Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Lunedi 21


Martedi 22


Mercoledi 23


Giovedi 24


Venerdi 25


Sabato 26


Domenica 27


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

TRIDUO PASQUALE, MOMENTO FORTE DELLA CHIESA

La Messa della Veglia Pasquale sarà celebrata alle ore 22,30.
26-03-16

Il Triduo Pasquale costituisce il periodo più forte per la Chiesa. Attraverso le celebrazioni è scandita la memoria storica della Passione, Morte e Risurrezione del Signore Gesù.

Il Giovedi Santo, in particolare, si ricorda l’istituzione del Sacramento dell’Eucaristia. Come da tradizione, in questo giorno, anche nella nostra parrocchia, è stato allestito il Sepolcro, dove, al termine della Messa in coena Domini, si è svolta la Veglia. Con questa azione liturgica si dà inizio al Triduo Pasquale.

L’Altare della “Reposizione” viene preparato già il giorno prima, quanto i fedeli portano fiori e piante per addobbare l’antica cappella del SS. Sacramento. Ma la caratteristica che rende [leggi tutto]



SCELTO IL “LOGO” CHE CI ACCOMPAGNERA’ PER TUTTO IL GIUBILEO PARROCCHIALE ALIESE

Identificherà tutte le attività parrocchiali in quest’”Anno Santo”. Altre notizie sul Giubileo nel prossimo numero del giornalino “Agathae sub alis…”, che uscirà Domenica delle Palme 20 marzo.
18-03-16

Dovremo abituarci a vedere nel corso di quest’anno  il logo del Giubileo parrocchiale.

L’autore è Andrea Criscione, un giovane di Ragusa, che ha saputo ben coniugare insieme, sia l’immagine della facciata della nostra Chiesa Madre,  sia l’immagine di S. Agata (riproduzione di quella che si trova nel paliotto dell’altare maggiore).

Il motto, è quello che tutti conosciamo, che si trova  nel cartiglio al di sopra del finestrone della facciata della Chiesa: Agathae sub alis, Alì nulla timebit!

Il significato di questo “logo” è di facile lettura, almeno per ogni buon Aliese: dire S. Agata, è dire Chiesa madre.

Dalla storia della costruzione del grande tempio, così come narra lo storico catanese [leggi tutto]



GLI ALUNNI DELLE QUINTE CLASSI DI NIZZA VISITANO ALI'

Il nostro patrimonio architettonico suscita interesse e viene riscoperto grazie alle attività didattiche.
09-03-16

Continuano le visite sul territorio da parte delle scuole del comprensorio e non poteva mancare, nel loro itinerario, il nostro paese. Il 9 marzo è toccato agli alunni delle classi della 5 A e 5 B dell’Istituto Comprensivo di Nizza di Sicilia, che sono stati accolti dai ragazzi del servizio civile INTourACT e Azione Sociale (Santina D'Angelo, Giovanni Fiumara e Marska Rasconá) che, con gli assessori comunali, li attendevano in piazza Duomo.

Dopo una breve presentazione, la visita non poteva non iniziare dalla nostra chiesa Madre. L’Arciprete, don Vincenzo D'Arrigo, ha fatto da cicerone all’interno della chiesa, dando delle informazioni utili ai ragazzi sulla costruzione dell’edificio sacro, che quest’anno compie 450 anni dalla sua edificazione, sul giubileo [leggi tutto]



AD ALI’ VISITA GUIDATA DEGLI ALUNNI DI NIZZA E ITALA

L’attività didattica rientra nel Progetto d’istituto “Beni Culturali” ed ha lo scopo di promuovere la conoscenza del territorio.
02-03-16

Martedi 2 marzo, 40 alunni delle classi quarta e quinta della scuola elementare di Itala e Nizza di Sicilia, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno visitato alcuni monumenti del nostro paese: il Duomo e le altre Chiese e gli antichi palazzi. La visita è stata prevista nell’ambito del progetto d’istituto “Beni Culturali”, che ha come obiettivo quello di valorizzare il patrimonio culturale ed artistico del territorio.

I piccoli turisti sono stati accolti in Piazza Duomo da tre ragazze del Servizio Civile (Ivana Roma, Ylenia Barbera e Santina D’Angelo), che hanno fatto da guide turistiche.

La prima tappa non poteva che essere la Chiesa Madre dedicata a Sant’Agata. Qui Padre Vincenzo  ha fatto gli onori di casa: ha parlato della storia della [leggi tutto]



FESTEGGIATO IL VENTICINQUESIMO ANNIVERSARIO DI DIACONATO DI PIPPO GIANNETTO

E’ stato ordinato il 23 febbraio 1991 dal compianto Arcivescovo Mons. Ignazio Cannavò e da 15 anni svolge il suo Ministero nelle comunità parrocchiali di Alì e Alì Terme.
28-02-16

Clicca qui per visualizzare l’intervista a Pippo Giannetto

«I diaconi permanenti, sono speciali per la Chiesa». Così ha affermato Padre Vincenzo nell’omelia, durante la celebrazione di ringraziamento di sabato 27 febbraio per il 25° anniversario di diaconato di Pippo Giannetto. Padre Vincenzo ha anche puntualizzato, che i diaconi non sono chierichetti o sacrestani che avanzano di grado, ma bensì un dono prezioso per la Chiesa perché servono la Mensa del Signore là dove i parroci non arrivano e sono più vicini ai poveri e agli emarginati. Il fatto di essere sposati, ha aggiunto, contribuisce ed arricchisce [leggi tutto]



DUE TRIOLO COORDINERANNO I GRUPPI DEI CILIARI

I Ciliari del Pane hanno designato gli incaricati. Entrambi i capi cartella, Giuseppe Triolo (per quello del Pane) e Franco Triolo (per quello delle Ragazze), sono Deputati alla Cappella di S. Agata.
25-02-16

Anche i Ciliari del Pane si sono dati le loro cariche interne, così come due giorni prima avevano fatto quelli delle Ragazze. Si tratta delle famiglie che abitano nella frazione Ariella (via Forza e parte della via Santissimo Rosario) e che erano presenti all’incontro: Avalascari Melchiorra (coadiuvata dai nipoti Triolo Tiziana e Roma Daniele); Triolo Giuseppe; D’Urso Lorenzo; Grioli Francesco; Triolo Santo; Pantò Giuseppe; Ferrante Francesco; Smeralda Orazio; Forestieri Gaetano; Abbate Maria; Cucinotta Grioli Domenica; Crocetta Antonio; presenti anche gli onorari:  Manganaro Carmelo; Grioli Giuseppe.

Dopo una breve discussione, sono stati nominati: Giuseppe Triolo (capo cartella); Domenica Cucinotta Grioli (vice); Gaetano Forestieri (segretario); Santino Triolo [leggi tutto]



I CILIARI DELLE RAGAZZE SI RIPARTISCONO GLI INCARICHI. GIOVEDI 25 FEBBRAIO TOCCHERA’ A QUELLI DEL PANE

L’organizzazione delle Festa Grande entra nel vivo. Fissati anche i criteri di scelta delle fanciulle che parteciperanno al sorteggio per la scelta di “S. Agata” e “S. Caterina”.
23-02-16

Si è svolta la prima riunione del Cilio delle Ragazze, avvenuta subito dopo l’incontro della settimana scorsa con Padre Vincenzo. Mentre il precedente, si può dire essere stato un incontro conoscitivo, che ha sancito di fatto la nomina del 5 febbraio scorso, con questo, invece, si entra nel vivo dei preparativi, partendo da alcune decisioni prioritarie per il prosieguo delle attività. All’incontro erano presenti tutti i Ciliari delle Ragazze, le famiglie che abitano nelle vie Golia, Immacolata e Roma: Trimarchi Salvatore; Andronaco Girolamo; Famà Antonino; Miceli Giuseppe; Rizzo Agata; Smeralda  Antonino; Merlino Domenico – Roma Giuseppe; Smeralda Paolo – Smeralda Antonio; Rao Catena; Famà Natale; Schirò Santi; Triolo Francesco; per gli onorari era [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69



twitter logo

"Chi ragiona con la logica umana, cioè quella dei meriti acquistati con la propria bravura, da primo si trova ultimo… https://t.co/421byk7b47"

Tweetato il 20 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.