Il 18 giugno iniziano i "Martedì" in onore della Santa Patrona di Alì. La S. Messa sarà celebrata alle ore 19.00 in Chiesa Madre.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Giovedi 27 · San Cirillo d'Alessandria, vescovo e dottore della Chiesa

38.mo anniversario di Ordinazione del Parroco.

S. Messa ore 19,00.


Venerdi 28 · SACRATISSIMO CUORE DI GESU'

Solennita'.

S. Messa ore 10,30.

Pomeriggio: in Cattedrale: Ordinazione 6 novelli sacerdoti.


Sabato 29 · SANTI PIETRO E PAOLO, APOSTOLI

Solennita'.


Domenica 30 · Santi primi Martiri della Chiesa di Roma

S. Messa ore 19,00.


Luglio

Lunedi 1


Martedi 2


Mercoledi 3


LITURGIA

Preghiera a S. Antonio


08-06-19


Glorioso Sant'Antonio, scrigno delle Sacre Scritture, tu che con lo sguardo sempre fisso nel mistero del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo hai conformato la vita a lode della Trinità perfetta e della semplice unità, ascolta la mia supplica, esaudisci i miei desideri. Mi rivolgo a te, certo di trovare ascolto e comprensione; mi rivolgo a te che immergendo il cuore nella Sacra Scrittura l'hai studiata, assimilata, vissuta e fatta tuo respiro, tuo sospiro, tua parola: fa che anch'io possa col tuo aiuto capirne l'importanza, percepirne l'assolutezza, assaporarne la bellezza, gustarne la profondità. Fa' che possa gustare il Vangelo di quel Gesù che tu hai tanto amato; fa che possa vivere nella mia vita di quel [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

S. AGOSTINO D'IPPONA

Uomo colto e figlio di S. Monica
28-08-18


Figlio di un modesto possidente di religione pagana, Patrizio, e di madre cristiana, Monica, Aurelio Agostino è nato nel 354 d.C. a Tagaste, una piccola cittadina della provincia romana della Numidia. Ha studiato a Madaura, dove si è dedicato alla retorica, e a Cartagine, dove, non ancora ventenne ha avuto un figlio, Adeodato, dalla relazione con una concubina. Professore di eloquenza a Tagaste e a Cartagine, indirizzato alla filosofia dalla lettura dell’Hortensius di Cicerone, è aderito alla setta del Manicheismo che, seguendo la teoria dei due principi opposti di Bene e di Male, approfondiva il problema della corruzione del mondo e del male morale e cosmico. Nel Manicheismo Agostino ha visto una spiegazione scientifica dell’universo. Trasferitosi a Roma, si è dedicato all’insegnamento della retorica e dello scetticismo. Dal prefetto Simmaco ha ottenuto la nomina di professore a Milano, dove è stato accolto dal Vescovo Ambrogio. Qui ha iniziato una nuova vita insieme alla sua donna ed alla madre. Per due anni ha seguito le prediche di Ambrogio ed in lui è maturata la propria crisi spirituale. La vita di Agostino è stata una continua ricerca della verità e una continua lotta contro l'errore: era un uomo inquieto, insoddisfatto delle verità comode e consolanti.

La lettura di San Paolo gli ha rivelato Cristo e la sua grazia. Lasciata la cattedra, si è ritirato a Cassiciaco, dove ha iniziato a scrivere i Dialoghi. Tornato a Milano, è stato battezzato la notte di Pasqua del 387 dal Vescovo della città Ambrogio. Nel 391 si è recato ad Ippona, dove, per acclamazione popolare, è stato ordinato sacerdote dal vescovo Valerio, di cui è diventato coadiutore e che poi lo ha consacrato vescovo, nominandolo suo successore. Ha svolto un'intensissima attività pastorale e di studio fino alla morte, continuando la predicazione, le discussioni pubbliche, gli innumerevoli scritti, ma specialmente le polemiche contro manichei, donatisti e pelagiani. Con Agostino è giunta a piena maturità la filosofia cristiana ed in particolare la Patristica. Mentre Ippona subiva l'assedio dei Vandali, Agostino moriva a 79 anni, nel 430 d.C.




twitter logo

"Quante volte, pregando, ci limitiamo a chiedere doni ed elencare richieste, dimenticando che la prima cosa è lodare… https://t.co/KJoby7aucg"

Tweetato il 26 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.