Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Mercoledi 20 · S. Gobano; S. Giovanni da Matera

Rendete saldo il vostro cuore, voi tutti che Sperate nel Signore.

2Re 2,1.6-14; Sal 30; Mt 6,1-6.16-18.


Giovedi 21 · S. Luigi Gonzaga; S. Rodolfo

Gioite, giusti, nel Signore.

Sir 48,1-14; Sal 96; Mt 6,7-15.

Ore 18,00 Adorazione Eucaristica, segue la S. Messa.


Venerdi 22 · S. Paolino da Nola; Ss. Giovanni F. e Tommaso M.

Il Signore ha scelto Sion, l'ha voluta per sua residenza.

2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23.


Sabato 23 · S. Giuseppe Cafasso; S. Lanfranco

La bonta' del Signore durera' in eterno.

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34.


Domenica 24 · NATIVITA' DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda.

Is 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 25


Martedi 26


LITURGIA

IL "SANTO DEL PANE"

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
13-06-18

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

I CILIARI DEL PANE: «INVITIAMO TUTTI A PRENDERE PARTE ALLA LAVORAZIONE DEL PANE»

Il 17 luglio subito dopo la S. Messa mattutina inizieranno i preparativi in forma ufficiale. Il pane sarà lavorato nella Sede Municipale proprio accanto al forno, che sarà utilizzato per la cottura.
11-07-16

I Ciliari del Pane sin dalla nomina si sono subito messi a lavoro, formando un gruppo compatto che con spirito d’iniziativa si è prodigato per porre le basi per la buona riuscita della festa.

Sono state tante le idee proposte da ciascun componente per l’allestimento della sede e l’addobbo dell’antica struttura in legno, che ancora oggi, con piccoli accorgimenti di manutenzione, risulta essere un’ottima base di lavoro.

Giornalmente tutti i Ciliari ci riuniamo presso i locali comunali siti all’ingresso del paese di Alì, in via Roma, dove trascorriamo gran parte del nostro tempo, dedicandoci all’organizzazione del cilio.

Una parte consistente dei lavori dovrà essere completata entro il 17 luglio, data in cui si inizierà la lavorazione del pane, presso la sede municipale. Attività questa che ci impegnerà per le tre settimane successive, fino all’ 8 agosto, tutti i giorni, escluso il venerdi, dalle ore 15,00 alle ore 20,00. Di domenica, invece, sempre in quest’arco di tempo, l’orario di apertura sarà: mattino, dalle ore 8,00 alle ore 12,00; pomeriggio, dalle ore 15,00 alle ore 20,00.

Tutti noi Ciliari del Pane saremo ben lieti di accogliere l’intera cittadinanza aliese e tutti coloro che, giungendo dai paesi limitrofi e dalle città lontane, vorranno unirsi a noi per prendere parte alla lavorazione del pane. Una tradizione, questa, tramandata da generazioni, che coinvolge da sempre tantissima gente.

Un onere importante, il nostro, portato avanti con fede e devozione per la nostra amata Patrona. Ci stiamo impegnando con dedizione, accomunati da un unico obiettivo: la riuscita di una grande festa, la nostra “Festa Ranni”!

Vi aspettiamo! W S. Agata!

Giuseppe Triolo

Capo-cartella del Cilio del Pane




twitter logo

"La scelta di seguire Cristo favorisce l’edificazione di una società più giusta, più fraterna, più umana secondo il cuore di Dio."

Tweetato il 19 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.