Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Lunedi 21


Martedi 22


Mercoledi 23


Giovedi 24


Venerdi 25


Sabato 26


Domenica 27


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

GRANDE FESTA PER I 100 ANNI DI NONNO CARMELO TRIOLO

Alla festa di compleanno hanno partecipato tanti amici. Presenti anche i Sindaci dei Comuni di Alì e Alì Terme. Commovente il taglio della torta.
17-01-20

Visibilmente commosso, il signor Carmelo Triolo ha tagliato la grande torta realizzata a forma di numero 100, per festeggiare il suo compleanno. Ieri sera, tanti concittadini di Alì Terme e di Alì si sono radunati a casa sua per fargli gli auguri e per festeggiare assieme ai familiari. All’inizio è stata celebrata la S. Messa, officiata dal Parroco Don Vincenzo D’Arrigo, dal Vice Parroco Don Gianfranco Pistorino e dal Diacono Pippo Giannetto. Padre Vincenzo ha posto l’accento sulla laboriosità delle persone di un tempo, che con sacrificio e modestia hanno portato avanti le famiglie, costituendo il cuore pulsante delle comunità di appartenenza.

Presenti anche gli amministratori dei due comuni, con i sindaci Carlo Giaquinta e Natale Rao, in tenuta ufficiale, [leggi tutto]



NONNO CARMELO TRIOLO FESTEGGIA I SUOI CENTO ANNI

Il 16 gennaio per il suo compleanno sarà attorniato dai familiari e dagli amici. Saranno presenti anche i Sindaci di Alì Terme, Carlo Giaquinta e di Alì, Natale Rao. Alle ore 17.00 la Messa sarà celebrata da P. Vincenzo D’Arrigo.
13-01-20

E’ nato ad Alì il 16 gennaio 1920 e da circa 60 anni vive ad Alì Terme. E’ Carmelo Triolo il nonnino più longevo di entrambe le comunità aliesi, che giovedì prossimo spegnerà 100 candeline. A festeggiarlo ci saranno i familiari, gli amici e le Amministrazioni Comunali dei comuni di Alì Terme e di Alì, con i rispettivi Sindaci Carlo Giaquinta e Natale Rao, così come lui stesso ha richiesto. Del resto il signor Carmelo anche se a quarant’anni si è trasferito alla Marina, ha sempre mantenuto i contatti con il territorio che lo ha visto nascere e crescere e per il quale nutre un profondo attaccamento.

Una vita di sacrifici dedicata al lavoro e alla famiglia, quella che ci descrive l’arzillo nonnino. Dai suoi [leggi tutto]



NATALE 2019

Il messaggio di Padre Vincenzo.
26-12-19

Cari fratelli e sorelle, è Natale, ogni famiglia  già da giorni si  prepara: i presepi, gli alberi, gli addobbi, i dolci, i regali.                                             

Ma, fermiamoci tutti per un momento, siamo sicuri di sapere   cosa è il Natale?

La pubblicità che ci bombarda in continuazione, ci dice: buone feste!

Ma non ci dice il motivo per cui dobbiamo fare festa; non ci dice cosa sia il Natale .

Il Natale, non è un pacco regalo; non è una marca di panettoni o di spumante: è la venuta di Gesù Cristo, il Figlio di Dio, in questo mondo per la salvezza dell’intera [leggi tutto]



17 AGOSTO: ALI’ CELEBRA S. AGATA

Dopo la Messa serale, il fercolo della Patrona sarà portato in processione lungo la via Roma. Alle ore 21:00 il concerto lirico in Duomo.
16-08-19

Il 17 agosto, Alì ricorda l’Anniversario della traslazione delle reliquie di S. Agata da Costantinopoli a Catania e la Dedicazione della Chiesa Madre.

Domenica scorsa, infatti, la statua di S. Agata è stata posta sulla vara e portata accanto all’altare maggiore. Le operazioni di trasferimento, avvenute subito dopo la S. Messa, come al solito sono state seguite dai tanti fedeli presenti, che al momento dello spostamento del simulacro dalla cappella hanno manifestato il loro affetto alla S. Patrona con un lungo applauso.

Il 13 agosto, poi, è stato celebrato l’ultimo dei nove “Martedi” di S. Agata, iniziati il 18 giugno scorso.

Sabato 17 agosto, saranno officiate due Messe: alle ore 11,00 e alle ore 19,00. In quella mattutina, celebrata dal [leggi tutto]



Il 17 AGOSTO SI RICORDA L’ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA CHIESA MADRE DI ALI’

Nella stessa data si ricorda anche la traslazione delle Reliquie di S. Agata. Affidiamo a Lei gli impegni e i propositi di ogni giornata, insieme alla protezione di tutta la parrocchia di Alì e di tutti i devoti sparsi nel Mondo.
14-08-19

Perché si fa la dedicazione di una chiesa, se da sempre viene usata per la celebrazione della Messa e dei sacramenti e per il culto divino? Un tempo il rito era molto complesso, per cui era comprensibile che venisse spesso rinviato, o poteva accadere che si perdesse pure traccia di questo importante celebrazione

Il rito, al n. 28, così recita: ‘In quanto costruzione visibile, la chiesa-edificio è segno della Chiesa pellegrina sulla terra e immagine della Chiesa già beata nel cielo. È giusto quindi che questo edificio, destinato in modo esclusivo e permanente a riunire i fedeli e alla celebrazione dei santi misteri, venga dedicato a Dio con rito solenne secondo l’antichissima consuetudine della chiesa’.

Con la dedicazione [leggi tutto]



UNA SOCIETA’ PRIVA DI VALORI: PARLARE O TACERE?

I nuovi miti della nostra civiltà occidentale sono diventati il potere, il prestigio e il piacere.
06-08-19

La nostra è un’epoca caratterizzata da grande incertezza e tensione in tutte gli ambiti della vita sociale. Nel passato la famiglia, la religione e la società offrivano sicurezza, erano un porto sicuro dove rifugiarsi in caso di tempesta. Oggi anche loro vanno perdendo il loro influsso e spesso l’essere umano si trova sempre più solo di fronte ai suoi molteplici problemi. La rapidità con cui si è trasformata la società, la crisi dei valori etici e del rispetto dell’uomo lo vanno sempre più privando soprattutto il mondo giovanile, di quei punti di riferimento che lo aiutavano un tempo a superare tensioni e frustrazioni. Ricordo da bambino che il parroco era il punto di riferimento delle famiglie, quando c’era un [leggi tutto]



S. AGATA, SIMBOLO IDENTITARIO A CATANIA COME AD ALI’

La festa agatina di Catania ogni anno richiama un milione di fedeli. I giorni della festa sono “raccontati” in un film-documentario che sarà proiettato domenica sera in Piazza Duomo.
02-08-19

Tra le manifestazioni estive organizzate dal Comune di Alì è stata inserita una serata culturale dedicata alla Santa Patrona, con la proiezione di un film-documentario sulla festa che ogni anno Catania dedica alla sua Concittadina.

"Sotto un altro vulcano" è un documentario girato nella città etnea nel 2018, nei giorni in cui si è svolta la Festa di Sant'Agata. Una testimonianza diretta e vissuta dentro la città, per comprendere le ragioni di un culto identitario così forte e sentito da un popolo che vive sotto un vulcano, i catanesi, e che ne fa la terza Festa religiosa più importante al Mondo, con un milione di persone che accorrono ogni anno per parteciparvi. Cosa rende così forte questo momento di devozione? A questa [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69



twitter logo

"Chi ragiona con la logica umana, cioè quella dei meriti acquistati con la propria bravura, da primo si trova ultimo… https://t.co/421byk7b47"

Tweetato il 20 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.