Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Agosto

Martedi 14 · S. Massimiliano M. Kolbe

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse, Signore.

Ez 2,8 - 3,4; Sal 118; Mt 18,1-5.10.12-14.

Ultimo martedi in onore di S. Agata.
S. Messa ore 19,00.


Mercoledi 15 · ASSUNZIONE B.V. MARIA

Risplende la Regina, Signore, alla tua destra.

Ap 11,19a; 12,1-6a.10ab; Sal 44; 1Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56.

S. Messa ore 19,00.


Giovedi 16 · S. Rocco, patrono di Ali' Terme

Proclameremo le tue opere, Signore.

Ez 12,1-12; Sal 77; Mt 18,21 - 19,1.


Venerdi 17 · Anniversario Dedicazione Chiesa Madre e Festa del Patrocinio di S. Agata

Letture proprie.

S.S. Messe:
ore 11,00
ore 19,00, a seguire processione breve.


Sabato 18 · S. Elena

Crea in me, o Dio, un cuore puro.

E2 18,1-10.13b.30-32; Sal 50; Mt 19,13-15.


Domenica 19 · XX di Tempo Ordinario - S. Giovanni Eudes

Gustate e vedete com'e' buono il Signore.

Pr 9,1-6; Sal 33; Ef 5,15-20; Gv 6,51-58.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 20


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
12-08-18



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

L’INFIORATA ALIESE PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI

Nona edizione della manifestazione che coinvolge Alì e i paesi vicini.
28-05-16

È giunto alla nona edizione l'evento in notturna, che impegna la comunità aliese nella vigilia del Corpus Domini. La manifestazione, che avrà inizio alle ore 19,00 di sabato 28 maggio, vede la realizzazione, in Piazza Duomo e lungo la Via Roma, dei disegni colorati con fiori, segatura, riso, e altri materiali di riempimento. Per l’edizione dell'Infiorata 2016, organizzata dal Comune di Alì, si prevede che le opere realizzate siano quasi trenta, preparate da aliesi e non. Saranno infatti molti i forestieri provenienti da Messina, da Santa Teresa di Riva e da altri centri rivieraschi, che lavoreranno tutta la notte per “colorare” la strada principale. In particolare, il compito di realizzare il disegno che occuperà gran parte della piazza è stato affidato a Roberto Balastro, rinomato artista della riviera, che ha recentemente mostrato i suoi lavori alla Festa di Primavera di Santa Teresa di Riva.

Ci si attende inoltre dagli aliesi impegnati nella manifestazione, qualche disegno che richiami l'attenzione sull'anno particolare che il paese sta vivendo. La coincidenza con l'Anno Giubilare Aliese, che celebra il quattrocentocinquantesimo anniversario della fondazione del Duomo di Sant'Agata, e l'imminenza della decennale Festa Grande 2016, potrebbero aver influenzato la scelta dei temi per i disegni realizzati.

Sin dalla mattina di domenica 29 sarà possibile ammirare le opere ultimate, che in serata serviranno da tappeto per il passaggio della processione del SS. Sacramento.

Quella dell'Infiorata è una manifestazione giovane che vuole crescere e divenire una tradizione consolidata. Affinché ciò avvenga, sarebbe auspicabile una maggiore attenzione di tutti gli aliesi e delle associazioni locali, che andrebbero sicuramente coinvolte. È importante, per un piccolo paese come il nostro, rafforzare la partecipazione a questo tipo di eventi, perché anche grazie ad essi si recupera visibilità sul territorio. 

Filippo Roma




twitter logo

"Anche oggi ci sono tanti martiri, tanti perseguitati per amore di Cristo: sono loro la vera forza della Chiesa!"

Tweetato il 14 Agosto da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.