre

Giovedi 3 · S. Francesco Saverio

Is 26,1-6; Sal 117; Mt 7,21.24-27.

Benedetto colui che viene nel nome del Signore.

Ore 16,45 - NOVENA DELL'IMMACOLATA.


Venerdi 4 · S. Giovanni Damasceno

Is 29,17-24; Sal 26; Mt 9,27-31.

Il Signore e' mia luce e mia salvezza.

Ore 16,45 - NOVENA DELL'IMMACOLATA.


Sabato 5 · S. Saba

Is 30,19-21.23-26; Sal 146; Mt 9,35 - 10,1.6-8.

Beati coloro che aspettano il Signore.

Ore 16,45 - NOVENA DELL'IMMACOLATA.


Domenica 6 · S. Nicola

2.a di Avvento

Is 40,1-5.9-11; Sal 84; 2Pt 3,8-14; Mc 1,1-8.

Mostraci, Signore, la tua misericordia e donaci la tua salvezza.

Ore 17,00 - NOVENA DELL'IMMACOLATA.


Lunedi 7 · S. Ambrogio

Is 35,1-10; Sal 84; Lc 5,17-26.

Ecco il nostro Dio, egli viene a salvarci.

Ore 16,45 - NOVENA DELL'IMMACOLATA.


Martedi 8 · IMMACOLATA CONCEZIONE BEATA VERGINE MARIA PATRONA PRINCIPALE DELLA REGIONE SICILIANA

Gen 3,9-15.20; Sal 97; Ef 1,3-6.11-12; Lc 1,26-38.

Cantate al Signore un canto nuovo, perche' ha compiuto meraviglie.

Ore 17.30 - S. MESSA.


Mercoledi 9 · S. Giovanni Diego C.; S. Siro

Is 40,25-31; Sal 102; Mt 11,28-30.

Benedici il Signore, anima mia.


LITURGIA

INIZIA L’AVVENTO 2020

Sabato 28 novembre, ai primi Vespri ha avuto inizio il periodo di Avvento. Prende avvio, così, un nuovo anno liturgico.
29-11-20


Ma qual è il significato di questo tempo, che ritroviamo puntualmente all’inizio di ogni anno liturgico?
La teologia dell'Avvento ruota attorno a due prospettive principali. Da una parte con il termine "adventus" (= venuta, arrivo) si è inteso indicare l'anniversario della prima venuta del Signore; d'altra parte designa la seconda venuta alla fine dei tempi.
Il Tempo di Avvento ha quindi una doppia caratteristica: è tempo di preparazione alla solennità del Natale, in cui si ricorda la prima venuta del Figlio di Dio fra gli uomini, e contemporaneamente è il tempo in cui, attraverso tale ricordo, lo spirito viene guidato all'attesa della seconda venuta del Cristo alla fine dei tempi.
Tempo di grazia, tempo di luce, [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI’ IL SINDACO FIUMARA CI RIPROVA

Con una differenza di 17 voti, nel 2013 Pietro Fiumara ha vinto le elezioni. In Consiglio Comunale le donne sono in maggioranza rispetto ai colleghi uomini. La Giunta si presenta completamente rinnovata rispetto all’insediamento.
21-02-18

Alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino di Alì proverà a raddoppiare. Pietro Fiumara è stato eletto nel 2013 con 261 voti contro i 244 riportati dall’allora sindaco uscente Carmelo Satta, con il quale fino a quel momento aveva amministrato, ricoprendo la carica di Presidente del Consiglio. In quella tornata elettorale Fiumara è stato appoggiato dalla lista “Uniti per ricostruire Alì” e Satta dalla lista “Continuiamo insieme per Alì”. La prima, con 286 voti, ha avuto la meglio sulla seconda, che ha riportato 274 voti. Bisogna comunque rilevare l’alto tasso di astensionismo.

L’amministrazione in carica si caratterizza per l’alta percentuale di presenza femminile. Addirittura il gruppo di [leggi tutto]



LA PARROCCHIA APPROVA IL BILANCIO CONSUNTIVO

Le entrate sono in diminuzione, ma la rimanenza di cassa rimane in attivo.
27-01-18

La Deputazione di S. Agata, nel ruolo di Consiglio per gli affari economici, ha approvato il bilancio consuntivo 2017 della Parrocchia. Questo strumento contabile è il rendiconto di gestione dell’ente e mette in risalto le entrate e le uscite effettivamente sostenute in un anno.

Il resoconto ratificato evidenzia una rimanenza di cassa di circa 1.340 euro, risultante dalla differenza tra le somme introitate, pari a euro 23.448,06, e quelle spese, ammontanti a euro 22.107,55. Da sottolineare che la parte più consistente delle entrate proviene dalla raccolta in chiesa e candelabri e dalla raccolta del bossolo. Sulle uscite, invece, incidono pesantemente le spese per la manutenzione della grande chiesa e di tutti gli altri edifici di pertinenza.

Il saldo, anche se in attivo, [leggi tutto]



IL PRIMO GIORNO DELLA NOVENA SARA’ INTRONIZZATA LA RELIQUIA DI S. AGATA

Alcuni Sacerdoti del Vicariato presiederanno le celebrazioni. Il 2 febbraio i fanciulli delle scuole di Alì porteranno i fiori alla Santa Patrona.
24-01-18

Inizierà sabato 27 gennaio la Novena in onore di S. Agata, in preparazione alla festa. Quel giorno, l’avvio del ciclo delle celebrazioni agatine sarà segnalato alle ore 12,00, dai botti e dallo scampanio festoso. La coroncina e la S. Messa sono previste tutti i giorni, alle ore 18,00.

Quest’anno, saranno presenti anche alcuni sacerdoti del nostro Vicariato. Il primo giorno toccherà a Padre Luciano D’Arrigo, Parroco di Mandanici e Rocchenere. Subito dopo la Coroncina  sarà intronizzata la Reliquia di S. Agata: il venerato “Braccio” argenteo della Santa sarà portato processionalmente sull’altare, dove sarà incensato. Al termine della celebrazione eucaristica sarà possibile onorare la Patrona [leggi tutto]



IL 21 GENNAIO SANT’AGATA SARA’ POSTA SULLA VARA. IL 27 INIZIA LA NOVENA

Nei nove giorni che precedono la festa, le celebrazioni saranno presiedute da alcuni Sacerdoti del Vicariato. Il 5 febbraio si svolgerà la processione per le vie del paese.
18-01-18

Domenica 21 gennaio l’immagine di S. Agata sarà posta sulla vara per essere collocata accanto all’altare maggiore. Subito dopo la S. Messa, infatti, le operazioni di spostamento della statua dalla cappella, come al solito, si svolgeranno alla presenza dei fedeli. Contemporaneamente le campane suoneranno a festa e i parrocchiani saluteranno la Santa con un applauso e al grido di “Evviva Sant’Agata”.

La Santa Patrona potrà così essere più vicina ai devoti che dal prossimo 27 gennaio parteciperanno alla Novena in suo onore. La Novena è prevista per tutte le sere, alle ore 18,00, con la coroncina e la celebrazione della S. Messa. Inizia, in questo modo, il periodo dedicato alla Martire catanese. Periodo che culminerà con la festa [leggi tutto]



IL 2018 SARA’ L’ANNO DELLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Alì e Alì Terme sono tra i comuni in cui quest’anno si vota. Confermate le candidature di Fiumara e di Marino. Ancora nessuna investitura ufficiale sul fronte opposto.
14-01-18

Nei prossimi mesi ci aspetta un impegno molto importante: le elezioni amministrative.

Scade, infatti, il mandato conferito cinque anni fa alle amministrazioni in carica di entrambi i comuni aliesi.

La data fatidica non è stata ancora definita ma, stante alle informazioni finora giunte, sia il sindaco di Alì, Pietro Fiumara, che quello di Alì Terme, Giuseppe Marino, sono intenzionati a ricandidarsi per correre alla riconquista della poltrona di primo cittadino. Altro discorso, invece, riguarda la composizione della squadra che dovrebbe sostenerli, essendoci state, in entrambi i casi, defezioni o epurazioni. Nel comune collinare, in particolare, in questi cinque anni, sono stati più volte sostituiti i componenti della giunta municipale.

Sul fronte degli schieramenti [leggi tutto]



PADRE LEO CRESCENTI, DA “PENSIONATO”, COADIUVERA’ PADRE VINCENZO NELLE SUE PARROCCHIE

L’ex Parroco di Scaletta lascia due parrocchie e si ritira a vivere ad Alì Terme.
07-01-18

Padre Leo Crescenti, dopo 30 anni di intensa attività pastorale lascia la guida delle Comunità di Guidomandri Marina e di Guidomandri Superiore. Al suo posto si è insediato Padre Nunzio Abbriano, in un primo tempo indicato come vice parroco di Padre Vincenzo nelle nostre comunità.

Padre Leo, da “pensionato”, si è ritirato a vivere a casa della sorella ad Alì Terme. Qui continuerà a svolgere il proprio ministero sacerdotale come vicario parrocchiale di S. Agata in Alì e S. Rocco in Alì Terme e cappellano delle suore Figlie di Maria Ausiliatrice, coadiuvando P. Vincenzo, con il quale oltretutto è legato da un profondo rapporto di amicizia.

Padre Leo è un Sacerdote dalla spiccata [leggi tutto]



P. VINCENZO: «PER L’ANNO NUOVO SOGNIAMO SUL NOSTRO AMATO PAESE!»

Gli auguri del Parroco per il 2018.
05-01-18

“Finalmente se ne va quest’anno…”. Così, spesso sentiamo o diciamo alla fine di ogni anno!

Nel passare da un anno all’altro, diventiamo ripetitivi negli auguri e viviamo quel momento in maniera effimera.

Ma l’anno trascorso, non fa parte della nostra vita, della nostra storia? E’ da cancellare?

Oppure qualcosa resta?

Esso ci appartiene. Il rimuoverlo non serve a niente.

Alla risposta che diamo a tali interrogativi è appesa la verità degli auguri che in questi giorni ci scambiamo.

I miei auguri, attraverso questo sito, vorrebbero raggiungere, soprattutto, quanti faticano ad andare avanti; quanti hanno perso motivo per sperare; gli ammalati e tutti coloro che qualche dolore impedisce loro di alzare lo [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70



twitter logo

"Il primo passo della fede è dire al Signore che abbiamo bisogno di Lui, della sua vicinanza. Così, invocando la sua… https://t.co/OMyEGbIZsB"

Tweetato il 3 Dicembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.