Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Mercoledi 18 · S. Federico; S. Materno; S. Arnolfo

Il Signore non respinge il suo popolo.

Is 10,5-7.13-16; Sal 93; Mt 11,25-27.


Giovedi 19 · S. Epafra; S. Macrina; S. Simmaco

Il Signore dal cielo ha guardato la terra.

Is 26,7-9.12.16-19; Sal 101; Mt 11,28-30.

S. Messa ore 18,30.


Venerdi 20 · S. Aurelio; S. Apollinare; S. Elia

Tu, Signore, hai preservata la mia vita dalla fossa della distrazione.

Is 38,1-6.21-22.7-8; Cant. Is 38,10-12.16; Mt 12,1-8.


Sabato 21 · II di S. Maria - S. Lorenzo da Brindisi; S. Prassede; S. Alberico

Non dimenticare i poveri, Signore!

Mi 2,1-5; Sal 9; Mt 12,14-21.

S. Messa ore 07,00 Chiesa di S. Maria.


Domenica 22 · 16.a di Tempo Ordinario - s. Maria Maddalena

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 23 · S. Brigida patr. Europa; S. Giovanni Cassiano

Benediro' il Signore in ogni tempo.

Gal 2,19-20; Sal 33; Gv 15,1-8.


Martedi 24 · VI di S. Agata - S. Charbel Makhluf; s. Cristina di Bolsena; S. Eufrasia

Mostraci, Signore, la tua misericordia.

Mi 7,14-15.18-20; Sal 84; Mt 12,46-50.

S. Messa ore 19,00.


LITURGIA

I SANTI PIETRO E PAOLO

Solennità antichissima
28-06-18


La solennità dei Santi Pietro e Paolo è antichissima: è stata inserita nel Santorale romano molto prima di quella di Natale. Nei secolo IV si celebravano già tre messe: una in san Pietro in Vaticano, l’altra in san Paolo fuori le mura, la terza alle catacombe di san Sebastiano dove furono probabilmente nascosti per un certo tempo, all’epoca delle invasioni, i corpi dei due apostoli.

San Pietro

Simone era un pescatore di Betsaida (Lc 5,3; Gv 1,44), che si era più tardi stabilito a Cafarnao (Mc 1,2 1.29). Il fratello Andrea lo introduce al seguito di Gesù (Gv 1,42); ma probabilmente Simone era stato [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

«CARI FIDANZATI, IMPARATE DAI PROMESSI SPOSI»

Il corso vicariale di preparazione al matrimonio si è concluso con la Messa celebrata nella Parrocchia S. Rocco in Alì Terme.
21-03-17

E' questo l’invito proposto da Papa Francesco durante l’udienza generale del 27 maggio 2015. Un discorso molto bello, nel quale il Vescovo di Roma ha spiegato che il fidanzamento è un cammino che aiuta a prepararsi al matrimonio e in cui è importante non “bruciarsi” e farsi determinare dalla mentalità moderna, che ci spinge a volere “tutto e subito”

Il pensiero del Papa è stato utilizzato da P. Vincenzo D’Arrigo, Vicario Foraneo di Roccalumera, nella  omelia  della S. Messa a conclusione del corso vicariale di preparazione al matrimonio.

Il Cammino per le coppie di fidanzati, provenienti dalle diverse parrocchie del Vicariato, si è tenuto nella chiesa parrocchiale “S. Maria della Catena” in Roccalumera. Coordinatore ne è stato, come sempre, il Diacono Pippo Giannetto e di settimana in settimana si sono succeduti sacerdoti, coniugi cristiani, un avvocato e una dottoressa.

Le coppie che hanno partecipato sono state 28. La S. Messa conclusiva è stata celebrata sabato 18 marzo scorso nella Chiesa parrocchiale di S. Rocco in Alì Terme. Al termine della celebrazione sono stati consegnati ai fidanzati gli attestati di partecipazione e dopo, nel saloncino parrocchiale, si è volto un momento di fraternità

E’ importante scoprire cosa Dio pensa dell’amore umano, perché la sua parola è l’unica capace di fare chiarezza in un campo tanto delicato e fondamentale per ogni persona. l’amore è l’asse portante della nostra esistenza, dato che riuscire nella vita è riuscire nell’amore.
Più difficile è vivere in modo maturo l’esperienza dell’amore sponsale; per questo dobbiamo rinunciare all’improvvisazione e compiere un viaggio che ci permetta di aprire gli occhi sulle nostre false certezze e ci aiuti ad uscire dalle schiavitù nelle quali a volte siamo costretti, a causa della nostra fragile affettività.

Diamo perciò inizio al nostro cammino, con il quale ci proponiamo di riscoprire la bellezza dell’amore e anche di individuare gli strumenti utili alla sua crescita.




twitter logo

"Gesù ci invita a costruire insieme la civiltà dell’amore nelle situazioni che ci capita di vivere ogni giorno."

Tweetato il 18 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.