Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Sabato 27 · 6.a di Pasqua - S. Agostino di Canterbury

Dio e' re di tutta la terra.

Liturgia: At 18,23-28; Sal 46; Gv 16,23b-28.


Domenica 28 · ASCENSIONE DEL SIGNORE - S. Emilio martire, S. Ercole, Priamo

Ascende il Signore tra canti di gloria.

Liturgia: At 1,1-11; Sal 46; Ef 1,17-23; Mt 28,16-20.

Ore 17,30 Catechesi.
Ore 19,00 S. Messa.


Lunedi 29 · 7.a di Pasqua - S. Massimino vescovo, Massimo

Regni della terra, cantate a Dio.

Liturgia: At 19,1-8; Sal 67; Gv 16,29-33.


Martedi 30 · 7.a di Pasqua - S. Felice I papa, S. Ferdinando

Regni della terra, cantate a Dio.

Liturgia: At 20,17-27; Sal 67; Gv 17,1-11a.

Ore 18,30 S. Messa in Chiesa Madre.


Mercoledi 31 · 7.a di Pasqua - VISITAZIONE B.V. MARIA

Grande in mezzo a te e' il Santo d'Israele.

Liturgia: Sof 3,14-18 opp. Rm 12,9-16b; Cant. Is 12,2-6; Lc 1,39-56.


Giugno

Giovedi 1 · 7.a di Pasqua - S. Giustino

Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.

Liturgia: At 22,30; 23,6-11; Sal 15; Gv 17,20-26.

Ore 18,30 S. Messa conclusiva del mese mariano con fiaccolata - Chiesa Madre.


Venerdi 2 · 7.a di Pasqua - Ss. Marcellino e Pietro

Il Signore ha posto il suo trono nei cieli.

Liturgia: At 25,13-21; Sal 102; Gv 21,15-19.


LITURGIA

MAGGIO: MESE MARIANO

La recita del S. Rosario ci aiuta per penetrare nei misteri di Cristo e di Maria.
25-05-17

Maggio, il mese delle rose, è tradizionalmente dedicato alla Madonna, per questo viene anche definito “Mese Mariano”, molto caro alla pietà popolare.
La devozione a Maria è stato uno dei fili conduttori e caratteristici del pontificato di Giovanni Paolo II, che ha scelto come “motto” del suo ministero l’espressione “Totus tuus”. Il Papa ha desiderato profondamente che ogni credente possa servirsi di Maria per arrivare più speditamente a Cristo. Maria è infatti, come recita un antico inno, la stella del mare, colei che nella navigazione della fede ci aiuta a non perdere mai la bussola, e a virare sempre verso Cristo.
Nel mese mariano è vivamente consigliata la quotidiana [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

DOMENICA 1 FEBBRAIO USCIRA’ IL TERZO NUMERO DI “AGATHAE SUB ALIS...”

Il giornalino parrocchiale deve contribuire a rilanciare l’impegno e l’entusiasmo della comunità
31-01-15

Sarà distribuito Domenica 1 febbraio il terzo numero del nuovo giornalino parrocchiale “Agathae sub alis…”, dedicato quasi esclusivamente a S. Agata, considerata l’uscita a ridosso della festa. Per questo motivo, questo numero, risulta essere raddoppiato nelle dimensioni, visto che si è passati a otto pagine.

Il giornalino, oltre ad essere distribuito in parrocchia, viene spedito, in Italia e all’Estero, a tutti gli Aliesi che desiderano riceverlo. A quanti forniscono l’indirizzo e-mail, viene anche mandato per posta elettronica, con due vantaggi: ricezione immediata ed azzeramento del costo di spedizione, che è veramente esoso. Altro sistema di divulgazione è il sito parrocchiale (www.santagataali.it), dal quale [leggi tutto]



FESTA DI S. AGATA: MOLTO PARTECIPATA LA NOVENA

Alle celebrazioni partecipano i rappresentanti delle altre parrocchie del Vicariato
30-01-15

E’ molto partecipata, nonostante il freddo di questi giorni, la Novena di S. Agata. Quest’anno la particolarità è che ogni celebrazione è presieduta da un sacerdote del vicariato S. Maria della Catena di Roccalumera, che abbraccia le Parrocchie comprese tra i Comuni di Scaletta Zanclea e Furci Siculo e del quale Padre Vincenzo D’Arrigo è Vicario Foraneo, cioè delegato dal Vescovo per coordinare a livello locale dette Parrocchie.

La Novena è resa più intensa dal fatto che ogni sacerdote celebrante porta con sé una delegazione della propria parrocchia. Ogni celebrazione diviene, pertanto, motivo di incontro e condivisione del mistero salvifico che si celebra sull’altare e della devozione verso la martire Agata: si fa comunione con Dio e con i [leggi tutto]



CALCIO - VITTORIA DELL'ALIAS CONTRO IL CITTA' DI ROCCALUMERA

Gli Aliesi vanno subito in vantaggio e, dopo il pareggio dei giocatori ospiti, fanno una splendida goleada.
26-01-15

Sesta vittoria stagionale della squadra aliese, che batte il Città di Roccalumera con il risultato di 6-2. Il primo tempo è molto equilibrato con le due squadre che partono molto bene. La prima ad aver ragione sull’altra è l’Alias che segna con Fabio Panebianco; ma subito dopo la squadra avversaria riesce a mettere la palla in rete, portando così il risultato sul 1-1.
Al 28’ minuto del primo tempo l’Alias effettua un buon contropiede e mette il pallone in rete con un goal di Piero Andronaco, che piomba con freddezza sul pallone ed infila la palla sul secondo palo. Si chiude così la prima frazione di gioco con il risultato di 2-1.
Nella ripresa l’Alias parte benissimo, segnando subito [leggi tutto]



SI E' SPENTA A QUASI 110 ANNI LA SIGNORA DOMENICA FAMA'

Era originaria di Alì ma da anni viveva ad Alì Terme
24-01-15

E' deceduta ieri la signora Mica Famà ved. Abate, tra qualche giorno avrebbe compiuto ben 110 anni. Era di Alì, ma viveva ad Alì Terme, dove era amorevolmente assistita dai figli Francesca, con la quale abitava, Santa e Nunzio.
Ha sette nipoti e cinque pronipoti. 
Da alcuni anni era allettata, ma fino a cinque anni fa lavorava all'uncinetto e amava molto leggere: per sopraggiunti problemi di vista, i familiari le fornivano libri di favole per bambini con i caratteri più grossi. Fino a tre anni fa, su sollecitazione, riusciva a recitare le preghiere. Le condizioni fisiche in questi ultimi anni non le consentivano di essere autonoma. 
I funerali saranno celebrati oggi 24 gennaio, alle ore 15,30, nella Chiesa di S. Rocco ad [leggi tutto]



SANT’AGATA… “IMMOBILE COLONNA”

La Patrona di Alì sarà celebrata il prossimo 5 febbraio
23-01-15

Sant’Agata il cui nome in greco Agathé, significava buona, fu martirizzata verso la metà del III secolo, alcuni reperti archeologici risalenti a pochi decenni dalla morte, avvenuta secondo la tradizione il 5 febbraio 251, attestano il suo antichissimo culto.
Nacque nei primi decenni del III secolo (235?) a Catania; la Sicilia, provincia romana, così come le altre parti del grande impero, era soggetta alle persecuzioni contro i cristiani. Persecuzioni che erano cominciate, sia pure occasionalmente, intorno al 40 d.C. con Nerone; nel II e III secolo, furono giustificate da una legge che vietava il culto cristiano.
Nel 249 l’imperatore Decio, visto il diffondersi  del cristianesimo, fu ancora più drastico: tutti i cristiani, per il solo fatto di essere tali, [leggi tutto]



CALCIO - VITTORIA DELL’ALIAS NELLO SPETTACOLARE DERBY ALIESE

L’Alias di Alì segna 4 reti contro le 2 della Polisportiva Pgs Aliese di Alì Terme
18-01-15

Pol. Pgs Aliese – Alias    2-4

Conquista una bella vittoria la squadra del mister Mario Micalizzi, che nel derby contro la Pol. Pgs Aliese vince con il risultato di 2-4, tra gli applausi dei tifosi in delirio.

Partita molto bella, corretta, divertente e combattuta fino alla fine dai giocatori, che si sono impegnati tutti al massimo. L’arbitro non ha dovuto utilizzare i cartellini.
La squadra di Alì è scesa in campo senza Gabriele Briguglio per una sospensione di due giornate.

I ritmi sono alti fin dall’inizio con l’Alias, che riesce a mettere in rete ben tre goal di: Andrea Tavilla, Fabio Panebianco e Piero Andronaco; ma la [leggi tutto]



Il concorso “Guarda sempre avanti” per celebrare la figura di Madre Maddalena Morano fondatrice dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme

La Salesiana è stata proclamata Beata vent’anni fa a Catania da Papa Giovanni Paolo II
12-01-15

Il 5 novembre scorso, in occasione dell’apertura delle celebrazioni nel ventesimo anniversario della beatificazione di Madre Maddalena Morano (avvenuta a Catania nel 1994, alla presenza di Giovanni Paolo II), le suore dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme hanno avviato una serie di manifestazioni per ricordare l’importante evento ed il ruolo che ebbe l’attività missionaria della suora piemontese, in Sicilia e ad Alì Terme, in particolare. Queste celebrazioni si concluderanno il 26 marzo 2015 a Catania, presso l’Ispettoria Sicula delle figlie di Maria Ausiliatrice, luogo in cui Madre Morano è tornata alla casa del padre, il 26 marzo 1908. In questo periodo, nelle varie comunità siciliane, fondate dalla suora piemontese, sono state [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47



twitter logo

"Il futuro delle nostre società richiede da parte di tutti, specialmente delle istituzioni, un’attenzione concreta alla vita."

Tweetato il 26 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.