Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Sabato 17 · S. Elisabetta di Ungheria

Beato l'uomo che teme il Signore.

3Gv 5-8; Sal 111; Lc 18,1-8.


Domenica 18 · Dedic. Basil. dei Ss. Pietro e Paolo ap.- Giornata dei Poveri

Proteggimi, o Dio, in re mi rifugio.

Dn 12.1-3; Sal 15; Eb 10.11-14.18; Mc 13,24-32.

Ore 16,30 Oratorio.

Ore 17,30 S. Messa.


Lunedi 19 · S. Abdia pr.

Al vincitore daro' da mangiare dall'albero della vita.

Ap 1.1-5.a; 2.1-5a; Sal 1; Lc 18,35-43.

Ore 17,30 - Catechismo.


Martedi 20 · S. Teonesto

Il vincitore lo faro' sedere con me, sul mio trono.

Ap 3,1-6.14-22; Sal 14; Lc 19,1-10.

Ore 17,00 - S. Messa.


Mercoledi 21 · Presentazione della B.V. Maria; S. Agapio; S. Gelasio

Santo, santo, santo il Signore Dio, l'Onnipotente.

Ap 4,1-11; Sal 150; Lc 19,11-28.


Giovedi 22 · S. Cecilia

Hai fatto di noi, per il nostro Dio, un regno e sacerdoti.

Ap 51-10; Sal 149; Lc 19,41-44.

Ore 17,00 - S. Messa.


Venerdi 23 · S. Clemente I; S. Colombano

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse!

Ap 10,8-11; Sal 118; Lc 19,45-48.


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-18


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

NEVE AD ALI’. IL PAESE SI SVEGLIA IMBIANCATO

Temperature in picchiata. La neve potrebbe continuare a cadere fino alle prime ore di lunedi prossimo.
06-01-17

Alì oggi si è svegliato sotto una coltre di neve. Sono state rispettate le previsioni che portavano una discesa delle temperature già dai giorni scorsi a causa dell’anticiclone che sta interessando l’Italia da Nord a Sud. Dal 5 gennaio, infatti, sulle regioni centro-meridionali è sopraggiunta l'aria artica proveniente dal Polo Nord. Così già da ieri le precipitazioni, inizialmente piovose, hanno assunto, durante la notte, carattere nevoso. Alì, come tanti altri centri collinari, stamattina si presenta imbiancato. Certo non si sono raggiunte le dimensioni registrate nel 2014, quando il fenomeno interessò anche i centri rivieraschi.

Secondo le previsioni la neve potrebbe continuare a cadere anche nei prossimi giorni. Le [leggi tutto]



INIZIA SABATO 7 GENNAIO IL MINISTERO PASTORALE DEL NUOVO ARCIVESCOVO DI MESSINA

S.E. Mons. Giovanni Accolla sarà accolto alle ore 16,00 in Piazza Unione Europea. Alle ore 17,00 in Basilica Cattedrale sarà celebrato il Pontificale d’inizio Ministero.
05-01-17

Sabato 7 gennaio tutta l'Arcidiocesi accoglierà il nuovo Arcivescovo Metropolita, S.E. Mons. Giovanni Accolla. Alle ore 16,00, in Piazza Unione Europea, davanti al Municipio, si terrà il primo momento di accoglienza, con il saluto del Sindaco della città, Renato Accorinti. Ci si sposterà, quindi, nella Basilica Cattedrale, dove alle ore 17,00, avrà inizio la Celebrazione Eucaristica d’inizio Ministero.

Mons. Accolla era parroco a S. Giacomo dei Miracoli in Ortigia quando Papa Francesco lo ha nominato, il 20 ottobre 2016, nuovo Vescovo di Messina Lipari Santa Lucia del Mela. L’ordinazione episcopale è avvenuta il 7 dicembre scorso, presso la Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa. A distanza di un mese, inizia ora il suo Ministero [leggi tutto]



SARA’ INAUGURATO DOMENICA 8 GENNAIO L’ANTICO ORGANO DEL DUOMO DI ALI’. E’ STATO RESTAURATO GRAZIE AI FONDI RACCOLTI DAI CILIARI DELLE RAGAZZE DURANTE LA SCORSA FESTA GRANDE DI S. AGATA

Negli anni trenta del secolo scorso lo strumento è stato collocato nell’abside centrale della chiesa, proprio dietro l’altare maggiore. Il concerto d’inaugurazione sarà tenuto dal Maestro organista e di Cappella della Basilica cattedrale di Messina, Padre Giovanni Lombardo.
04-01-17

La Chiesa Madre di Alì, di cui stiamo celebrando il Giubileo nel 450.mo dalla fondazione, possiede un organo a canne, sicuramente fra i più importanti della riviera jonica.

L’antico strumento, di cui si possiede qualche rarissima foto di inizio novecento, era ubicato, su alta cantoria, fra le due colonne del terzo arco destro della Chiesa, di fronte alla porta detta “Comune”; ed era sicuramente settecentesco.

Nei lavori di consolidamento che interessarono la Chiesa, nella prima metà degli anni trenta del secolo scorso, l’antica struttura che sosteneva l’organo, venne demolita, tanto che alla riapertura del Tempio, si rese necessario un nuovo strumento che con le sue melodie accompagnasse le sacre celebrazioni.

Le canne del precedente, erano state [leggi tutto]



PAPA FRANCESCO: «LA NON VIOLENZA: STILE DI UNA POLITICA PER LA PACE»

Messaggio del Santo Padre per la 50a Giornata Mondiale della Pace (1 gennaio 2017).
30-12-16

«La non violenza: stile di una politica per la pace». Questo il titolo del Messaggio per la 50a Giornata Mondiale della Pace, la quarta di Papa Francesco.

La violenza e la pace sono all'origine di due opposti modi di costruire la società.
Il moltiplicarsi di focolai di violenza genera gravissime e negative conseguenze sociali: il Santo Padre coglie questa situazione nell'espressione "terza guerra mondiale a pezzi". La pace, al contrario, ha conseguenze sociali positive e consente di realizzare un vero progresso; dobbiamo, pertanto, muoverci negli spazi del possibile negoziando strade di pace, anche là dove tali strade appaiono tortuose e persino impraticabili. In questo modo, la non violenza potrà assumere un significato più [leggi tutto]



A DICIANNOVE ANNI DAL FULMINE ABBATTUTOSI SULLA CUPOLA DELLA CHIESA MADRE DI ALI', SI RICORDA L’EVENTO CALAMITOSO

Dal 1997, tutti i martedi alle ore 15,20 suona una campana ed ogni 27 dicembre viene celebrata una Messa di ringraziamento.
28-12-16

Sono passati ormai diciannove anni da quando un fulmine è caduto sulla cupola della chiesa Madre di S. Agata, mentre era gremita di fedeli, per la celebrazione del funerale della signora Carmela Smeralda. Erano le 15,20 di sabato 27 dicembre 1997 quando, al momento della consacrazione, si sente un forte boato. L’edificio trema, la luce va via e dalla cupola piovono calcinacci e frammenti di vetrate in frantumi. Il tutto nella frazione di pochi secondi, che sembrano un’eternità. La gente in preda al panico grida, cerca i propri familiari e scappa in direzione delle porte d’uscita. Qualcuno prontamente riesce ad aprire la porta centrale.

Sono stati momenti di grande paura, ma fortunatamente nessuno ha riportato alcun genere di ferite. Illeso anche P. Vincenzo D’Arrigo che stava [leggi tutto]



NATALE AD ALI’. LA PREMIAZIONE DEL PRESEPE PIU' BELLO RINVIATO AL 5 GENNAIO 2017.

Questa sera in Piazza Duomo Babbo Natale porterà i regali ai bambini.
25-12-16

“Come i pastori di Betlemme, possano i nostri occhi riempirsi di meraviglia contemplando nel Bambino Gesù il Figlio di Dio”. Questo il messaggio tweetato da Papa Francesco in occasione del Santo Natale.

Nella celebrazione della scorsa notte Padre Vincenzo ha parlato della povertà della Famiglia di Nazaret, bistrattata durante il suo viaggio a Betlemme. Anche Maria, Giuseppe e Gesù sono stati trattati come migranti. Il Parroco a conclusione della celebrazione ha fatto gli auguri a tutta la comunità. La Messa del 25 dicembre sarà celebrata alle ore 17,30.

Oggi è anche il giorno in cui Babbo Natale porta i regali ai bambini, così questa sera dopo la Messa, a cura del Comune e dei ragazzi del servizio civile, arriverà in [leggi tutto]



LA FESTA GRANDE CI ACCOMPAGNERA’ PER TUTTO IL 2017. REALIZZATO UN CALENDARIO CON LE IMMAGINI PIU’ BELLE DEI FESTEGGIAMENTI DELLA SCORSA ESTATE

Con dodici foto vengono ripercorse le fasi principali della festa. Inseriti anche gli appuntamenti locali.
24-12-16

La Parrocchia S. Agata di Alì ha fatto stampare un bel calendario da parete che riproduce, con dodici foto (una per ogni mese), alcuni momenti salienti dell’ultima Festa Grande: la preparazione del pane, i due cilii in processione, le bambine durante la tessitura e le danze, la visita dell’Arcivescovo Pawlowski. Ogni mese dell’anno è accompagnato da una foto a colori disposta in modo da non soprapporsi a quella presente nell’altra facciata, cosicché tra un anno tutte potranno essere ritagliate per essere conservate. Anche se saranno in tanti quelli che penseranno bene di conservare il calendario così come si trova. Sul frontespizio e nella pagina posteriore è stata inserita l’immagine di S. Agata.

Questo calendario ci farà rivivere [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62



twitter logo

"Nessuno si può illudere pensando: “Sono a posto perché non faccio niente di male”. Per essere di Gesù non basta non… https://t.co/IG1CnREb2b"

Tweetato il 17 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.