Domenica 21 gennaio, subito dopo la Messa, la statua di S. Agata sarà posta sulla vara.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Gennaio

Sabato 20 · Sabato della II settimana S. Eustochia - S. Sebastiano

2Sam 1,1-4.11-12.17.19.23-27 Sal 79 Mc 3,20-21.

I suoi dicevano: "E' fuori di se'".

S. Messa ore 9,00 - Chiesa del Rosario.


Domenica 21 · S. Agnese III DOMENICA

Gio 3,1-5.10 Sal 24 1Cor 7,29-31 Mc 1,14-20.

Convertitevi e credete al Vangelo.

Ore 16,00 Catechesi e oratorio

Ore 17,00 S. Messa.
Dopo la S. Messa il Simulacro di S. Agata viene riposto sulla Vara.
Convocazione Deputazione di S. Agata.


Lunedi 22 · S. Vincenzo Lunedi della III settimana

2Sam 5,1-7.10 Sal 88 Mc 3,22-30.

Satana e' finito.


Martedi 23 · Martedi della III settimana S. Emerenziana

2Sam 6,12-15.17-19 Sal 23 Mc 3,31-35.

Chi fa la volonta' di Dio, costui per me e' fratello, sorella e madre.

S. Messa ore 17,00.


Mercoledi 24 · S. Francesco di Sales


Giovedi 25 · Conversione di S. Paolo

S. Messa ore 17,00


Venerdi 26 · Ss. Timoteo e Tito


LITURGIA

Gli agnelli di S. Agnese e il Papa

21 gennaio - S. Agnese martire
20-01-18

Lungo la via Nomentana, a Roma, sopra l’area catacombale in cui si conserva il corpo di Sant’Agnese, sorge da più di 1400 anni una Basilica dedicata a questa giovane martire. Ogni anno, il 21 gennaio, giorno in cui se ne celebra la memoria, la Messa solenne del mattino è animata da due insolite presenze. Resi inconfondibili dal loro belare, due agnellini catalizzano l’attenzione di fedeli e semplici visitatori, i quali accorrono copiosi e gremiscono questo edificio in cui stile paleocristiano ed elementi d’arte barocca si confondono splendidamente. I due animali ricevono dall’assemblea un’accoglienza di tutto rispetto. Il canto dell’antifona Stans a dextris [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ALI’ INVASA DALLE VESPE, LA PIAZZA SEMBRA UN… ALVEARE

Il forte vento non ha fermato lo svolgimento della manifestazione. Oltre 400 le vespe partecipanti, molte delle quali trasportavano due passeggeri. Il Diacono Giannetto ha impartito la benedizione agli intervenuti. Il sindaco Fiumara li ha invitati a visitare il paese. [VIDEO]
07-05-17

Cliccando sull'immagine accanto sarà possibile visualizzare il video dell'evento.

Nonostante il forte vento, si è svolta regolarmente la tappa aliese del 2° Raduno Nazionale V.C. Roccalumera-Riviera Jonica di “in Vespa”. Partiti stamattina da Roccalumera, dopo le procedure di registrazione, i vespisti, provenienti da tutta la Sicilia, ma anche da altre regioni, si sono diretti verso Alì. Qui si sono riversati in Piazza Duomo, occupandola completamente. Numerosi hanno assistito alla sfilata dei tanti modelli di un mezzo di trasporto che per l’Italia ha rappresentato l'emblema della transizione dal periodo post-bellico a quello caratterizzato dalla crescita economico-sociale. Oggi la vespa è divenuto un simbolo, uno strumento da collezionare, attorno al quale sono nati tantissimi fan club.

In questa prima sosta aliese i vespisti ed i loro mezzi a due ruote hanno ricevuto la benedizione da parte del diacono Pippo Giannetto, che ha sostituito P. Vincenzo impegnato ad Alì Terme per la celebrazione della Messa. Pippo ha affidato la carovana alla Madre del Buon Cammino, non soltanto per questa giornata, ma “anche sulle strade della vita”.

Il sindaco, Pietro Fiumara, nel porgere il benvenuto, ha ringraziato gli organizzatori per aver voluto inserire il centro aliese nel tragitto percorso ed ha invitato tutti a volersi soffermare qualche minuto, nonostante il ritardo accumulato, a visitare il paese ricco di storia e ad ammirare le bellezze storico-artistiche conservate nel Duomo.

Tutti hanno potuto fotografare questo momento straordinario: i vespisti, che hanno voluto immortalare le varie tappe del percorso che il raduno ha proposto loro; gli abitanti, con l’intento di conservare un ricordo di una bella manifestazione che ha coinvolto il paese.




twitter logo

"Che Tu sia lodato, Signore, per quest’opera meravigliosa dei popoli amazzonici e per tutta la biodiversità che queste terre racchiudono!"

Tweetato il 19 Gennaio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.