Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Venerdi 23 · 1.a di Quaresima - S. Policarpo; B. Giuseppina Vannini

Se consideri le colpe, Signore, chi ti puo' resistere?

Ez 18,21-28; Sal 129; Mt 5,20-26.


Sabato 24 · 1.a di Quaresima - S. Modesto; B. Tommaso M. Fusco; B. Costanzo Servoli

Beato chi cammina nella legge del Signore.

Dt 26,16-19; Sal 118; Mt 5,43-48.

S. Messa ore 9,00 Chiesa del Rosario.


Domenica 25 · 2.a di Quaresima - S. Nestore; S. Cesario

Camminero' alla presenza del Signore nella terra dei viventi.

Gen 22,1-2.9a.10-13.15-18; Sal 115; Rm 8,31b-34; Mc 9,2-10.

Ore 16,30 Catechesi.
Ore 18,00 S. Messa.


Lunedi 26 · 2.a di Quaresima - S. Alessandro di Alessandria; S. Faustiniano; S. Porfirio

Signore, non trattarci secondo i nostri peccati.

Dn 9,4b-10; Sal 78; Lc 6,36-38.

Ore 17,30 S. Messa.


Martedi 27 · 2.a di Quaresima - S. Gabriele deIl'Addol.; S. Onorina; S. Gregorio di Narek

A chi cammina per la retta via mostrero' la salvezza di Dio.

Is 1,10.16-20; Sa1 49; Mt 23,1-12.

Ore 17,30 S. Messa.


Mercoledi 28 · 2.a di Quaresima - S. Romano; B. Antonia da Firenze

Ger 18,18-20; Sal 30; Mt 20,17-28.

Salvami, Signore, per la tua misericordia.


Marzo

Giovedi 1 · 2.a di Quaresima - S. Felice III; S. Albino; B. Cristoforo da Milano

Beato l'uomo che confida nel Signore.

Ger 17,5-10; Sal 1; Lc 16,19-31.

Ore 17,00 Via Crucis; segue S. Messa.


LITURGIA

Con il Mercoledi delle Ceneri inizia la Quaresima


14-02-18


La Quaresima, inizia con il Mercoledì delle Ceneri ed è un tempo di preparazione alla Santa Pasqua, un cammino spirituale di preghiera e di penitenza, con il quale i cristiani si lasciano purificare e santificare dal Signore Gesù. Lo Spirito Santo, che condusse e sostenne Gesù nel deserto, ci dona la grazia necessaria per resistere al male e vivere con rinnovato impegno da figli di Dio. Il Signore infatti chiede ad ogni uomo la conversione del cuore per accettare il suo progetto e seguirlo sulla via di Gerusalemme dove sarà crocifisso. Gesù più volte aveva ripetuto: “se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua” (Luca 9,23). Questo invito è [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

“CELESTE PATRONA DELLA TERRA DI SICILIA, CI AFFIDIAMO A TE”

8 Dicembre: IMMACOLATA CONCEZIONE
05-12-17



L'icona tradizionale della Vergine Maria Immacolata riflette l'invocazione litanica del santuario lauretano che Isaia canta nel vaticinio che contrappone la città santa, protetta da mura e baluardi, alla prosopopea della città terrena, calpestata dai poveri: “turris eburnea”.
A Maria Immacolata, celeste patrona della terra di Sicilia, delle sue Chiese e della sua gente, affaticata nella città terrena, non possiamo chiedere altro che la sua preghiera al Padre sia quel baluardo di difesa in cui ciascuno di noi può confidare. Il cuore di Maria, donna e madre di Dio, è il santuario terreno-celeste in cui troviamo rifugio sicuro, e in cui speriamo che ogni siciliano cerchi la consolazione e la speranza che non delude. 
I Vescovi, rivolgendosi al popolo siciliano in occasione del 150° anniversario della proclamazione del dogma dell’Immacolata concezione, scrivevano: “In un tempo come il nostro, nel quale anche la fede e la devozione dei credenti appaiono non raramente segnate da riserve teoriche e contraddizioni pratiche, anche noi, attuali Pastori delle Chiese di Sicilia, siamo desiderosi di attestare a nostra volta che l’amore alla Vergine Madre di Dio, immacolata fin dal suo concepimento, permane tra noi tenerissimo e sempre capace di ispirare slanci generosi di dedizione alla sequela del Figlio suo Gesù Cristo”.
E se, nel recente documento dal titolo “Amate la giustizia, voi che governate sulla terra”, i Vescovi impetravano l’intercessione di Maria a sostegno del “cammino della Sicilia verso il bene comune e la giustizia”, con loro volgiamo lo sguardo alla Vergine per chiedere anzitutto il dono della fede che sostiene l'impegno nel mondo: “A Lei, la Santissima Vergine Immacolata, affidiamo noi stessi e tutti i suoi figli siciliani, perché quale Madre ci sostenga e accompagni nella piena adesione di fede, speranza e carità a Cristo suo Figlio nostro Signore, morto e risorto per noi”.

Mons. Francesco Casamento




twitter logo

"Il nostro Padre celeste ascolta sempre i suoi figli che gridano a Lui nel dolore. Offriamogli oggi una Giornata di… https://t.co/1q42HggOmZ"

Tweetato il 23 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.