Sabato 17 Agosto: Festa del Patrocinio di S. Agata.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Agosto

Domenica 18 · S. Elena; S. Agapito

Signore, vieni presto in mio aiuto.

Ger 38,4-6.8-10; Sal 39; Eb 12,1-4; Lc 12,49-53.

Ore 19,00 - S. Messa.


Lunedi 19 · S. Giovanni Eudes ; S. Sisto III

Ricordati di noi, Signore, per amore del tuo popolo.

Gdc 2,11-19; Sal 105; Mt 19,16-22.

Ore 19,00 - S. Messa.


Martedi 20 · S. Bernardo ; S. Samuele pr.; S. Filiberto

Il Signore annuncia la pace per il suo popolo.

Gdc 6,11-24a; Sal 84; Mt 19,23-30.


Mercoledi 21 · S. Pio X ; S. Ciriaca

Signore, il re gioisce della tua potenza!

Gdc 9,6-15; Sal 20; Mt 20,1-16.


Giovedi 22 · B.V. Maria Regina

Ecco, Signore, io vengo per fare la tua volonta'.

Gdc 11,29-30a; Sal 39; Mt 22,1-14.

Ore 18,30 - S. Messa.


Venerdi 23 · S. Rosa da Lima ; S. Zaccheo; S. Flaviano

Loda il Signore, anima mia.

Rt 1,1.3-6.14b-16.22; Sal 145; Mt 22,34-40.


Sabato 24 · S. Bartolomeo ap. Patrono dell’Arcidiocesi

I tuoi santi, Signore, dicano la gloria del tuo regno.

Ap 21,9b-14; Sal 144; Gv 1,45-51.

Ore 7,00 S. Messa - Chiesa Madonna del Bosco.


LITURGIA

S. Agata, “Donata a noi da Dio, sorgente stessa della bontà”

Dal «Discorso su sant’Agata» di San Metodio Siculo, Patriarca di Costantinopoli
17-08-19


La commemorazione annuale di sant’Agata ci ha qui radunati perché rendessimo onore a una martire, che è sì antica, ma anche di oggi. Sembra infatti che anche oggi vinca il suo combattimento perché tutti i giorni viene come coronata e decorata di manifestazioni della grazia divina.

Sant’Agata è nata dal Verbo del Dio immortale e dall’unico suo Figlio, morto come uomo per noi. Dice infatti san Giovanni: «A quanti lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio» (Gv 1, 12).

Agata, la nostra santa, che ci ha invitati al religioso banchetto, è la sposa di Cristo. E’ la vergine che ha imporporato le [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

LUNEDI 25 GIUGNO SI INSEDIA IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Sugli scranni del Civico Consesso siederanno: 7 Consiglieri di maggioranza e 3 di minoranza. Natale Rao, già proclamato sindaco dal Presidente di seggio, dovrà prestare giuramento assieme ai Consiglieri eletti.
22-06-18

Si insedierà lunedì 25 giugno il nuovo Consiglio Comunale di Alì eletto lo scorso 10 giugno. L’assise è stata convocata con nota firmata dal Presidente uscente Giovanni Fiumara e presenta sei punti all’ordine del giorno.

Si inizierà con l’insediamento del Consiglio Comunale neo eletto e il giuramento dei Consiglieri. Per la maggioranza saranno: Candelora Smeralda, Roberto Roma, Valentina Rasconà, Sabina D’Angelo, Domenico Bottari, Giuseppe Bonura e Giuseppe Raneri. Per la minoranza, invece, dovrebbero essere: Pietro Fiumara (Sindaco uscente), Natalino Triolo e Alessandra Lommi. Pare, però, che quest’ultima si sia dimessa lasciando il posto a Anna Gueli. Per quanto riguarda la maggioranza, nei prossimi giorni, quando sarà nominata [leggi tutto]



ALLA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI PARTECIPA IL NOVELLO SINDACO NATALE RAO.

Presenti anche i componenti della squadra eletta. Non era stato possibile effettuare la processione nel giorno proprio liturgico.
19-06-18

Prima uscita per il neo sindaco di Alì, Natale Rao, e per la squadra che andrà a comporre la prossima Giunta e il nuovo Consiglio Comunale, la scorsa domenica in occasione della processione del Corpus Domini. La celebrazione, infatti, era stata rinviata e si è svolta il 17 giugno.

Tradizionalmente ad Alì, in quest’occasione, partecipa l’Amministrazione Comunale, che provvede a portare il baldacchino e i quattro lampioni. Quest’anno, considerato il ridotto numero dei candidati e per il fatto che per metà il gruppo che si appresta a formare la squadra di governo locale è composta da donne, si è dovuto provvedere ad integrare i portatori con alcuni familiari di queste ultime e con i papà dei bimbi che nelle scorse settimane hanno [leggi tutto]



ALLE AMMINISTRATIVE LA CITTADINA ALIESE HA DECISO PER IL CAMBIAMENTO. NATALE RAO BATTE PIETRO FIUMARA CON UN DISTACCO MAI VISTO: 195 VOTI DI DIFFERENZA.

Il 69% dei voti sono andati a Natale Rao. Si è fermato al 31%, invece, il Sindaco uscente Pietro Fiumara.
14-06-18

La cittadinanza Aliese ha scelto. Il nuovo Sindaco di Alì è Natale Rao. Ingegnere trentacinquenne, alla prima esperienza politico-amministrativa, così come tutti i componenti della squadra che ha portato in campo con la lista “Sosteniamo il futuro di Alì”. Una vittoria netta quella di Rao con ben 195 voti di scarto: la gente ha voluto cambiare pagina. Sono stati 360 (69%) i voti andati a Natale Rao, contro i 165 (31%) conseguiti da Pietro Fiumara. Anche la lista che appoggiava Rao, “Sosteniamo il futuro di Alì”, con 357 voti, ha avuto la meglio su quella di Fiumara, “Continuiamo uniti per Alì”, che ne ha riportato 162. La campagna elettorale ha avuto qualche momento di incertezza nelle settimane precedenti la presentazione delle liste, [leggi tutto]



MONS. CESARE DI PIETRO NUOVO VESCOVO AUSILIARE DELL'ARCIDIOCESI DI MESSINA

La nomina di Mons. Di Pietro è stata ufficializzata lunedì 28 maggio, in Episcopio, dallo stesso Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla.
29-05-18

Mons. Cesare  Di Pietro, 54 anni, finora Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Messina, Lipari, S. Lucia del Mela è stato nominato dal Santo Padre Francesco, Vescovo Ausiliare della medesima arcidiocesi e titolare di Nicopoli all’Jantra. La nomina di Mons. Di Pietro è stata ufficializzata in Episcopio, lunedì 28 maggio, dallo stesso Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla, subito dopo la recita dell’Angelus. A prendere parte a questo lieto evento, c’erano rappresentanti del clero, dei religiosi, giornalisti e i giovani della comunità del Seminario Arcivescovile S. Pio X,  del quale il novello Vescovo è stato Rettore dal 16 agosto 2010 al 02 febbraio 2018.

Il Rev.mo Monsignore Cesare Di Pietro è nato a Messina il 12 marzo [leggi tutto]



MAGGIO, MESE MARIANO: IL ROSARIO E’ MEDITAZIONE DEL MISTERO DELL’AMORE DI CRISTO

E’ la catena d’amore che unisce tutti coloro che amano Gesù e Maria.
01-05-18

Qualcuno dice che è monotono, altri che è una preghiera non biblica, quindi inutile; altri sono indifferenti a questo problema, ma tanti e tanti altri pregano con il Santo Rosario

La preghiera del Rosario è uno strumento, una via concreta, personale e comunitaria, per vivere con Gesù, per “rimanere” con lui e la Madre sua in serena compagnia e amicizia.

Giusto domenica scorsa, V di Pasqua, Gesù ci diceva: “rimanete in me”. Egli ci vuole intimamente uniti a Lui, in contemplazione di Lui. E il rosario è preghiera contemplativa. Contemplare il Signore Gesù è immergersi in lui. E il Rosario è preghiera che si alimenta ai misteri della vita di Gesù e nello stesso tempo chiede un aiuto, una intercessione [leggi tutto]



SARA’ MUSICATO IL DIALOGO “AGATA TRASLATA DA COSTANTINOPOLI ALLA CHIARA CITTA’ DI CATANIA”

L’Oratorio è stato scritto nel 1656 dall’allora Arciprete di Alì Mons. Zorria.
03-04-18

Nei giorni scorsi Padre Vincenzo ha incontrato in Parrocchia il dott. Mario Sarica e il musicista Diego Cannizzaro. Il primo già conosceva la nostra parrocchia per diverse iniziative che lo hanno visto coinvolto e, in ultimo, per aver relazionato durante il convegno di presentazione del DVD sulla Festa Grande del 2016.

Il giovane Maestro Cannizzaro, che lo accompagnava, invece, visitava per la prima volta il nostro paese. Questi si è detto affascinato dallo splendore della chiesa Madre ed ha apprezzato particolarmente l’antico organo.

Diego Cannizzaro, maestro organista, concertista e compositore, esperto in musiche barocche, si cimenterà nella composizione musicale del Dialogo “Agata traslata da Costantinopoli alla chiara città di [leggi tutto]



«CRISTO RISUSCITI IN TUTTI I CUORI». L’AUGURIO DEL PARROCO PER LA S. PASQUA

La povertà spirituale e sociale di oggi è troppo grande, siamo spaesati. Il Cristo risorto ci dona la forza e la grazia di reagire alle paure del nostro tempo.
31-03-18

La paura! Come una tela intessuta da un ragno, sempre più si va diffondendo la paura. Paura in molti casi dal volto indistinto, in altri casi ha il volto della malattia, della perdita del lavoro, della povertà, della sfiducia, della mancanza di prospettive. Questo è l’oggetto delle nostre conversazioni, segno che è ben presente anche nel nostro cuore. Si nota un clima di smarrimento e di incertezza, anche in persone ritenute capaci di affrontare situazioni difficili.

Ed è in questo nostro contesto sfiduciato e al nostro animo smarrito, che si rivolge l’annuncio della Pasqua di Risurrezione: la speranza è possibile. Nella vicenda drammatica di un Innocente condannato a morte, e alla morte di croce, ci viene data la possibilità di scorgere la Luce. La [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67



twitter logo

"Con Dio i pesi della vita non restano solo sulle nostre spalle: lo Spirito Santo viene a darci forza, a incoraggiarci, a sostenere i pesi."

Tweetato il 17 Agosto da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.