Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Lunedi 22 · S. Giovanni Paolo II

Il Signore ci ha fatti e noi siamo suoi.

Ef 2,1-10; Sal 99; Lc 12,13-21.


Martedi 23


Mercoledi 24


Giovedi 25


Venerdi 26


Sabato 27


Domenica 28


LITURGIA

S. TERESA DI LISIEUX: Non è mai andata in “missione”, ma è la Patrona delle Missioni.

La Santa del mese di ottobre
11-10-18

Teresa Martin nasce ad Alençon in Francia il 2 gennaio 1873, ultima di nove figli, di cui 5 religiose e gli altri 4 deceduti in tenerissima età. È battezzata due giorni più tardi nella Chiesa di Notre-Dame, ricevendo i nomi di Maria Francesca Teresa. I suoi genitori sono Louis Martin e Zélie Guérin. Dopo la morte della madre, avvenuta il 28 agosto 1877, Teresa si trasferisce con tutta la famiglia nella città di Lisieux.
Verso la fine del 1879 si accosta per la prima volta al sacramento della penitenza. Nel giorno di Pentecoste del 1883 ha la singolare grazia della guarigione da una grave malattia, per l'intercessione di nostra Signora delle Vittorie. Educata dalle Benedettine di Lisieux, riceve la prima comunione l'8 [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

MONS. LIBERTO, GRANDE DIRETTORE E COMPOSITORE DI MUSICA SACRA, VISITA ALI’

Appena arrivato in piazza è rimasto incantato della magnificenza del Duomo, che ha definito “Basilica”. Anche il nostro coro ha eseguito in diverse occasioni alcune Messe da lui musicate.
19-07-16

Oggi una gradita sorpresa: Mons. Giuseppe Liberto, già direttore della Cappella musicale del Papa, la Cappella Sistina, ha presieduto la S. Messa giubilare del martedì. Mons. Liberto, che si trova ad Alì Terme per un periodo di cure termali, ha visitato ed è rimasto affascinato della bellezza e maestosità della nostra chiesa madre, che ha definito "una bella Basilica".
Il parroco, P. Vincenzo, conosce Mons. Liberto da quando era seminarista ed annualmente con i suoi compagni di seminario faceva gli esercizi spirituali a Poggio S. Francesco, Monreale, ad animare la liturgia e il canto era un giovanissimo sacerdote di quella Arcidiocesi, un virtuoso della musica, appunto don Giuseppe Liberto. Oggi la sua gradita visita si é conclusa con la celebrazione della S.
[leggi tutto]



L’ATTESA E’ STATA RIPAGATA. SODDISFAZIONE PER L’AVVIO DEI PREPARATIVI

I Ciliari delle ragazze raccolgono le prime offerte ed i primi oggetti in oro mentre quelli del Pane, nel primo giorno, impastano 60 chilogrammi di farina.
18-07-16

Per vedere il video del rientro dei Ciliari in Chiesa a conclusione del primo giorno di lavoro, cliccare sull'immagine.

Attesa con tanta impazienza, è finalmente arrivata la tanto attesa domenica 17 luglio. Data in cui sono iniziati ufficialmente i preparativi per la Festa Grande.
Quanta allegria ed emozione già alle 5,30 quando nelle piazze antistanti le postazioni dei due gruppi di Ciliari, fisarmonica e tamburello hanno dato il via alle danze ed insieme, battendo ritmicamente le mani, ci siamo recati presso la Chiesa Madre, dove un sonoro e corale “W S. Agata” ha [leggi tutto]



17 LUGLIO: INIZIA LA FESTA!

In tanti hanno voluto essere presenti stamattina alla celebrazione di avvio dei preparativi. In prima fila Ciliari e bambine. VIDEO
17-07-16

Cliccando sulla foto sarà possibile vedere il video.

Hanno preso il via stamattina i preparativi per la Festa Grande di agosto. Padre Vincenzo, introducendo la Messa delle 6, ha detto: «E’ inutile che si dica che la festa è il 19, 20 e 21 agosto, quello sarà il momento culminante, ma la festa inizia già da oggi con i vostri lavori e le vostre attività».

Questi i vari momenti della mattinata:

Ore 5,45 – I Ciliari dei due cilii, con le proprie orchestrine, si recano in Chiesa Madre, dove iniziano le operazioni di trasferimento della statua di S. Agata sulla vara. In prima fila i [leggi tutto]



FG 2016: LA LOCATION PER GLI SPETTACOLI SERALI SARA’ LA “PIAZZA NUOVA”

Per gli eventi estivi l’amministrazione comunale ha affidato l’incarico ad un “direttore artistico”.
16-07-16

La Festa Grande 2016 è ormai alle porte. Domenica 17 luglio, la compagine composta dai Ciliari delle ragazze e dai tantissimi cittadini aliesi, partirà alla volta di Fiumedinisi, per quello che sarà il primo dei tre “viaggi” previsti per la raccolta dell'oro da utilizzare per l’allestimento del cilio delle ragazze. Di notevole importanza è anche l’impegno dei Ciliari del pane, che proprio a partire dal 17 luglio lavoreranno per la preparazione del pane. Nel frattempo, c’è grande attesa per conoscere il programma estivo proposto dall’amministrazione comunale e, con esso, i nomi degli artisti che allieteranno i visitatori durante la Festa. A tale scopo, è stato affidato l’incarico di direttore artistico a Roberto Balastro. Si tratta [leggi tutto]



ALI’ OSPITERA’ LA CASSA IN CUI SONO STATE TRASPORTATE LE RELIQUIE DI S. AGATA NEL 1126

Da ogni parte si stanno delineando i programmi della festa grande 2016, ma questo è sicuramente un avvenimento molto importante che sarà apprezzato dai fedeli: il 20 agosto, secondo giorno di festa, la teca in cui è stato portato il corpo martirizzato di Agata a Catania, sarà nella nostra comunità.
15-07-16

Il sarcofago che nel 1126 ha riportato in Patria le spoglie mortali di Agata, ripassa per Alì. Ormai è ufficiale, Padre Vincenzo è riuscito ad ottenere il grande dono di avere nella nostra Comunità quanto resta di quella cassa di legno che 890 anni or sono passò dal nostro territorio, durante il trasporto verso Catania. Proprio da quella cassa è stato prelevato un pezzo del velo che avvolgeva le reliquie della giovane martire e che venne donato agli aliesi dell’epoca, accorsi in preghiera per venerare quelle sacre spoglie. Questo antico cimelio si trova a Catania nel Santuario Sant'Agata al Carcere ed è collocato in una bacheca di vetro, proprio accanto all’ingresso di quello che fu il carcere di Agata. Esso non è arrivato integro ai giorni [leggi tutto]



INIZIA LA RACCOLTA DELL’ORO E LA PREPARAZIONE DEL PANE

Il 17 luglio, i Ciliari, accompagnati e coadiuvati dagli aliesi e da tanti visitatori, daranno avvio alle proprie attività in vista del momento culminante della festa: 19 – 20 – 21 agosto 2016.
14-07-16

Anche se, come dice P. Vincenzo, «la festa è già iniziata», domenica 17 luglio, i preparativi prenderanno il via in modo ufficiale. Le varie attività previste, infatti, coinvolgeranno cittadinanza e visitatori in un crescendo di gioia, partecipazione ed emozione. Da quel momento potremo dire di essere in piena festa!

Dopo la S. Messa delle ore 6,00 ed un breve intrattenimento in Piazza Duomo, durante il quale le bambine per la prima volta di esibiranno in alcuni balli tipici, i due gruppi di ciliari, assieme alla folla che vorrà unirsi a loro, daranno inizio alle proprie attività. I ciliari delle ragazze, dal quartiere S. Zaccaria, si avvieranno a piedi verso Fiumedinisi. Sarà questo, infatti, il primo comune “visitato” dai nostri [leggi tutto]



TUTTI A PIEDI VERSO FIUMEDINISI CON I CILIARI DELLE RAGAZZE

Subito dopo la S. Messa e l’esibizione delle due bambine, come tradizione vuole, il vicino Comune sarà raggiunto a piedi.
12-07-16

I ricordi della nostra prima festa Ranni risalgono al 1978, ma sono dei ricordi vaghi e vissuti da spettatori. Quest'anno per noi la festa riveste un altro significato, perché, inaspettatamente il 5 febbraio siamo stati nominati tra le 24 famiglie che si occuperanno dell'allestimento dei due cerei. Noi apparteniamo al gruppo dei Ciliari delle ragazze, che ha il compito di impreziosire la vara con drappi rossi e monili d'oro e sulla quale prenderanno posto le due bambine che impersoneranno S. Agata e S. Caterina d'Alessandria.

Per ogni aliese è un grande onore entrare a far parte di uno dei due gruppi dei ciliari, quasi a voler dimostrare la totale appartenenza a S. Agata.

La devozione del popolo di Alì alla martire catanese, risale al lontano 1126, quando la nave su cui erano [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62



twitter logo

"Unisciti a Caritas per camminare 1 milione di chilometri con migranti e rifugiati. Siamo tutti sulla strada per Emm… https://t.co/VTVMKnwoAB"

Tweetato il 21 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.