Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Aprile

Mercoledi 25 · S. Marco ev. ; S. Franca; S. Aniano; S. Clarenzio

Cantero' in eterno l'amore del Signore.

1Pt 5,5b-14; Sal 88; Mc 16,15-20.

S. Messa ore 18,30.


Giovedi 26 · 4.a di Pasqua - S. Pascasio Radberto; Ss. Guglielmo e Pellegrino

Cantero' in eterno l'amore del Signore.

At 13,13-25; Sal 88; Gv 13,16-20.

S. Messa ore 18,30.


Venerdi 27 · 4.a di Pasqua - S. Zita; S. Liberale; B. Nicola Roland

Tu sei mio figlia, oggi ti ho generato.

At 13,26-33; Sal 2; Gv 14,1-6.


Sabato 28 · 4.a di Pasqua - S. Luigi M. Grignion de M.; S. Pietro Chanel

Tutti i confini della terra hanno veduto la vittoria del nostra Dio.

At 13,44-52; Sal 97; Gv 14,7-14.

S. Messa ore 09,00 Chiesa del Rosario.


Domenica 29 · S. Caterina da Siena, patrona d'Italia e d'Europa

A te la mia lode, Signore, nella grande assemblea.

At 9,26-31; Sal 21; 1Gv 3,18-24; Gv15,1-8.

Catechesi ore 17,30.
S. Messa ore 19,00.


Lunedi 30 · 5.a di Pasqua - S. Pio V ; S. Giuseppe B. Cottolengo; S. Sofia

Non a noi, Signore, ma al tuo nome dà gloria.

At 14,5-18; Sal 113B; Gv 14,21-26.


Maggio

Martedi 1


LITURGIA

8 Aprile: Domenica della Divina Misericordia

05-04-18


Usiamo la corona del Rosario:


Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

All'inizio: Padre nostro, Ave Maria, Credo. 
Sui grani del Gloria si recita la frase seguente:
Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del tuo dilettissimo Figlio e Signore Nostro Gesù [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

GESU’ VIENE PER COMUNICARE L’AMORE DI DIO PER L’UMANITA’

Riflessioni di Padre Vincenzo per il Santo Natale.
22-12-17

Il mio sarà sicuramente un discorso ripetitivo, ma si sa, “repetita juvant”!

Preparare il Natale significa disporre il cuore all’incontro con il Signore, ravvivando la nostra fede per riconoscere nello sguardo di quel Bimbo gli occhi di Dio. Distinguere, nel tenero vagito di quel Bambino l’eterna Parola di Dio, cogliere una grazia grande, unica e personale, fare esperienza di Dio”

Gesù il “Verbo di Dio, Parola del Padre”: viene a noi per comunicare con noi e illuminarci sul grande amore che Dio nutre per l’umanità. Ma le parole d’amore non si gridano. Si sussurrano. Allora occorre, per sentirle e accoglierle, un cuore che viva nel raccoglimento o “nel silenzio”, poiché “non nel fragore o nel vento impetuoso e gagliardo, ma nel mormorio del vento leggero” (cf. Re 19,9 –20) si manifesta il Signore.

Anche la scelta di nascere nel cuore della notte, mentre il silenzio incombe sulla natura: un richiamo alla condizione in cui si deve porre l’uomo – creatura per accogliere il suo Creatore.

Poniamo dunque attenzione al pericolo di natali invasivi con suoni, rumori, immagini, messaggi commerciali e parole vuote.

Rischiamo di vanificare un tempo di grazia, offertoci dal Signore, attraverso la liturgia che ci dà spunti di preghiera, di riflessione e di rinnovamento interiore.

Come Maria che “conservava nel cuore avvenimenti e parole” (Lc  2,51), anche noi prepariamoci al Natale nella meditazione, nella contemplazione del mistero e nella preghiera. Con fermo rifiuto di tutte quelle  esteriorità che sono fuorvianti per un natale cristiano.

Nella speranza che queste riflessioni possano essere lette e condivise, auguro a tutti di cuore un Buon Natale!

Padre Vincenzo




twitter logo

"I cristiani autentici non hanno paura di aprirsi agli altri, di condividere i loro spazi vitali trasformandoli in luoghi di fraternità."

Tweetato il 25 Aprile da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.