Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Sabato 23 · 24.a Tempo Ordinario - S. Pio da Pietrelcina

Presentatevi al Signore con esultanza.

Liturgia: 1Tm 6,13-16; Sal 99; Lc 8,4-15.


Domenica 24 · 25.a Domenica Tempo Ordinario - S. Pacifico da Sanseverino Marche

Il Signore e' vicino a chi lo invoca.

Liturgia: Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20c-24.27a; Mt 20,1-16.

S. Messa ore 18,30.


Lunedi 25 · 25.a Tempo Ordinario - S. Aurelia, Sergio

Grandi cose ha fatto il Signore per noi.

Liturgia: Esd 1,1-6; Sal 125; Lc 8,16-18.


Martedi 26 · 25.a Tempo Ordinario - Ss. Cosma e Damiano

Andremo con gioia alla casa del Signore.

Liturgia: Esd 6,7-8.12b.14-20; Sal 121; Lc 8,19-21.


Mercoledi 27 · 25.a Tempo Ordinario - S. Vincenzo de' Paoli

Benedetto Dio che vive in eterno.

Liturgia: Esd 9,5-9; Cant. Tb 13; Lc 9,1-6.


Giovedi 28 · 25.a Tempo Ordinario - S. Venceslao; S. Lorenzo Ruiz e compagni

Il Signore ama il suo popolo.

Liturgia: Ag 1,1-8; Sal 149; Lc 9,7-9 - Amb.: 2Pt 3, 1-9; Sal 89 (90); Lc 19, 37-40.


Venerdi 29 · 25.a Tempo Ordinario - Ss. Arcangeli MICHELE, GABRIELE e RAFFAELE

Cantiamo al Signore, grande e' la sua gloria.

Liturgia: Dn 7,9-10.13-14 opp. Ap 12,7-12a; Sal 137; Gv 1,47-51.


LITURGIA

23 settembre: S. PIO DA PIETRELCINA

Canonizzato il 16 giugno 2002
21-09-17


Erede spirituale di San Francesco d'Assisi, Padre Pio da Pietrelcina è stato il primo sacerdote a portare impressi sul suo corpo i segni della crocifissione. Già noto al mondo come il "Frate stigmatizzato", Padre Pio, al quale il Signore aveva donato particolari carismi, si adoperò con tutte le sue forze per la salvezza delle anime. Le moltissime testimonianze dirette della "santità" del Frate, arrivano sino ai nostri giorni, accompagnate da sentimenti di gratitudine. Le sue intercessioni provvidenziali presso Dio furono per molti uomini causa di guarigione nel corpo e motivo di rinascita nello Spirito.

Padre Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione, nacque a Pietrelcina, un piccolo paese del beneventano, il 25 maggio 1887. [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ANCHE A ITALA SI ANDRA’ A PIEDI PER ANNUNCIARE LA FESTA GRANDE DI ALI’

Prosegue la raccolta itinerante dei Ciliari delle Ragazze. A Itala, l’incontro con il sindaco, il parroco e la comunità avrà luogo nell’Abbazia dei SS. Pietro e Paolo a Croce.
21-07-16

Non era previsto, ma evidentemente Ciliari ed “accompagnatori” ci stanno prendendo gusto. Domenica 24 luglio, in occasione della seconda tappa per la raccolta di monili d’oro ed offerte, ci si recherà anche a Itala a piedi, dalla strada che da Ariella-Convento porta alla contrada Croce del vicino Comune. Del resto si tratta di appena 5 chilometri e anche nell’edizione del 2006 si preferì fare così.

Questa decisione, dunque, sovverte quanto previsto inizialmente e pubblicizzato tramite un manifesto. I Ciliari delle Ragazze, infatti, hanno divulgato un altro avviso, con il quale comunicano il nuovo programma previsto per la loro seconda uscita, allo scopo di informare gli abitanti ed invitarli a unirsi a loro in questa nuova [leggi tutto]



STAMPATO UN PIEGHEVOLE PER DIFFONDERE LA CONOSCENZA DELLA FESTA GRANDE

In poche pagine sono state sintetizzate le notizie su devozione e festa.
20-07-16

Sono state stampate alcune migliaia di brochure sulla Festa Grande. Si tratta di otto facciate in cui viene brevemente trattata la storia di Alì e del Patrocinio di S. Agata e, non poteva mancare, una descrizione sintetica sullo svolgimento della festa che ogni 10 anni gli aliesi organizzano per onorare la Santa Martire catanese. Nella prima pagina, si può apprezzare una bella immagine di S. Agata e sullo sfondo un’antica raffigurazione del panorama del paese. Si tratta di una foto risalente ai primi anni del secolo scorso, quando ancora esisteva l’antico campanile. Questo, infatti, è stato seriamente danneggiato dal terremoto del 1908 e negli anni ’30 è stato sostituito dall’attuale campanile in cemento [leggi tutto]



MONS. LIBERTO, GRANDE DIRETTORE E COMPOSITORE DI MUSICA SACRA, VISITA ALI’

Appena arrivato in piazza è rimasto incantato della magnificenza del Duomo, che ha definito “Basilica”. Anche il nostro coro ha eseguito in diverse occasioni alcune Messe da lui musicate.
19-07-16

Oggi una gradita sorpresa: Mons. Giuseppe Liberto, già direttore della Cappella musicale del Papa, la Cappella Sistina, ha presieduto la S. Messa giubilare del martedì. Mons. Liberto, che si trova ad Alì Terme per un periodo di cure termali, ha visitato ed è rimasto affascinato della bellezza e maestosità della nostra chiesa madre, che ha definito "una bella Basilica".
Il parroco, P. Vincenzo, conosce Mons. Liberto da quando era seminarista ed annualmente con i suoi compagni di seminario faceva gli esercizi spirituali a Poggio S. Francesco, Monreale, ad animare la liturgia e il canto era un giovanissimo sacerdote di quella Arcidiocesi, un virtuoso della musica, appunto don Giuseppe Liberto. Oggi la sua gradita visita si é conclusa con la celebrazione della S.
[leggi tutto]



L’ATTESA E’ STATA RIPAGATA. SODDISFAZIONE PER L’AVVIO DEI PREPARATIVI

I Ciliari delle ragazze raccolgono le prime offerte ed i primi oggetti in oro mentre quelli del Pane, nel primo giorno, impastano 60 chilogrammi di farina.
18-07-16

Per vedere il video del rientro dei Ciliari in Chiesa a conclusione del primo giorno di lavoro, cliccare sull'immagine.

Attesa con tanta impazienza, è finalmente arrivata la tanto attesa domenica 17 luglio. Data in cui sono iniziati ufficialmente i preparativi per la Festa Grande.
Quanta allegria ed emozione già alle 5,30 quando nelle piazze antistanti le postazioni dei due gruppi di Ciliari, fisarmonica e tamburello hanno dato il via alle danze ed insieme, battendo ritmicamente le mani, ci siamo recati presso la Chiesa Madre, dove un sonoro e corale “W S. Agata” ha [leggi tutto]



17 LUGLIO: INIZIA LA FESTA!

In tanti hanno voluto essere presenti stamattina alla celebrazione di avvio dei preparativi. In prima fila Ciliari e bambine. VIDEO
17-07-16

Cliccando sulla foto sarà possibile vedere il video.

Hanno preso il via stamattina i preparativi per la Festa Grande di agosto. Padre Vincenzo, introducendo la Messa delle 6, ha detto: «E’ inutile che si dica che la festa è il 19, 20 e 21 agosto, quello sarà il momento culminante, ma la festa inizia già da oggi con i vostri lavori e le vostre attività».

Questi i vari momenti della mattinata:

Ore 5,45 – I Ciliari dei due cilii, con le proprie orchestrine, si recano in Chiesa Madre, dove iniziano le operazioni di trasferimento della statua di S. Agata sulla vara. In prima fila i [leggi tutto]



FG 2016: LA LOCATION PER GLI SPETTACOLI SERALI SARA’ LA “PIAZZA NUOVA”

Per gli eventi estivi l’amministrazione comunale ha affidato l’incarico ad un “direttore artistico”.
16-07-16

La Festa Grande 2016 è ormai alle porte. Domenica 17 luglio, la compagine composta dai Ciliari delle ragazze e dai tantissimi cittadini aliesi, partirà alla volta di Fiumedinisi, per quello che sarà il primo dei tre “viaggi” previsti per la raccolta dell'oro da utilizzare per l’allestimento del cilio delle ragazze. Di notevole importanza è anche l’impegno dei Ciliari del pane, che proprio a partire dal 17 luglio lavoreranno per la preparazione del pane. Nel frattempo, c’è grande attesa per conoscere il programma estivo proposto dall’amministrazione comunale e, con esso, i nomi degli artisti che allieteranno i visitatori durante la Festa. A tale scopo, è stato affidato l’incarico di direttore artistico a Roberto Balastro. Si tratta [leggi tutto]



ALI’ OSPITERA’ LA CASSA IN CUI SONO STATE TRASPORTATE LE RELIQUIE DI S. AGATA NEL 1126

Da ogni parte si stanno delineando i programmi della festa grande 2016, ma questo è sicuramente un avvenimento molto importante che sarà apprezzato dai fedeli: il 20 agosto, secondo giorno di festa, la teca in cui è stato portato il corpo martirizzato di Agata a Catania, sarà nella nostra comunità.
15-07-16

Il sarcofago che nel 1126 ha riportato in Patria le spoglie mortali di Agata, ripassa per Alì. Ormai è ufficiale, Padre Vincenzo è riuscito ad ottenere il grande dono di avere nella nostra Comunità quanto resta di quella cassa di legno che 890 anni or sono passò dal nostro territorio, durante il trasporto verso Catania. Proprio da quella cassa è stato prelevato un pezzo del velo che avvolgeva le reliquie della giovane martire e che venne donato agli aliesi dell’epoca, accorsi in preghiera per venerare quelle sacre spoglie. Questo antico cimelio si trova a Catania nel Santuario Sant'Agata al Carcere ed è collocato in una bacheca di vetro, proprio accanto all’ingresso di quello che fu il carcere di Agata. Esso non è arrivato integro ai giorni [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54



twitter logo

"Se siamo fedeli a Cristo e operiamo il bene possiamo diffondere la luce della speranza di Dio."

Tweetato il 23 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.