Auguri di Buon Anno!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Gennaio

Mercoledi 16 · S. Marcellino I; S. Tiziano

Il Signore si e' sempre ricordato della sua alleanza.

Eb 2,14-18; Sal 104; Mc 1,29-39.


Giovedi 17 · S. Antonio abate; S. Giuliano

Ascoltate oggi la voce del Signore: non indurite il vostro cuore.

Eb 3,7-14; Sal 94; Mc 1,40-45.

S. Messa ore 17,00.


Venerdi 18 · S. Prisca; S. Margherita di Ungheria; B. Beatrice d'Este

Proclameremo le tue opere, Signore.

Eb 4,1-5.11; Sal 77; Mc 2,1-12.


Sabato 19 · S. Germanico; Ss. Mario e c.; S. Bassiano

Le tue parole, Signore, sono spirito e vita.

Eb 4,12-16; Sal 18; Mc 2,13-17.

S. Messa ore 9,00 Chiesa del Rosario.


Domenica 20 · S. Fabiano ; S. Sebastiano; S. Eustochia

Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.

Is 62,1-5; Sal 95; 1Cor 12,4-11; Gv 2,1-11.

Oratorio ore 16,00

S. Messa ore 17,30

Deposizione sulla vara dell'immagine di S. Agata

Riunione Deputazione


Lunedi 21 · S. Agnese; S. Epifanio

Tu sei sacerdote per sempre, Cristo Signore.

Eb 5,1-10; Sal 109; Mc 2,18-22.

Ore 17,00 S. Messa
Ore 17,30 Catechesi


Martedi 22


LITURGIA

IL BATTESIMO DI GESU'

11-01-19

Sulle rive del Giordano, Giovanni Battista predica la conversione dai peccati per accogliere il regno di Dio che è vicino. Gesù scende con la folla nell’acqua per farsi battezzare. Il battesimo per i Giudei era un rito penitenziale, perciò vi si accostavano riconoscendo i propri peccati. Ma il battesimo che Gesù riceve non è solo un battesimo di penitenza: la manifestazione del Padre e la discesa dello Spirito Santo gli danno un significato preciso. Gesù è proclamato «figlio diletto» e su di lui si posa lo Spirito che lo investe della missione di profeta (annuncio del messaggio della salvezza), sacerdote (l’unico sacrificio accetto al Padre), re (messia atteso come [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI' L'ARCIVESCOVO INCONTRA IL POMPIERE CHE HA SALVATO IL PRIMO BAMBINO DALLA VALANGA DI RIGOPIANO

Carmelo Rigano, originario di Letojanni, lavora in una squadra speciale dei vigili del fuoco di Pisa ed è il genero di una coppia aliese.
24-02-17

L’11 febbraio scorso ad Alì tra le tante persone e volontari che operano nel sociale e che hanno partecipato alla celebrazione di chiusura dell’Anno Santo Aliese, c’era anche Carmelo Rigano, il giovane pompiere di Letojanni che a Rigopiano ha estratto vivo il primo bambino dalla valanga che ha sommerso l’hotel. Il quarantaduenne Carmelo Rigano è sposato con Agata Abate, figlia di Nunzio e Santina Di Blasi e lavora nei vigili del fuoco a Pisa. Fa parte di un’unità speciale che interviene in caso di terremoti, incendi e disastri, con l'ausilio di apparecchiature tecnologicamente all’avanguardia per salvare le vittime. Assieme ai suoi colleghi ha partecipato alle operazioni di salvataggio in Abruzzo a seguito della valanga che ha distrutto l’ormai tragicamente famoso albergo di Rigopiano ed è balzato agli onori della cronaca per aver salvato un giovanissimo con la mamma. Ha lavorato per ore per creare un varco e raggiungere così il bambino che era sdraiato accanto alla madre.

L’Arcivescovo, in sacrestia, si è congratulato con il giovane eroe con parole di stima per tutti i pompieri, le forze dell’ordine ed i volontari che in questi momenti tragici si rimboccano le maniche senza risparmiarsi.

Una bella celebrazione quella dello scorso 11 febbraio, durante la quale abbiamo avuto la gioia di conoscere il nuovo Pastore della chiesa messinese, in occasione della sua prima visita nella nostra parrocchia. In realtà già qualche settimana prima aveva fatto “irruzione” ad Alì, a sorpresa, per incontrare il nostro parroco.

Ma anche lui durante la sua permanenza ad Alì ha ricevuto una bella sorpresa. Tra i fedeli partecipanti alla celebrazione giubilare, infatti, c’era anche la sorella del Presule, venuta da Siracusa per fargli un’improvvisata. L’Arcivescovo ha visto la donna durante la Comunione, poi in sacrestia l’abbraccio commosso.

La presenza del nuovo Arcivescovo in mezzo a noi ha suscitato sentimenti di apprezzamento e di fiducia per la semplicità con cui si è presentato e per la sua capacità di entrare in sintonia con la gente. 




twitter logo

"Le sofferenze che vedete non vi spaventino. Portatele davanti al Crocifisso e nell’Eucaristia, dove si attinge l’am… https://t.co/uEkZROFT53"

Tweetato il 15 Gennaio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.