Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Aprile

Mercoledi 21 · S. Anselmo (mf); S. Corrado da Parzham

3.a di Pasqua

At 8,1b-8; Sal 65; Gv 6,35-40.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.


Giovedi 22 · S. Leonida; S. Gaio

3.a di Pasqua

At 8,26-40; Sal 65; Gv 6,44-51.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.

S. Messa ore 18,00.


Venerdi 23 · S. Adalberto; S. Giorgio

3.a di Pasqua

At 9,1-20; Sal 116; Gv 6,52-59.

Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.


Sabato 24 · S. Fedele da Sigmaringen ; S. Antimo

3.a di Pasqua

At 9,31-42; Sal 115; Gv 6,60-69.

Che cosa rendero' al Signore, per tutti i benefici che mi ha fatto?


Domenica 25 · S. MARCO, evangelista; S. Franca; S. Aniano; S. Clarenzio

4.a di Pasqua (anno B)

At 4,8-12; Sal 117; 1Gv 3,1-2; Gv 10,11-18.

La pietra scartata dai costruttori e' divenuta la pietra d’angolo.

S. Messa ore 18,30.


Lunedi 26 · S. Pascasio Radberto

4.a di Pasqua

At 11,1-18; Sal 41 e 42; Gv 10,1-10 (B,C).

L'anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente.


Martedi 27 · S. Zita; S. Liberale

4.a di Pasqua

At 11,19-26; Sal 86; Gv 10,22-30.

Genti tutte, lodate il Signore.

S. Messa ore 18,00.


LITURGIA

I VENERDI DI QUARESIMA IN ASCOLTO DELLA PAROLA

MATTEO 9,14-15
18-02-21


1) Preghiera

Accompagna con la tua benevolenza,
Padre misericordioso,
i primi passi del nostro cammino penitenziale,
perché all’osservanza esteriore
corrisponda un profondo rinnovamento dello spirito.

Per Cristo nostro Signore. Amen

2) Lettura del Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva del lago, nella regione dei Gadareni, gli si accostarono i discepoli di Giovanni e gli dissero: “Perché, mentre noi e i farisei digiuniamo, i tuoi discepoli non digiunano?”.

E Gesù disse loro: “Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto mentre lo sposo è con loro? [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

FG 2016: DOMENICA 31 LUGLIO AD ALI' TERME LA TERZA TAPPA DEI CILIARI DEL CILIO DELLE RAGAZZE

Ultimo “viaggio” itinerante, nel rispetto delle tradizioni. Domenica 7 agosto il ciclo si concluderà ad Alì.
28-07-16

La “carovana” al seguito dei Ciliari delle ragazze si sta preparando per la “discesa” verso Alì Terme, terza tappa delle “visite” effettuate nei comuni vicini, per annunciare la decennale Festa Grande in onore di S. Agata e per la raccolta di offerte e di oro in prestito, per l’addobbo del Cilio, così come per tradizione da secoli viene fatto.

L’allegra comitiva si radunerà alle ore 6,45 in Piazza Duomo ad Alì per il saluto della Comunità, con il ballo delle bambine, dei Ciliari e di tutti i presenti, al suono di fisarmonica e tamburello. Alle ore 7,15 è previsto il raduno al rifornimento Esso, per la partenza. Sarà messo a disposizione anche un bus per il trasporto.

Alle ore 7,45 i Ciliari e il gruppo al seguito sono attesi nel quartiere Ariella di Alì Terme, dov’è prevista l’accoglienza con un banchetto. Subito dopo, si inizierà il “giro” lungo la via Roma, per poi arrivare alle ore 9,00 nella Chiesa di S. Rocco, dove Padre Vincenzo celebrerà la S. Messa, alla presenza del Sindaco Giuseppe Marino e della comunità locale. Una bella occasione per rinsaldare antichi legami e comune devozione.

Alle ore 10,00 tutti insieme, con Ludovica e Rachele, ci si sposterà presso l’Istituto Maria Ausiliatrice, per l’incontro con le Suore Salesiane. Saluto doveroso questo alla Comunità religiosa, che per tanti anni è stata centro di accoglienza e di educazione di generazioni di giovani ragazze provenienti da tutto il circondario e anche da Alì.

Subito dopo inizierà il lavoro di annuncio e raccolta che, considerate le dimensioni del Comune, si prevede essere particolarmente impegnativo. La fatica, però sarà sicuramente alleviata dall’allegria del suono dell’orchestrina e dalla gioia dei tanti partecipanti, che improvviseranno balli tradizionali per le vie della cittadina. E’ prevista una sosta per il pranzo presso il ristorante “Villa Orchidea”.

Il “giro” continuerà fino a tarda sera, anche se, considerate le dimensioni del territorio, è prevedibile che l’orario del rientro, previsto per le ore 20,00, subito dopo la Messa nel Duomo di S. Agata, potrebbe non essere rispettato. Anche per il ritorno è possibile usufruire della presenza di un bus.

Alì e Alì Terme sono due comunità molto legate, innanzitutto, dalle origini, ma anche da sentimenti di profonda amicizia e di reciproca partecipazione agli eventi, lieti o funesti, che riguardano l’uno o l’altro paese. Tanti abitanti di Alì Terme, oltretutto, sono originari di Alì. Questa vicinanza porta ad una maggiore conoscenza delle tradizioni ed al significato di questa manifestazione.

Gli abitanti di Alì Terme, sappiamo, si stanno organizzando al meglio per accogliere il nutrito gruppo proveniente da Alì, al quale si uniranno tanti del posto, ispirati dai medesimi sentimenti di attaccamento alla Patrona S. Agata, per dare il proprio sostegno o semplicemente perché vogliono divertirsi. In parecchie zone del paese, i “cugini” rivieraschi, stanno organizzando dei punti di ristoro, ove il gruppo itinerante possa rifocillarsi e ricaricarsi, per affrontare la giornata. Per contro i nostri porteranno tanta allegria e una buona testimonianza di fede, al grido unanime di “Evviva Santa’Agata”.

R.R.

Nella foto di Giuseppe B.: Ciliari diretti a Itala.




twitter logo

"Non abbandoniamo le preghiere semplici che da bambini abbiamo imparato nella nostra famiglia e che custodiamo nella… https://t.co/vhhRo4LO6j"

Tweetato il 21 Aprile da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.