Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Agosto

Martedi 14 · S. Massimiliano M. Kolbe

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse, Signore.

Ez 2,8 - 3,4; Sal 118; Mt 18,1-5.10.12-14.

Ultimo martedi in onore di S. Agata.
S. Messa ore 19,00.


Mercoledi 15 · ASSUNZIONE B.V. MARIA

Risplende la Regina, Signore, alla tua destra.

Ap 11,19a; 12,1-6a.10ab; Sal 44; 1Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56.

S. Messa ore 19,00.


Giovedi 16 · S. Rocco, patrono di Ali' Terme

Proclameremo le tue opere, Signore.

Ez 12,1-12; Sal 77; Mt 18,21 - 19,1.


Venerdi 17 · Anniversario Dedicazione Chiesa Madre e Festa del Patrocinio di S. Agata

Letture proprie.

S.S. Messe:
ore 11,00
ore 19,00, a seguire processione breve.


Sabato 18 · S. Elena

Crea in me, o Dio, un cuore puro.

E2 18,1-10.13b.30-32; Sal 50; Mt 19,13-15.


Domenica 19 · XX di Tempo Ordinario - S. Giovanni Eudes

Gustate e vedete com'e' buono il Signore.

Pr 9,1-6; Sal 33; Ef 5,15-20; Gv 6,51-58.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 20


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
12-08-18



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI’ TERME I FUNERALI DI UNA DONNA "SANTA": LILLA FRENI

A giugno avrebbe compiuto 101 anni. Era molto benvoluta per la sua disponibilità
14-02-15

Oggi è il 14 febbraio, la Chiesa universale ricorda i Santi Fratelli Cirillo e Metodio, Apostoli dei popoli slavi e compatroni d’Europa; ma i fidanzati, gli sposi ricordano oggi S. Valentino martire, Patrono di Terni e in modo particolare Patrono del loro più alto sentimento: l’amore. E oggi una innamorata di Cristo si è ricongiunta al suo Sposo Divino: Lilla Freni.

Si, Lilla Freni ha amato Cristo e lo ha amato nel servizio che ha reso a tanti fratelli e sorelle e con il portare la S. Comunione e nel mettersi a loro disposizione per ogni eventuale loro necessità.

Quante volte le ho detto: "Lilla non deve portare tante Comunioni, perché ci sono alcune persone che potrebbero venire a Messa!" Non mi rispondeva, ed imperterrita, continuava a fare come sempre.

Io capivo il suo desiderio, voleva a tutti i costi avvicinare a Cristo, anche i più ostinati. Ma dicevo che si metteva a disposizione anche per altro, non voleva mai negarsi nell’offrire aiuto. Bravissima nel fare punture, era ricercatissima per questo servizio, arrivava, a piedi, fino a Nizza.

E la sua carità non si riduceva solo a questo: il pensiero mensile che aveva per le Suore di clausura di Rometta; aiuti a qualche famiglia in difficoltà, nel paese stesso, se posso rubare una frase a S. Paolo, potrei dire: “si dava tutta a tutti!”

E poi, il suo impegno nel “gruppo missionario”, era bravissima ricamatrice; la partecipazione ai momenti di preghiera nel gruppo di Rinnovamento; le Adorazioni Eucaristiche: così immedesimata nel Mistero!

Potrei scrivere ancora tanto e tanto, ma raccolgo il sentimento comune a tutti i Cristiani di Alì Terme: E’ morta una santa!

Sì, sorella morte ha bussato alla sua porta alla veneranda età di quasi 101 anni, era nata infatti il 4 giugno 1914, ma ha bussato non per dirle: la tua vita finisce qui, ma la tua vita comincia qui: Colui che tanto hai amato, è lì che ti aspetta e ti dice: “Alzati, amica mia, mia bella e vieni, mostrami il tuo viso, fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è leggiadro” (Cantico dei Cantici).

Non ha raggiunto i 101 anni, ma ha raggiunto il Paradiso. Arrivederci in cielo, Lilla Freni.

P. Vincenzo




twitter logo

"Anche oggi ci sono tanti martiri, tanti perseguitati per amore di Cristo: sono loro la vera forza della Chiesa!"

Tweetato il 14 Agosto da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.