Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Martedi 21 · Presentazione della B.V. Maria

Il Signore mi sostiene.

Liturgia: 2Mac 6,18-31; Sal 3; Lc 19,1-10.

S. Messa ore 17,00.


Mercoledi 22 · S. Cecilia

Ci sazieremo, Signore, contemplando il tuo volto.

Liturgia: 2Mac 7,1.20-31; Sal 16; Lc 19,11-28.


Giovedi 23 · S. Clemente I ; S. Colombano

A chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio.

Liturgia: 1Mac 2,15-29; Sal 49; Lc 19,41-44.

S. Messa ore 17,00.


Venerdi 24 · Ss. Andrea Dung-Lac e compagni

Lodiamo il tuo nome glorioso, Signore.

Liturgia: 1Mac 4,36-37.52-59; Cant. 1Cron 29,10-12; Lc 19,45-48.


Sabato 25 · S. Caterina d'Alessandria (Compatrona di Ali')

Esultero', Signore, per la tua salvezza.

Liturgia: 1Mac 6,1-13; Sal 9; Lc 20,27-40.

S. Messa ore 9,00.


Domenica 26 · CRISTO RE DELL'UNIVERSO

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

Liturgia: Ez 34,11-12.15-17; Sal 22; 1Cor 15,20-26.28; Mt 25,31-46.

Ore 16,00 Catechesi e attività di oratorio.

Ore 17,30 S. Messa, atto di consacrazione al Sacro cuore e benedizione Eucaristica.


Lunedi 27


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-17


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

EGLI DOVEVA RISUSCITARE DAI MORTI

Dal Vangelo secondo Giovanni
05-04-15

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.
Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».
Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.
Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario
[leggi tutto]



L’ALTARE DELLA REPOSIZIONE ALLESTITO CON I TRADIZIONALI GERMOGLI

E’ stata collocata una vetrata artistica riproducente Cristo Dio Pellicano
04-04-15

Ad Alì come da tradizione, anche quest’anno, durante la Settimana Santa, l’Altare della Reposizione (presso la Cappella del SS. Sacramento) è stato addobbato con fiori e piante, ma soprattutto con i tradizionali germogli preparati dai parrocchiani.
Si tratta di semi di veccia che all’inizio della Quaresima vengono messi in contenitori e innaffiati quotidianamente affinché germoglino così da arrivare al Giovedi Santo abbastanza cresciuti da formare graziosi cespugli. Da premettere che i semi debbono essere tenuti al buio per assumere una colorazione molto chiara, quasi bianca.
Tale all’allestimento verrà tenuto fino a tutta la giornata di Pasqua.
Quest’anno, in particolare, nella finestra della stessa cappella è stata collocata [leggi tutto]



FURCI SICULO CENTRO DEL VICARIATO PER LA VIA CRUCIS INTERPARROCCHIALE

Al Pio Esercizio hanno preso parte tanti giovani di tutto il Vicariato
31-03-15

Tantissimi giovani, giovedì scorso, si sono dati appuntamento presso il parco di Furci Verde, per partecipare alla sesta edizione della Via Crucis interparrocchiale. La manifestazione religiosa, come è ormai consuetudine, è stata organizzata e animata dai giovani del vicariato di Roccalumera ed è stata presieduta da mons. Francesco La Camera, direttore dell’Ufficio Amministrativo presso la Curia Arcivescovile di Messina. Al Pio Esercizio hanno preso parte il Vicario Foraneo, P. Vincenzo D’Arrigo, i parroci e i diaconi del Vicariato di Roccalumera, con le loro rispettive comunità, le Figlie di Maria Ausiliatrice di Alì Terme e le Cappuccine del Sacro Cuore di Roccalumera, le associazioni di volontariato come l’Avis di Alì Terme, la Croce Rossa di [leggi tutto]



PADRE SERAFINO SENIOR, “SANTO” ALIESE

Presto sarà divulgato uno scritto sulla vita del Padre Cappuccino. Ogni mese in Parrocchia sarà rinnovata la sua memoria per la glorificazione. Clicca sull’immagine per visualizzare la preghiera del 22 marzo 2015.
27-03-15

La fama di santità di Padre Serafino d’Alì (senior), Sacerdote Cappuccino morto nel 1721, figlio della nostra terra, era molto nota tra gli antichi Aliesi e non solo, considerate le tante profezie di cui parla Padre Andrea da Paternò, nel XVII, nei suoi Annali. Nonostante tutto, con il passare del tempo, la figura e il ricordo di questo seguace di S. Francesco, si sono affievoliti, azzerandosi completamente con la chiusura del Convento e l’incameramento da parte dello Stato delle strutture.

Solo nel 2005, durante le operazioni di restauro della Chiesa S. Maria degli Angeli, annessa al Convento, riaffiora l’ipotesi che in quel luogo possa trovarsi il corpo di Padre Serafino, dopo [leggi tutto]



DUE NUOVI MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE

L’Arcivescovo ha dato il mandato a Christian Nucita e Mimmina Puglisi della Parrocchia di S. Rocco
25-03-15

Ieri, in una Cattedrale gremita, il nostro Arcivescovo, Mons. Calogero La Piana, ha dato il mandato ai nuovi Ministri straordinari della Comunione.

Per ben comprendere il significato di questo Ministero, ci affidiamo alle norme stabilite dalla Conferenza Episcopale Italiana:

L'Eucaristia, questo dono ineffabile, anzi il massimo di tutti i doni, lasciato da Cristo Signore alla Chiesa sua sposa come segno e testamento del suo immenso amore, è un mistero così grande, che esige una conoscenza sempre più approfondita e una partecipazione sempre più viva alla sua sacramentale efficacia di salvezza.
Per questo la Chiesa ha sentito il dovere pastorale di emanare, in più occasioni, norme e documenti sull'Eucaristia; documenti opportuni e norme assai [leggi tutto]



I FESTEGGIAMENTI PER MADRE MORANO VOLGONO AL TERMINE CON LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO “GUARDA SEMPRE AVANTI”

Le scolaresche partecipanti si recheranno in treno a Catania presso l’ispettoria siciliana. Cliccando sulla foto si visualizza il manifesto
24-03-15

I festeggiamenti per il ventennale della beatificazione di Madre Morano, iniziati lo scorso 5 novembre ad Alì Terme (luogo definito dalla beata “la casa del cuore”), stanno volgendo al termine. La giornata conclusiva sarà giovedì 26 Marzo e verrà effettuata nella sede ispettoriale siciliana delle Figlie di Maria Ausiliatrice, sita in via Caronda a Catania con un programma molto significativo e ben articolato. Durante questa manifestazione conclusiva, si svolgerà anche la premiazione del torneo di calcetto organizzato dall’oratorio Madre Morano di Alì Terme, proprio in onore della beata e del concorso “Guarda sempre avanti”, organizzato dalle figlie [leggi tutto]



CALCIO - LA PRIMA FORZA DEL CAMPIONATO ABBATTE LA BARRIERA ALIAS

Bellissima partita quella tra Alias e Nike Club Giardini ricca di goal e spettacolo. 14-3 il risultato finale.
18-03-15

Subito dopo il fischio d'inizio le due squadre cominciano ad attaccare sia da una pare che dall'altra ma la prima ad avere ragione sull'altra è la capollista Nike Club Giardini che con un gran tiro dalla distanza di Alessandro Puglisi mette il pallone in rete. La partita continua bene per la capolista che segna e risegna con i sette goal del capocannoniere del girone b, Alessandro Puglisi, contro una demoralizzata Alias. La squadra aliese però incoraggiata dai suoi tifosi non vuole restare a zero reti e il solito Mario Bonarrigo  segna tre reti con delle “bombe” da fuori area. Chiude le marcature Giuseppe Puglisi che realizza due reti proprio nel finale di gara.
Buona la partita del Nike Club Giardini che conquista altri tre punti da aggiungere al proprio bottino; brutta invece [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56



twitter logo

"Lavoriamo insieme perché i bambini possano guardarci sorridendo e conservino uno sguardo limpido, pieno di gioia e… https://t.co/trrlC3DGtn"

Tweetato il 20 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.