Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Giovedi 21 · S. Pier Damiani; B. Maria Enrica Dominici; B. Natale pinot

Il Signore dal cielo ha guardato la terra.

Gen 9,1-13; Sal 101; Mc 8,27-33.

Ore 17,00 S. Messa.


Venerdi 22 · CATTEDRA DI SAN PIETRO - S. Pascasio; S. Margherita da Cortona

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

1Pt 5,1-4; Sal 22; Mt 16,13-19.


Sabato 23 · S. Policarpo; B. Giuseppina Vannini; Beato Nicola Tabouillot

O Dio, voglio benedire il tuo nome in eterno.

Eb 11,1-7; Sal 144; Mc 9,2-13.


Domenica 24 · 7.a Tempo Ordinario - S. Modesto; B. Tommaso M. Fusco

Il Signore e' buono e grande nell’amore.

1Sam 26,2.7-9.12-13.22-23; Sal 102; 1Cor 15,45-49; Lc 6,27-38.

Ore 16,30 Oratorio
Ore 18,00 S. Messa
La statua di S. Agata viene riposta sul suo altare.


Lunedi 25


Martedi 26


Mercoledi 27


LITURGIA

SANT’AGATA… “IMMOBILE COLONNA”

La Patrona di Alì viene celebrata il 5 febbraio. Il 17 agosto di ogni anno viene ricordata la traslazione delle Reliquie da Costantinopoli a Catania, passando per la terra di Alì.
30-01-19

Sant’Agata il cui nome in greco Agathé, significava buona, fu martirizzata verso la metà del III secolo, alcuni reperti archeologici risalenti a pochi decenni dalla morte, avvenuta secondo la tradizione il 5 febbraio 251, attestano il suo antichissimo culto.
Nacque nei primi decenni del III secolo (235?) a Catania; la Sicilia, provincia romana, così come le altre parti del grande impero, era soggetta alle persecuzioni contro i cristiani. Persecuzioni che erano cominciate, sia pure occasionalmente, intorno al 40 d.C. con Nerone; nel II e III secolo, furono giustificate da una legge che vietava il culto cristiano.
Nel 249 l’imperatore Decio, visto il diffondersi  del cristianesimo, fu ancora più drastico: tutti i cristiani, per il solo fatto di essere tali, [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ASPETTANDO “A FESTA RANNI”

Incontro-lezione degli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Alì, con l’esperto Giovanni Fiumara.
27-04-16

Quest’anno l’offerta formativa proposta dalla nostra scuola si è arricchita di un nuovo percorso didattico multidisciplinare, dal titolo “A Festa Ranni”, manifestazione religiosa che si svolge ad Alì ogni 10 anni. La prima tappa di tale percorso si è svolta lo scorso 17 marzo: in quella data, si è tenuto un interessantissimo incontro-lezione con l’esperto Giovanni Fiumara, che, con linguaggio chiaro ed esauriente ci ha spiegato il significato e le origini della festa, che ci accingiamo a vivere. Con il prezioso ausilio delle immagini contenute in un DVD, che abbiamo proiettato alla LIM, Giovanni ci ha parlato delle origini storico-popolari del culto per S. Agata ad Alì, partendo dal racconto dei fatti più salienti della vita e del martirio della santa catanese, passando, poi, alla storia del trafugamento e del ritorno da Costantinopoli del corpo della santa. Molto interessante è stato apprendere come anche i catanesi riservano lo stesso culto alla santa, che noi veneriamo il 5 febbraio di ogni anno. Poi abbiamo ascoltato la descrizione della Chiesa madre, “sontuosissimo edificio”, la cui costruzione risale alla seconda metà del 1500. Al suo interno, si trova il coro ligneo di notevole pregio artistico, interamente scolpito a mano, dove, in 25 quadri, è raffigurato il martirio di S. Agata. Il racconto si è, poi, soffermato su “A Festa Ranni”, che si terrà i prossimi 19-20-21 agosto. Abbiamo capito che i preparativi per la festa, lunghi e laboriosi, sono affidati a due gruppi formati da 12 famiglie ciascuno, che hanno il delicato compito di allestire l’uno il “cilio del pane” e l’altro il “cilio delle ragazze”. E’ stato davvero emozionante sentire dalla viva voce di Giovanni la descrizione attenta e minuziosa delle caratteristiche della festa, soprattutto perché per molti di noi sarà la “nostra prima Festa ranni”.

Gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Alì




twitter logo

"Da domani vivremo alcune giornate di dialogo e comunione, di ascolto e discernimento. Possano essere un tempo di co… https://t.co/mLnhkrCM2C"

Tweetato il 20 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.