Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Sabato 23 · 24.a Tempo Ordinario - S. Pio da Pietrelcina

Presentatevi al Signore con esultanza.

Liturgia: 1Tm 6,13-16; Sal 99; Lc 8,4-15.


Domenica 24 · 25.a Domenica Tempo Ordinario - S. Pacifico da Sanseverino Marche

Il Signore e' vicino a chi lo invoca.

Liturgia: Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20c-24.27a; Mt 20,1-16.

S. Messa ore 18,30.


Lunedi 25 · 25.a Tempo Ordinario - S. Aurelia, Sergio

Grandi cose ha fatto il Signore per noi.

Liturgia: Esd 1,1-6; Sal 125; Lc 8,16-18.


Martedi 26 · 25.a Tempo Ordinario - Ss. Cosma e Damiano

Andremo con gioia alla casa del Signore.

Liturgia: Esd 6,7-8.12b.14-20; Sal 121; Lc 8,19-21.


Mercoledi 27 · 25.a Tempo Ordinario - S. Vincenzo de' Paoli

Benedetto Dio che vive in eterno.

Liturgia: Esd 9,5-9; Cant. Tb 13; Lc 9,1-6.


Giovedi 28 · 25.a Tempo Ordinario - S. Venceslao; S. Lorenzo Ruiz e compagni

Il Signore ama il suo popolo.

Liturgia: Ag 1,1-8; Sal 149; Lc 9,7-9 - Amb.: 2Pt 3, 1-9; Sal 89 (90); Lc 19, 37-40.


Venerdi 29 · 25.a Tempo Ordinario - Ss. Arcangeli MICHELE, GABRIELE e RAFFAELE

Cantiamo al Signore, grande e' la sua gloria.

Liturgia: Dn 7,9-10.13-14 opp. Ap 12,7-12a; Sal 137; Gv 1,47-51.


LITURGIA

23 settembre: S. PIO DA PIETRELCINA

Canonizzato il 16 giugno 2002
21-09-17


Erede spirituale di San Francesco d'Assisi, Padre Pio da Pietrelcina è stato il primo sacerdote a portare impressi sul suo corpo i segni della crocifissione. Già noto al mondo come il "Frate stigmatizzato", Padre Pio, al quale il Signore aveva donato particolari carismi, si adoperò con tutte le sue forze per la salvezza delle anime. Le moltissime testimonianze dirette della "santità" del Frate, arrivano sino ai nostri giorni, accompagnate da sentimenti di gratitudine. Le sue intercessioni provvidenziali presso Dio furono per molti uomini causa di guarigione nel corpo e motivo di rinascita nello Spirito.

Padre Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione, nacque a Pietrelcina, un piccolo paese del beneventano, il 25 maggio 1887. [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

SCOMPARSO IMPROVVISAMENTE GIACOMO BASILE, MEDICO IN PENSIONE.

E’ stato colto da malore. Il funerale sarà celebrato sabato alle ore 15,30 nella Chiesa S. Rocco ad Alì Terme.
02-11-16

È venuto a mancare inaspettatamente il dottor Giacomo Basile, 72 anni, persona molto conosciuta e stimata, non soltanto ad Alì Terme dove abitava con la numerosa famiglia. Giacomo Basile, medico anatomopatologo originario di Giampilieri Superiore, per diversi anni aveva lavorato al Policlinico di Messina dove era riuscito a farsi apprezzare da tutti per la sua professionalità, competenza e onestà. Basile era anche un uomo di grande fede. Tante volte, infatti, lo si è visto all’ambone per proclamare la Parola di Dio.

Come certamente si ricorderà, il dottore Basile, nel 1993, ricevette dalla Curia Arcivescovile di Messina, l’incarico di revisionare il corpo di suor Maddalena Morano in vista della sua beatificazione avvenuta il 5 novembre 1994 in occasione [leggi tutto]



I DUE PADRI SERAFINO DI ALI', SENIOR E JUNIOR

Nel giorno dedicato a Tutti i Santi vogliamo ricordare le figure di questi due "Santi" aliesi così come li descrive Padre Scarvaglieri durante la conferenza svoltasi ad Alì.
01-11-16

PADRE SERAFINO SENIOR (19 ottobre 1644 - 20 febbraio 1721)

Egli era stato battezzato il giorno stesso della sua nascita e aveva ricevuto il nome di Giuseppe (cfr. atto di Battesimo). Fattosi cappuccino, ha avuto grande influsso della vita nel consolidamento della nostra provincia religiosa di Messina, specialmente con il servizio ai giovani religiosi: per parecchi anni ha svolto la funzione di maestro dei Novizi attento e preparato alle esigenze e alla generosità dei giovani.

È stato anche disponibile sempre al servizio pastorale: ove lo chiamano i parroci e i bisogni pastorali cui andava incontro con molta competenza e dedizione. L’area geografica in cui ha operato di più sono stati i due versanti dei Monti Peloritani.

Nel versante dello Jonio [leggi tutto]



LA PRESENZA DEI DUE PADRI SERAFINO AD ALI’

Nell’anno del Giubileo Parrocchiale Aliese e nell’anno in cui è stata celebrata la Festa Grande di sant’Agata non poteva mancare un ricordo della loro presenza e testimonianza, specialmente, poiché sono prossimi le celebrazioni: dei 300 anni dalla morte del p. Serafino Senior (nel 2021) e dei 250 anni dalla morte del P. Serafino Junior (nel 2018). Sintesi della relazione presentata da Padre Scarvaglieri alla Conferenza sui due Cappuccini aliesi (Prima parte).
22-10-16

Non è possibile parlare di Alì e dei Cappuccini senza notare che essi sono collegati in modo inscindibile. In realtà si tratta di un binomio tanto che si potrebbe affermare: Tanti nomi e tanta gloria. Tuttavia solo alcuni conoscono bene queste e altre figure, altri invece hanno solo qualche fugace impressione. Per questo occorre impostare la presente commemorazione bilanciando il discorso perché esso sia non solo gradito ma anche utile a tutti. Pertanto impostiamo la problematica che ne deriva rispondendo ad alcune istanze di fondo.

L'ESIGENZA DI CONTESTUALIZZARE. I cappuccini nel Settecento nella provincia di Messina arrivano al culmine numerico e alla sommità della santità. Un'altra esigenza riguarda la diffusione delle conoscenze a riguardo dei due [leggi tutto]



MONS. GIOVANNI ACCOLLA E' IL NUOVO ARCIVESCOVO DI MESSINA


20-10-16


Giovedi 20 ottobre, alle ore 12,00, l’Amministratore Apostolico S.E. Mons. Benigno Luigi Papa, nella Basilica Cattedrale di Messina, in occasione della celebrazione del Giubileo del clero, ha reso nota la nomina del nuovo Arcivescovo di Messina Lipari S. Lucia del Mela, nella persona di Mons. Giovanni Accolla, del clero di Siracusa.

Il nuovo Arcivescovo ha 65 anni e dal 2001 è Parroco della Parrocchia S. Giacomo ai Miracoli in Ortigia.

Nel suo primo saluto diretto all’Arcidiocesi di Messina, tra l’altro, scrive: «La città di Messina è porta per la Sicilia e per il Sud. Ancora oggi la Vergine Maria continua a rivolgere su di noi la benedizione celeste: Vos et ipsam Civitatem benedicimus. Ella ci invita [leggi tutto]



LAVORI IN CORSO NELLA CHIESA MADRE DI ALI’. I CILIARI DEL PANE HANNO DESTINATO QUANTO DA LORO RACCOLTO DURANTE LA FESTA GRANDE AL RESTAURO DEI DUE PREZIOSI LAMPADARI CENTRALI DEL DUOMO.

Da qualche settimana sono stati anche avviati i lavori di ristrutturazione dell’organo con le somme raccolte dai Ciliari delle Ragazze.
18-10-16

Il 2016, passerà certamente alla storia come un anno importante per la nostra parrocchia.

Il dono del “Giubileo Parrocchiale”, che si concluderà il prossimo 12 febbraio e la “Festa Grande” in onore della nostra Patrona S. Agata.

Questi eventi, oltre all’arricchimento spirituale, che certamente è la cosa più importante, hanno determinato una serie di in interventi sulla struttura stessa della Chiesa Madre.
Nel giugno dello scorso anno, si è partiti con lavori di impermeabilizzazione del tetto della grande Chiesa: nel 1983/84 un intervento radicale sul tetto fu realizzato dall’Assessorato regionale per i Beni Culturali. Nel corso degli anni si sono avuti interventi di manutenzione ordinaria, ma lo scorso anno [leggi tutto]



IN TANTI HANNO VOLUTO SALUTARE GIOVANNA CALMO NEL GIORNO DEL SUO FUNERALE

Era una consacrata nell’Istituto secolare Oblate di Maria Immacolata. Gremita la chiesa e la piazza antistante. Presenti i suoi alunni ed i colleghi di scuola. Sentita e commossa l’omelia di Padre Vincenzo.
14-10-16

I sentimenti che accomunano la nostra presenza in questo momento, se li leggiamo nella loro dimensione terrena, li possiamo certamente ritrovare nei primi versetti delle letture che abbiamo ascoltato, sia la prima lettura tratta dal Libro delle Lamentazioni, sia il brano del Vangelo di Marco.

“Si fece buio su tutta la terra”. E’ il buio dei nostri pensieri e dei nostri cuori quando siamo chiamati a vivere prove come questa. L’improvvisa scomparsa di una persona cara. L’improvvisa scomparsa di Giovanna Calmo.

“Sono rimasto lontano dalla pace”, abbiamo ascoltato anche nella prima lettura, “ho dimenticato il benessere, è scomparsa la mia gloria, la speranza che mi veniva dal Signore”.

La Parola di [leggi tutto]



LA MORTE IMPROVVISA DI GIOVANNA CALMO HA LASCIATO INCREDULI QUANTI L’HANNO AMATA. TANTE LE TESTIMONIANZE DI AFFETTO.

Nel primo pomeriggio di giovedi la salma farà ritorno nella sua abitazione in via Maestro Guglielmo. Il funerale sarà celebrato venerdi nella chiesa S. Rocco ad Alì Terme.
12-10-16

Una morte improvvisa quella di Giovanna Calmo che ha scosso tutta la comunità di Alì Terme dove era molto conosciuta e benvoluta e dove partecipava con fervore alle attività parrocchiali. Molto amata anche nei centri vicini, anche perché da anni insegnava presso l’Istituto superiore di Furci Siculo. Proprio con i giovani aveva un rapporto molto bello, improntato sull’amicizia e la reciproca stima. Erano tanti i momenti di condivisione con i suoi alunni che consentivano un reciproco scambio di sentimenti, conoscenze ed emozioni.

Molti giovani in queste ore hanno voluto lasciare tantissimi messaggi sulla sua pagina facebook che testimoniano perfettamente il vuoto lasciato e il grande affetto: “Cara prof. protegga tutti noi suoi alunni da [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54



twitter logo

"Se siamo fedeli a Cristo e operiamo il bene possiamo diffondere la luce della speranza di Dio."

Tweetato il 23 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.