Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Venerdi 21


Sabato 22


Domenica 23


Lunedi 24


Martedi 25


Mercoledi 26


Giovedi 27


LITURGIA

8 settembre: Natività di Maria

05-09-18

Nella data odierna le chiese d’Oriente e d’Occidente celebrano la nascita di Maria, la madre del Signore. La fonte prima che racconta l’evento è il cosiddetto Protovangelo di Giacomo secondo il quale Maria nacque a Gerusalemme nella casa di Gioacchino ed Anna. Qui nel IV secolo venne edificata la basilica di sant’Anna e nel giorno della sua dedicazione veniva celebrata la natività della Madre di Dio. La festa si estese poi a Costantinopoli e fu introdotta in occidente da Sergio I, un papa di origine siriana. «Quelli che Dio da sempre ha conosciuto, li ha anche predestinati»: Dante sembra quasi parafrasare il versetto di san Paolo quando definisce Maria «termine fisso d’eterno consiglio».
Dall’eternità, Il [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

IL PARROCO RITARDA AD APRIRE LA CHIESA PER LA NOVENA E I FEDELI SI ALLARMANO

Sono stati momenti di apprensione quelli vissuti dai fedeli della Parrocchia aliese all’alba di giovedi scorso.
23-12-16

Giovedi 22 dicembre, in tanti si sono presentati alle porte del Duomo di Alì per partecipare alla Novena del S. Natale iniziata il 16 dicembre e come vuole un’antica tradizione, riproposta da alcuni anni, celebrata alle 5,30 del mattino. Nonostante l’orario poco usuale, la Messa è molto partecipata, ma quella mattina i fedeli si sono ritrovati l’ingresso sbarrato. Padre Vincenzo era stato sempre solerte nell’apertura delle porte con largo anticipo, per evitare che la gente potesse rimanere all’esterno al freddo, così i presenti si sono insospettiti. Non era sua abitudine saltare l’appuntamento senza avvisare o presentarsi in chiesa in ritardo. In realtà neanche le campane quella mattina erano suonate. Così iniziano a fare squillare il telefono della Canonica, a suonare il campanello e a telefonare sul cellulare, ma non arriva alcuna risposta. Intanto si fanno le 5,45 e cresce l’apprensione. Un collaboratore apre le porte della chiesa e tutti si assiepano in sacrestia davanti alla porta che conduce all’appartamento del Parroco. Si continua a bussare e a telefonare. Si ipotizza anche la possibilità di accedere in quelle stanze. Poi, finalmente, qualche rumore e quella porta si apre ed esce Padre Vincenzo con volto sorpreso e un po' mortificato. Spiegherà poi di essersi addormentato facendo così tirare un sospiro di sollievo agli astanti che nel frattempo si erano risollevati dalla preoccupazione che stava prendendo piede.

In fretta e furia si prepara tutto e si dà inizio alla celebrazione. Durante la Messa Padre Vincenzo si è ripetutamente scusato per il ritardo e soprattutto per aver fatto preoccupare i parrocchiani. Riferisce di essersi alzato già alle 2 per assumere le prime medicine, ma poi, sedutosi in poltrona è stato vinto dalla stanchezza e si è nuovamente addormentato. Allo stesso tempo Don Vincenzo non ha nascosto il suo compiacimento nel vedere l’affetto di tanta gente, che non ha desistito e che è rimasta in chiesa per sincerarsi che il proprio parroco stesse bene.

«Evidentemente la stanchezza sta prendendo il sopravvento, grazie e scusate», così ha concluso la celebrazione.




twitter logo

"La pace si sceglie, non si può imporre e non si trova per caso."

Tweetato il 21 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.