Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Agosto

Martedi 14 · S. Massimiliano M. Kolbe

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse, Signore.

Ez 2,8 - 3,4; Sal 118; Mt 18,1-5.10.12-14.

Ultimo martedi in onore di S. Agata.
S. Messa ore 19,00.


Mercoledi 15 · ASSUNZIONE B.V. MARIA

Risplende la Regina, Signore, alla tua destra.

Ap 11,19a; 12,1-6a.10ab; Sal 44; 1Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56.

S. Messa ore 19,00.


Giovedi 16 · S. Rocco, patrono di Ali' Terme

Proclameremo le tue opere, Signore.

Ez 12,1-12; Sal 77; Mt 18,21 - 19,1.


Venerdi 17 · Anniversario Dedicazione Chiesa Madre e Festa del Patrocinio di S. Agata

Letture proprie.

S.S. Messe:
ore 11,00
ore 19,00, a seguire processione breve.


Sabato 18 · S. Elena

Crea in me, o Dio, un cuore puro.

E2 18,1-10.13b.30-32; Sal 50; Mt 19,13-15.


Domenica 19 · XX di Tempo Ordinario - S. Giovanni Eudes

Gustate e vedete com'e' buono il Signore.

Pr 9,1-6; Sal 33; Ef 5,15-20; Gv 6,51-58.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 20


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
12-08-18



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

FESTA GRANDE 2016: CILIARI A LAVORO. TOLTE LE RUOTE AL CILIO DEL PANE

Decisi anche i luoghi dove saranno allestisti ed esposti i due cilii: quello del pane nell’edificio dell’ex Municipio, quello delle Ragazze in Chiesa Madre, così come avvenuto nella scorsa edizione.
30-04-16

I Ciliari chiamati quest’anno ad organizzare la Festa Ranni in onore di S. Agata, già dalla loro investitura ufficiale, avvenuta lo scorso 5 febbraio, si sono attivati per preparare la nuova edizione dell’antica manifestazione.

I Ciliari del Pane hanno trasferito la struttura lignea, per allestirla, all’ex Municipio, dove sarà anche predisposta la sala per esporre ed offrire ai fedeli-visitatori il pane azzimo, che verrà realizzato. La struttura del cilio ha subito qualche ritocco ed inoltre sono state tolte definitivamente le ruote che ne consentivano il trasporto per trascinamento, in determinati tratti di strada rettilinea, nel giorno della processione. La conformazione urbana del territorio, infatti, è tale da limitarne l’uso a pochi tratti, per poi costringere i portatori (prevalentemente i ciliari stessi) a doversi gravare, durante il trasporto a spalla, anche del peso delle stesse ruote fissate mediante una struttura in ferro. Le ruote sono state montate durante la festa del 1978, dai ciliari dell’epoca e da allora in ogni edizione erano state mantenute ed utilizzate. I ciliari attuali, invece, le hanno sostituite con una nuova base, all’estremità di ciascuno dei quattro assi portanti, su cui poggerà la struttura.

Per quanto riguarda, invece, il cilio delle Ragazze, è stato predisposto lo spazio in fondo alla chiesa, in prossimità del Fonte Battesimale, così come avviene dal 1996. Qui sarà trasferita la vara per essere preparata e poi esposta, con le bambine in atto a tessere, nei tre giorni di festa. Anche questo cilio ha subito alcuni interventi, in particolare sono state rifatte le stanghe, più lunghe rispetto a quelle esistenti, per consentire un più agevole trasporto a spalla. 

Si sta pensando anche agli addobbi e alle tele che dovranno rivestire le due macchinette, sulle quali saranno fissati: il pane in uno, i preziosi raccolti nell’altro. Si tratta di scelte effettuate in relazione allo stile e ai colori di base che si vogliono dare ai cilii. Si parla anche di come allestire i locali che li ospiterà e di come pubblicizzare la manifestazione, che ancora oggi conserva il fascino di un tempo.

R.R.




twitter logo

"Anche oggi ci sono tanti martiri, tanti perseguitati per amore di Cristo: sono loro la vera forza della Chiesa!"

Tweetato il 14 Agosto da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.