Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Dicembre

Mercoledi 12 · B.V. Maria di Guadalupe

Benedici il Signore, anima mia.

Is 40,25-31; Sal 102; Mt 11,28-30.


Giovedi 13


Venerdi 14


Sabato 15


Domenica 16


Lunedi 17


Martedi 18


LITURGIA

“CELESTE PATRONA DELLA TERRA DI SICILIA, CI AFFIDIAMO A TE”

8 Dicembre: IMMACOLATA CONCEZIONE
05-12-18



L'icona tradizionale della Vergine Maria Immacolata riflette l'invocazione litanica del santuario lauretano che Isaia canta nel vaticinio che contrappone la città santa, protetta da mura e baluardi, alla prosopopea della città terrena, calpestata dai poveri: “turris eburnea”.
A Maria Immacolata, celeste patrona della terra di Sicilia, delle sue Chiese e della sua gente, affaticata nella città terrena, non possiamo chiedere altro che la sua preghiera al Padre sia quel baluardo di difesa in cui ciascuno di noi può confidare. Il cuore di Maria, donna e madre di Dio, è il santuario terreno-celeste in cui troviamo rifugio sicuro, e in cui speriamo che ogni siciliano cerchi la consolazione e la speranza che [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PADRE VINCENZO COMPIE 35 ANNI… DI SACERDOZIO

E’ stato ordinato Presbitero il 27 giugno 1981 da Mons. Ignazio Cannavò. Dal 16 gennaio 1983 è Arciprete-Parroco di Alì e dal 1° ottobre 1998 è anche Parroco di Alì Terme. La Comunità di Alì renderà grazie a Dio, assieme a lui, durante la celebrazione di domenica 3 luglio, nel Duomo di S. Agata.
26-06-16

Il 27 giugno ricorre il Trentacinquesimo anniversario di Sacerdozio del nostro Parroco, don Vincenzo D’Arrigo. Si tratta di uno dei Parroci aliesi più “longevi” considerato che di questi, oltre trentatre sono stati dedicati alla nostra comunità. Sicuramente è l’unico parroco nella storia di Alì ad aver celebrato ben 4 feste grandi in onore di S. Agata (con la prossima, ormai alle porte).

Anche quest’anno, come nel 2006, quando è stato celebrato solennemente il 25° anniversario, l’evento ricade nel bel mezzo dei preparativi della festa grande. Anzi, stavolta, coincide con un altro fortunato evento: il Giubileo Parrocchiale Aliese.

Durante la sua permanenza ad Alì non si è certo limitato ad occuparsi di attività prettamente pastorali, impegnandosi anche in situazioni di natura sociale, culturale e ricreativa. In questi anni, oltre ad aver curato le anime a lui affidate, si è fatto spesso promotore di numerose iniziative.

Padre Vincenzo è nato a Messina il 12 maggio 1954 e, dopo aver studiato Teologia presso l’Istituto Teologico S. Tommaso, è stato ordinato Sacerdote da Mons. Ignazio Cannavò, il 27 giugno 1981. Per alcuni anni è stato segretario dell’Arcivescovo, poi il 16 gennaio 1983 è stato nominato Arciprete-Parroco dell’Arcipretura di Alì. Nel luglio del 1990 è divenuto Vicario Foraneo del Vicariato di Roccalumera ed in tale veste assume pure l’amministrazione delle parrocchie di Rocchenere (23 maggio 1993), Sciglio (16 gennaio 1996) e Mandanici (18 aprile 1996). Dal 1° ottobre 1998 è parroco solo delle comunità S. Agata di Alì e S. Rocco di Alì Terme. Dal 2008 al 2013 è stato Membro del Consiglio degli Affari Economici della Diocesi e Membro del Consiglio Presbiterale Diocesano, incarichi che ha lasciato nel novembre 2013 quando è stato nuovamente nominato Vicario Foraneo. Ad agosto 2014 è stato riconfermato per un ulteriore quinquennio l’incarico vicariale.

Vogliamo ricordare le parole di Mons. Franco Montenegro, attuale Cardinale della diocesi di Agrigento, scritte nel 2006, quando
era Vescovo Ausiliare di Messina, in occasione del Venticinquesimo anniversario di P. Vincenzo: «Grazie per quanto in questi anni hai realizzato là dove il Signore ti ha chiesto e ti chiede di dare il tuo servizio. Grazie per la tua disponibilità, per la tua generosità, per il tuo zelo, per la tua carica umana, per la tua giovialità, per l’attenzione paterna e fraterna che metti nell’avvicinarti alle persone, per l’amicizia che sai offrire a tutti, per la sensibilità che hai per chi è nella sofferenza o in difficoltà, per l’accoglienza che sai donare…». Le vogliamo fare nostre anche in quest’occasione.

La Comunità aliese si stringerà attorno al proprio Parroco, per esprimere i sentimenti di gratitudine, durante la celebrazione eucaristica di domenica 3 luglio.




twitter logo

"“Consolate, consolate il mio popolo” (Is 40,1). Come consola il Signore? Con la tenerezza. #SantaMarta"

Tweetato il 11 Dicembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.