Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Sabato 25 · S. Beda ; S. Gregorio VII ; S. Maria M. de Pazzi

Acclamate il Signore, voi tutti della terra.

At 16,1-10; Sal 99; Gv 15,18-21.


Domenica 26


Lunedi 27


Martedi 28


Mercoledi 29


Giovedi 30


Venerdi 31


LITURGIA

S. RITA DA CASCIA

La Santa delle cose impossibili
22-05-19


Santa Rita da Cascia
, una delle figure più invocate e venerate dai praticanti cattolici, nacque da Antonio Lotti ed Amata Ferri, due “pacieri di Cristo” (antenati dei moderni “mediatori civili” e/o ”conciliatori”, ndr) impegnati con le lotte tra guelfi e ghibellini, nel 1381 a Roccaporena, frazione di Cascia (PG). Le venne dato il nome di Margherita, ma ben presto tutti la chiamarono Rita.

Il primo miracolo le viene attribuito a soli 5 giorni dalla sua nascita, il miracolo delle Api Bianche: i genitori, impegnati nella mietitura, lasciarono Rita in una culla sotto ad un albero. Le si avvicinano 5 api [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

IL SORTEGGIO DELLE BAMBINE CHE INTERPRETERANNO S. AGATA E S. CATERINA SARA’ EFFETTUATO DOMENICA 8 MAGGIO. L’AVVIO UFFICIALE DEI PREPARATIVI PREVISTO PER IL 17 LUGLIO, ANTICIPATO DI UNA SETTIMANA.

In paese c’è grande attesa per conoscere il nome delle bambine che saranno sorteggiate per svolgere un ruolo da protagonista durante la festa di quest’anno.
22-04-16

Con la nomina dei ciliari avvenuta lo scorso 5 febbraio, si è messa in moto la macchina della “Festa Ranni” 2016. I due gruppi, da quel giorno, si sono riuniti in diverse occasioni, innanzitutto per eleggere le figure di capo cartella, segretario e cassiere ed anche per decidere le modalità di allestimento dei due cilii, ponendo così le basi per la buona riuscita della festa. Nell’ultima riunione, in particolare, sono state adottate alcune decisioni fondamentali per il prosieguo delle attività: il giorno in cui si svolgerà il sorteggio delle due bambine che interpreteranno Sant’Agata e Santa Caterina e quello in cui saranno avviati ufficialmente i preparativi per la realizzazione dei cilii.

Ormai, dunque, è ufficiale, il sorteggio della fanciulle sarà fatto domenica 8 maggio dopo la S. Messa. Quest’anno le bambine interessate all’ambita “scelta” saranno otto, ma preferiamo non svelarne i nominativi in anticipo perché, come avvenuto per la nomina dei ciliari, preferiamo scoprirli quella stessa sera. Si prevede che la celebrazione sarà molto partecipata, oltre ai Ciliari saranno sicuramente presenti anche le bambine interessate con i rispettivi genitori e tanti altri curiosi. Ma questa è la Festa Ranni ed è giusto che tutti ci si senta partecipi di ogni singolo atto. Nei giorni successivi inizierà la scuola di telaio.

E’ curioso il fatto che, quest’anno, la data sia la stessa di quella in cui è avvenuto il sorteggio nell’edizione del 1988. Nel 2006, le bambine partecipanti al sorteggio erano cinque.

Novità, invece, per quanto concerne l’avvio dei preparativi, visto che si è deciso di anticiparne la data di una settimana per evitare di interferire con l’organizzazione della festa di Fiumedinisi. Quest’estate, infatti, il vicino centro collinare festeggerà anche la sua festa della vara ed in quella data, inizialmente prevista come la giornata  in cui i nostri si sarebbero dovuti recare a piedi nel loro paese, si è in piena attività per la scelta della “Madonna” e del “Padre Eterno”, i bambini che canteranno sulla grande vara. Per questo motivo, il primo giorno del pellegrinaggio aliese, che tradizionalmente si svolge a Fiumedini, sarà effettuato domenica 17 luglio. Quel giorno, i ciliari delle ragazze incominceranno a recarsi nei paesi limitrofi per annunciare la festa e per raccogliere monili d’oro e offerte per l’allestimento del cilio (partendo, appunto, da Fiumedinisi), mentre quelli del pane inizieranno a realizzare le formelle di pane azzimo per l’addobbo del loro cilio.

Domenica 24 luglio, poi, toccherà alla comunità di Itala; domenica 31 luglio a quella di Ali Terme e, a conclusione del ciclo, ad Alì, domenica 7 agosto. Quest’anno resterà una settima libera ai ciliari da poter dedicare alle rifiniture delle vare e per l’allestimento della sala in cui sarà esposto il pane, così da avere tutto pronto per i festeggiamenti solenni, che inizieranno già da giorno 17 agosto, con la ricorrenza del 25° anniversario della dedicazione della Chiesa Madre, Collegiata Sant’Agata, così come è stata definita nella Bolla di indizione del Giubileo nella nostra Parrocchia per tutto quest’anno e fino al 12 febbraio 2017.

Si passerà, poi, al primo giorno di festa, venerdi 19 agosto, quando ci sarà un nuovo sorteggio che decreterà i due ruoli, questa volta si saprà chi rappresenterà Sant’Agata e chi Santa Caterina. Poi, si continuerà sabato 20 e in conclusione, come apice dei festeggiamenti, domenica 21 agosto, con l’uscita in processione dei due cilii e della nostra Patrona Sant’Agata.

Giovanni Fiumara




twitter logo

"Maria è una donna che cammina con delicatezza e tenerezza di madre, scioglie tutti i nodi dei tanti guai che riusci… https://t.co/Plwcu0Chvm"

Tweetato il 24 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.