Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Sabato 27 · 6.a di Pasqua - S. Agostino di Canterbury

Dio e' re di tutta la terra.

Liturgia: At 18,23-28; Sal 46; Gv 16,23b-28.


Domenica 28 · ASCENSIONE DEL SIGNORE - S. Emilio martire, S. Ercole, Priamo

Ascende il Signore tra canti di gloria.

Liturgia: At 1,1-11; Sal 46; Ef 1,17-23; Mt 28,16-20.

Ore 17,30 Catechesi.
Ore 19,00 S. Messa.


Lunedi 29 · 7.a di Pasqua - S. Massimino vescovo, Massimo

Regni della terra, cantate a Dio.

Liturgia: At 19,1-8; Sal 67; Gv 16,29-33.


Martedi 30 · 7.a di Pasqua - S. Felice I papa, S. Ferdinando

Regni della terra, cantate a Dio.

Liturgia: At 20,17-27; Sal 67; Gv 17,1-11a.

Ore 18,30 S. Messa in Chiesa Madre.


Mercoledi 31 · 7.a di Pasqua - VISITAZIONE B.V. MARIA

Grande in mezzo a te e' il Santo d'Israele.

Liturgia: Sof 3,14-18 opp. Rm 12,9-16b; Cant. Is 12,2-6; Lc 1,39-56.


Giugno

Giovedi 1 · 7.a di Pasqua - S. Giustino

Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.

Liturgia: At 22,30; 23,6-11; Sal 15; Gv 17,20-26.

Ore 18,30 S. Messa conclusiva del mese mariano con fiaccolata - Chiesa Madre.


Venerdi 2 · 7.a di Pasqua - Ss. Marcellino e Pietro

Il Signore ha posto il suo trono nei cieli.

Liturgia: At 25,13-21; Sal 102; Gv 21,15-19.


LITURGIA

MAGGIO: MESE MARIANO

La recita del S. Rosario ci aiuta per penetrare nei misteri di Cristo e di Maria.
25-05-17

Maggio, il mese delle rose, è tradizionalmente dedicato alla Madonna, per questo viene anche definito “Mese Mariano”, molto caro alla pietà popolare.
La devozione a Maria è stato uno dei fili conduttori e caratteristici del pontificato di Giovanni Paolo II, che ha scelto come “motto” del suo ministero l’espressione “Totus tuus”. Il Papa ha desiderato profondamente che ogni credente possa servirsi di Maria per arrivare più speditamente a Cristo. Maria è infatti, come recita un antico inno, la stella del mare, colei che nella navigazione della fede ci aiuta a non perdere mai la bussola, e a virare sempre verso Cristo.
Nel mese mariano è vivamente consigliata la quotidiana [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

OGGI LA PRIMA COMUNIONE PER QUATTRO FANCIULLI

Domenica prossima la processione del Corpus Domini con infiorata
31-05-15

Nel giorno in cui si ricorda la Santissima Trinità, quattro fanciulli della Parrocchia si sono accostati per la prima volta al Sacramento dell’Eucaristia (dal greco “rendo grazie”). Nell’Eucaristia, per la dottrina cattolica, è presente Gesù Cristo stesso in tutta la sua persona, cioè nel Corpo, Sangue, Anima e Divinità.
Ad aver fatto la loro Prima Comunione, a conclusione di un periodo di preparazione guidato da Padre Vincenzo e da Angela Smeralda, sono stati: Cecilia Cannetti, Enrica Trimarchi, Francesco Ferrante e Salvatore Scuderi.
I ragazzini, in questa importante fase della propria vita cristiana, erano accompagnati dai genitori e sostenuti da tanti familiari ed amici. Al termine della celebrazione hanno ricevuto un ricordino dal [leggi tutto]



I COMPONENTI DELL’ASSOCIAZIONE INNER WHEEL VISITANO ALI’

Un nutrito gruppo di visitatori “scopre” la nostra Chiesa
15-05-15

Questa mattina, un gruppo di circa 40 persone, appartenenti all'Associazione Inner Wheel,  guidato dalla Presidente Cettina Bonaccorsi Greco, ha fatto visita alla nostra Chiesa Madre.

La stragrande maggioranza dei visitatori, non era mai stata nel nostro paese, e sono rimasti ammirati dalla grandezza e bellezza del nostro Duomo. A fare da cicerone ai graditi ospiti, lo stesso Arciprete, che ha illustrato ogni singola parte ed opera della Chiesa. Terminato il giro del sacro edificio, il parroco ha accompagnato alla visita del Museo parrocchiale: grande sorpresa e meraviglia nel costatare come un piccolo paese come il nostro possa vantare una così illustre storia e un ricco patrimonio culturale.

Presenti, tra gli altri, l’ex Presidente della Provincia Pippo Campione e l’Avv. [leggi tutto]



UNA IMMANE TRAGEDIA HA COLPITO DUE FAMIGLIE E TUTTA INTERA LA COMUNITA' DI ALI' TERME

LA TRAGICA MORTE DI STEFANIA ARDI' E DI ANDREA TRINGALI, AVVENUTA GIOVEDI 7 MAGGIO
09-05-15

È possibile dire qualcosa che dia speranza di fronte alla morte di una giovane vita?

Qualsiasi possa essere la circostanza e il modo in cui viene a mancare una persona giovane, si tratta sempre e comunque di una immane tragedia che toglie il respiro e lascia, più o meno tutti senza parole. La convinzione comune è che un giovane non può e non deve morire; la morte in questi casi sembra una profonda ingiustizia di cui molto spesso si attribuisce la responsabilità a Dio stesso, a qualche persona, alla natura maligna, al fato o al destino avverso. Quando viene a mancare una giovane vita, sono per lo più i genitori e gli affetti più vicini ad interrogarsi e a gridare il loro dolore: “Dio non doveva farmi questo”. La morte di una persona cara è difficile da accettare ad ogni età. Ognuno, [leggi tutto]



LA CHIESA DI S. MARIA AL CENTRO DI UN’AREA ATTREZZATA. AL BOSCO INIZIATI I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

Il progetto è stato finanziato dalla Regione. Altre notizie sul sesto numero del giornalino parrocchiale in uscita domenica 3 maggio e scaricabile dalla sezione
02-05-15

Sono iniziati i lavori di riqualificazione urbana delle aree limitrofe alla Chiesa Santa Maria del Bosco, che consentiranno di realizzare una zona attrezzata, da poter utilizzare tanto per le manifestazioni religiose, soprattutto nel periodo estivo, per la Novena e la festa della Madonna, quanto per altre attività di natura ludico-culturale.
Il progetto è stato finanziato dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo per l’importo di euro 1.589.250,00 ed i lavori, iniziati a gennaio, sono stati aggiudicati all’impresa “Isor Costruzioni srl” con il ribasso del 37,2322%. Anche l’area ricadente dietro l’edificio sacro è stata acquisita dal Comune, anche se rimane esclusa da detti interventi.
L’ampia piazza [leggi tutto]



GIOVANI VISITATORI APPREZZANO LE BELLEZZE DEL DUOMO DI ALI’

Il Progetto Beni Culturali sprona gli alunni ad interessarsi delle opere artistiche del territorio. I ragazzi realizzano anche una filastrocca sul Coro di S. Agata.
25-04-15

Il 15 aprile scorso, gli alunni della classe quarta della scuola primaria di Alì Terme, accompagnati dalle loro insegnanti Agata Raneri e Angela Maimone, hanno visitato la chiesa di Alì. A fare da “Cicerone” Padre Vincenzo che ha illustrato la storia della chiesa e le opere presenti. I ragazzini sono rimasti entusiasti ed hanno fatto tante domande. Per molti di loro, infatti, era la prima volta che vedevano la Chiesa di S. Agata e la curiosità è stata tanta. Anche alcuni genitori si sono voluti unire a loro per conoscere meglio le bellezze del Duomo Aliese. Un occhio di riguardo è stato rivolto al coro ligneo, opera dell’inizio del 1700, con i 25 quadri intagliati e le diverse figure di telamoni. Al termine, i piccoli visitatori sono rimasti molto [leggi tutto]



AL VIA I DUE PROGETTI DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PROPOSTI DAL COMUNE DI ALI’

Saranno 10 i giovani volontari che si occuperanno di patrimonio artistico e servizi sociali
19-04-15

Inizierà lunedi 20 aprile l’attività lavorativa di 10 giovani Aliesi che hanno aderito al programma “Garanzia Giovani – Servizio Civile Nazionale”. La durata dei due progetti che saranno avviati nel Comune di Alì (“INourACT” e “Azione Sociale”) sarà di 12 mesi e i volontari, impiegati per 30 ore settimanali, percepiranno un sussidio mensile di poco più di 400 euro. Dopo un breve periodo di formazione, si occuperanno di valorizzazione del patrimonio artistico-culturale (6 unità) e di servizi sociali (4 unità).
Si tratta di una piccola boccata d’ossigeno per i giovani che stentano, non poco, a trovare posto nel mondo del lavoro. Soprattutto nel Sud e in Sicilia, in modo particolare, diventa sempre più una chimera [leggi tutto]



MANIFESTAZIONI AGATINE: SI RIPARTE!

Pellegrinaggio-gita nei luoghi agatini e nella riviera dei Ciclopi
16-04-15

E’  proprio il caso di dirlo: si riparte!
Il prossimo 9 maggio, la nostra Comunità parrocchiale si mette in cammino per andare ai piedi della S. Patrona, presso la Cattedrale di Catania, perché vuole affidare a Lei l’anno di preparazione alla festa “Grande”.
Primo momento di quella giornata sarà la celebrazione dell’Eucaristia  in Duomo nella città etnea, poi la visita ai luoghi  “agatini”: S. Agata alla Fornace, che sorge sopra l’anfiteatro romano, dove subì l’ultimo tormento; S. Agata al Carcere, dove venne tenuta prigioniera; S. Agata Vetere, prima Cattedrale di Catania, luogo della sua originaria sepoltura.
Nel pomeriggio, dopo il pranzo, i pellegrini Aliesi, si trasformeranno in gitanti, per [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47



twitter logo

"Il futuro delle nostre società richiede da parte di tutti, specialmente delle istituzioni, un’attenzione concreta alla vita."

Tweetato il 26 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.