Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Mercoledi 25 · S. Caterina di Alessandria

34.a del Tempo Ordinario.

Ap 15,1-4; Sal 97; Lc 21,12-19.

Grandi e mirabili sono le tue opere, Signore Dio onnipotente.

S. Messa ore 17,00.


Giovedi 26 · S. Corrado, S. Leonardo da P.M.

34.a del Tempo Ordinario.

Ap 18,1-2.21-23; 19,1-3.9a; Sal 99; Lc 21,20-28.

Beati gli invitati al banchetto di nozze dell'Agnello!

S. Messa ore 17,00


Venerdi 27 · S. Virgilio; S. Laverio

34.a del Tempo Ordinario.

Ap 20,1-4.11 - 21,2; Sal 83; Lc 21,29-33.

Ecco la tenda di Dio con gli uomini!


Sabato 28 · S. Giacomo della Marca

34.a del Tempo Ordinario.

Ap 22,1-7; Sal 94; Lc 21,34-36.

Marana tha! Vieni, Signore Gesu'!


Domenica 29 · PRIMA DOMENICA DI AVVENTO - S. Saturnino

Is 63,16b-17.19b; 64,2-7; Sal 79; 1Cor 1,3-9; Mc 13,33-37.

Signore, fa' splendere il tuo volto e noi saremo salvi.

S. Messa ore 17,30 - Inizia la "Novena dell'Immacolata".


Lunedi 30 · S. ANDREA, APOSTOLO

Rm 10,9-18; Sal 18; Mt 4,18-22.

Per tutta la terra si diffonde il loro annuncio.

Ore 16,30 - S. Rosario e Novena dell'Immacolata, segue la S. MESSA.


Dicembre

Martedi 1


LITURGIA

25 novembre: S. Caterina d’Alessandria, compatrona di Alì

Viene rappresentata sul Cilio delle Ragazze, assieme a S. Agata, durante la Festa Grande.
24-11-20


Questa è la Caterina inafferrabile, senza notizie sicure della vita e della morte. Ed è la Caterina onnipresente in Europa, per la diffusione del suo culto, che ha poi influito anche sulla letteratura popolare e sul folclore. Parlano di lei alcuni testi redatti tra il VI e il X secolo, cioè tardivi rispetto all’anno 305, indicato come quello della sua morte. Ed ecco come emerge la sua figura da questi racconti pieni di particolari fantasiosi. Caterina è una bella diciottenne cristiana, figlia di nobili e vive ad Alessandria d’Egitto.
Qui, nel 305, arriva Massimino Daia, nominato governatore di Egitto e Siria (che si proclamerà “Augusto”, cioè imperatore, nel 307, morendo suicida nel [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

Il 17 AGOSTO SI RICORDA L’ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA CHIESA MADRE DI ALI’

Nella stessa data si ricorda anche la traslazione delle Reliquie di S. Agata. Affidiamo a Lei gli impegni e i propositi di ogni giornata, insieme alla protezione di tutta la parrocchia di Alì e di tutti i devoti sparsi nel Mondo.
14-08-19

Perché si fa la dedicazione di una chiesa, se da sempre viene usata per la celebrazione della Messa e dei sacramenti e per il culto divino? Un tempo il rito era molto complesso, per cui era comprensibile che venisse spesso rinviato, o poteva accadere che si perdesse pure traccia di questo importante celebrazione

Il rito, al n. 28, così recita: ‘In quanto costruzione visibile, la chiesa-edificio è segno della Chiesa pellegrina sulla terra e immagine della Chiesa già beata nel cielo. È giusto quindi che questo edificio, destinato in modo esclusivo e permanente a riunire i fedeli e alla celebrazione dei santi misteri, venga dedicato a Dio con rito solenne secondo l’antichissima consuetudine della chiesa’.

Con la dedicazione [leggi tutto]



UNA SOCIETA’ PRIVA DI VALORI: PARLARE O TACERE?

I nuovi miti della nostra civiltà occidentale sono diventati il potere, il prestigio e il piacere.
06-08-19

La nostra è un’epoca caratterizzata da grande incertezza e tensione in tutte gli ambiti della vita sociale. Nel passato la famiglia, la religione e la società offrivano sicurezza, erano un porto sicuro dove rifugiarsi in caso di tempesta. Oggi anche loro vanno perdendo il loro influsso e spesso l’essere umano si trova sempre più solo di fronte ai suoi molteplici problemi. La rapidità con cui si è trasformata la società, la crisi dei valori etici e del rispetto dell’uomo lo vanno sempre più privando soprattutto il mondo giovanile, di quei punti di riferimento che lo aiutavano un tempo a superare tensioni e frustrazioni. Ricordo da bambino che il parroco era il punto di riferimento delle famiglie, quando c’era un [leggi tutto]



S. AGATA, SIMBOLO IDENTITARIO A CATANIA COME AD ALI’

La festa agatina di Catania ogni anno richiama un milione di fedeli. I giorni della festa sono “raccontati” in un film-documentario che sarà proiettato domenica sera in Piazza Duomo.
02-08-19

Tra le manifestazioni estive organizzate dal Comune di Alì è stata inserita una serata culturale dedicata alla Santa Patrona, con la proiezione di un film-documentario sulla festa che ogni anno Catania dedica alla sua Concittadina.

"Sotto un altro vulcano" è un documentario girato nella città etnea nel 2018, nei giorni in cui si è svolta la Festa di Sant'Agata. Una testimonianza diretta e vissuta dentro la città, per comprendere le ragioni di un culto identitario così forte e sentito da un popolo che vive sotto un vulcano, i catanesi, e che ne fa la terza Festa religiosa più importante al Mondo, con un milione di persone che accorrono ogni anno per parteciparvi. Cosa rende così forte questo momento di devozione? A questa [leggi tutto]



DON GIANFRANCO PISTORINO DURANTE LA SUA PRIMA MESSA CELEBRATA AD ALI’: «QUESTO DUOMO MI SEMBRA UNA CATTEDRALE E QUI QUASI MI SENTO UN VESCOVO».

Il nuovo Vice Parroco è stato accolto dalla comunità di Alì lo scorso 21 luglio. Ora ringrazia tutti gli Aliesi.
01-08-19

Con grande gioia ho appreso la nomina a vicario parrocchiale delle comunità di Alì e Alì Terme e desidero rendere partecipi tutti voi della mia contentezza, cari amici e fratelli di Alì.

Sin da domenica 21 luglio, quando ho presieduto la prima Messa da voi, mi sono sentito a casa e so che insieme faremo parte di una grande famiglia di famiglie per crescere insieme nell’amore e nella fraternità.

So di arrivare in una parrocchia dalla storia e dalla tradizione antichissime, addirittura dal 1500, e quindi so anche di avere la responsabilità di valorizzare tutto ciò che di bello e buono si è portato avanti in questi secoli a livello di devozione e pietà popolare, coniugando il tutto con la Liturgia che è la [leggi tutto]



E’ VENUTO A MANCARE L’AVVOCATO FILIPPO DI BLASI, EX SINDACO DI ALI’

I funerali si svolgeranno oggi nella Chiesa Maria SS. Assunta di Nizza di Sicilia.
31-07-19

A distanza di pochi mesi dalla morte del fratello Titta, anche Pippo Di Blasi è deceduto ieri, all’età di 79 anni, lasciando la moglie Armida e i figli Agatino, Rosa e Paolo. Anche lui, prima di Titta era stato sindaco di Alì ed esattamente tra il 1975 e il 1985. E’ stato questo un decennio importante per il paese di Alì, durante il quale sono state realizzate diverse opere pubbliche di notevole rilevanza: il parcheggio di via Golia, le strade che attraversano la parte alta e quella bassa del paese, il nuovo monumento ai caduti. In quegli anni sono stati anche avviati alcuni progetti di lavoro che hanno portato alla collocazione di nuovi impiegati comunali. Gli avvocati Di Blasi, dunque, hanno svolto un ruolo politico importante in un ampio periodo storico [leggi tutto]



IL NUOVO VICE PARROCO DI ALI’ E ALI’ TERME SARA’ ACCOLTO DALLE COMUNITA’

Il Parroco, i parrocchiani e le autorità locali attenderanno Don Gianfranco Pistorino sabato 20 luglio nella Parrocchia di S. Rocco in Alì Terme e domenica 21 luglio in quella di S. Agata in Alì.
16-07-19

Padre Vincenzo D'Arrigo, parroco delle due comunità S. Agata in Alì e S. Rocco in Alì Terme, nei giorni scorsi ha annunciato ai propri fedeli, la nomina a viceparroco di Don Gianfranco Pistorino, ordinato sacerdote lo scorso 28 giugno nella Basilica Cattedrale di Messina, da S. E. Mons. Giovanni Accolla. Alla cerimonia di ordinazione, durante la quale sono stati consacrati presbiteri altri sei giovani, ha preso parte un nutrito gruppo di parrocchiani delle due comunità aliesi guidati da P. D'Arrigo, i quali hanno conosciuto personalmente il novello prete che d'ora in avanti coadiuverà Don Vincenzo in tutte le attività pastorali. "Grati fin d'ora a Dio e al nostro Arcivescovo per il dono di questo giovane sacerdote alle nostre comunità [leggi tutto]



INIZIANO I “MARTEDI” IN ONORE DI S. AGATA

I nove “Martedi” culmineranno con la festa del 17 agosto.
17-06-19

E’ dal 1996, che puntualmente ogni anno la nostra comunità parrocchiale si ritrova a celebrare i nove martedi in onore di S. Agata, in preparazione alla festa del 17 agosto.

Questi “martedi” di S. Agata, non sono una novità, perché erano già nel passato celebrati con devozione, tanto che fu richiesto, prima all’Arcivescovo - Archimandrita di Messina, Card. Giuseppe Guarino, e successivamente a Papa Leone XIII (1878 – 1903) la concessione del privilegio dell’indulgenza, legata a questo giorno della settimana, in cui si fa ricordo del passaggio delle reliquie della nostra Santa Patrona, che secondo tradizione transitarono nel territorio aliese proprio di martedi (16 agosto 1126), per arrivare a Catania il giorno dopo, mercoledi 17.

Lo [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69



twitter logo

"Quando preghiamo, Dio apre i nostri occhi, rinnova e cambia i nostri cuori, guarisce le nostre ferite e ci dà la gr… https://t.co/kW74xivayq"

Tweetato il 25 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.