Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Dicembre

Mercoledi 12 · B.V. Maria di Guadalupe

Benedici il Signore, anima mia.

Is 40,25-31; Sal 102; Mt 11,28-30.


Giovedi 13


Venerdi 14


Sabato 15


Domenica 16


Lunedi 17


Martedi 18


LITURGIA

“CELESTE PATRONA DELLA TERRA DI SICILIA, CI AFFIDIAMO A TE”

8 Dicembre: IMMACOLATA CONCEZIONE
05-12-18



L'icona tradizionale della Vergine Maria Immacolata riflette l'invocazione litanica del santuario lauretano che Isaia canta nel vaticinio che contrappone la città santa, protetta da mura e baluardi, alla prosopopea della città terrena, calpestata dai poveri: “turris eburnea”.
A Maria Immacolata, celeste patrona della terra di Sicilia, delle sue Chiese e della sua gente, affaticata nella città terrena, non possiamo chiedere altro che la sua preghiera al Padre sia quel baluardo di difesa in cui ciascuno di noi può confidare. Il cuore di Maria, donna e madre di Dio, è il santuario terreno-celeste in cui troviamo rifugio sicuro, e in cui speriamo che ogni siciliano cerchi la consolazione e la speranza che [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ASPETTANDO “A FESTA RANNI”

Incontro-lezione degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Alì, con l’esperto Giovanni Fiumara.
27-04-16

Quest’anno l’offerta formativa proposta dalla nostra scuola si è arricchita di un nuovo percorso didattico multidisciplinare, dal titolo “A Festa Ranni”, manifestazione religiosa che si svolge ad Alì ogni 10 anni. La prima tappa di tale percorso si è svolta lo scorso 17 marzo: in quella data, si è tenuto un interessantissimo incontro-lezione con l’esperto Giovanni Fiumara, che, con linguaggio chiaro ed esauriente ci ha spiegato il significato e le origini della festa, che ci accingiamo a vivere. Con il prezioso ausilio delle immagini contenute in un DVD, che abbiamo proiettato alla LIM, Giovanni ci ha parlato delle origini storico-popolari del culto per S. Agata ad Alì, partendo dal racconto dei fatti più salienti della vita e del martirio della santa catanese, passando, poi, alla storia del trafugamento e del ritorno da Costantinopoli del corpo della santa. Molto interessante è stato apprendere come anche i catanesi riservano lo stesso culto alla santa, che noi veneriamo il 5 febbraio di ogni anno. Poi abbiamo ascoltato la descrizione della Chiesa madre, “sontuosissimo edificio”, la cui costruzione risale alla seconda metà del 1500. Al suo interno, si trova il coro ligneo di notevole pregio artistico, interamente scolpito a mano, dove, in 25 quadri, è raffigurato il martirio di S. Agata. Il racconto si è, poi, soffermato su “A Festa Ranni”, che si terrà i prossimi 19-20-21 agosto. Abbiamo capito che i preparativi per la festa, lunghi e laboriosi, sono affidati a due gruppi formati da 12 famiglie ciascuno, che hanno il delicato compito di allestire l’uno il “cilio del pane” e l’altro il “cilio delle ragazze”. E’ stato davvero emozionante sentire dalla viva voce di Giovanni la descrizione attenta e minuziosa delle caratteristiche della festa, soprattutto perché per molti di noi sarà la “nostra prima Festa ranni”.

Gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Alì




twitter logo

"“Consolate, consolate il mio popolo” (Is 40,1). Come consola il Signore? Con la tenerezza. #SantaMarta"

Tweetato il 11 Dicembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.