Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Martedi 21 · Presentazione della B.V. Maria

Il Signore mi sostiene.

Liturgia: 2Mac 6,18-31; Sal 3; Lc 19,1-10.

S. Messa ore 17,00.


Mercoledi 22 · S. Cecilia

Ci sazieremo, Signore, contemplando il tuo volto.

Liturgia: 2Mac 7,1.20-31; Sal 16; Lc 19,11-28.


Giovedi 23 · S. Clemente I ; S. Colombano

A chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio.

Liturgia: 1Mac 2,15-29; Sal 49; Lc 19,41-44.

S. Messa ore 17,00.


Venerdi 24 · Ss. Andrea Dung-Lac e compagni

Lodiamo il tuo nome glorioso, Signore.

Liturgia: 1Mac 4,36-37.52-59; Cant. 1Cron 29,10-12; Lc 19,45-48.


Sabato 25 · S. Caterina d'Alessandria (Compatrona di Ali')

Esultero', Signore, per la tua salvezza.

Liturgia: 1Mac 6,1-13; Sal 9; Lc 20,27-40.

S. Messa ore 9,00.


Domenica 26 · CRISTO RE DELL'UNIVERSO

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

Liturgia: Ez 34,11-12.15-17; Sal 22; 1Cor 15,20-26.28; Mt 25,31-46.

Ore 16,00 Catechesi e attività di oratorio.

Ore 17,30 S. Messa, atto di consacrazione al Sacro cuore e benedizione Eucaristica.


Lunedi 27


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-17


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

LA MADONNA DI FATIMA IN PROCESSIONE PER LE STRADE DI ALI’. LA STATUA E’ NELLA NOSTRA COMUNITA’ DA 7 ANNI

La morte di Rosa Cozzo, avvenuta mentre un gruppo di parrocchiani era in pellegrinaggio a Fatima, è stato il motivo dell’arrivo del simulacro nel nostro paese.
18-05-17

Domenica 14 maggio si è svolta la processione in onore della Madonna di Fatima, nel centenario delle apparizioni. A guidarla,  per le strade del centro storico di Alì, è stato il Parroco, P. Vincenzo, che lungo il percorso ha meditato i misteri del Santo Rosario. Tra un mistero e l’altro, i fedeli hanno intonato canti popolari in onore della Beatissima Vergine Maria. Rientrando in Chiesa, P. Vincenzo ha presieduto la Celebrazione Eucaristica. Sia durante la processione e soprattutto durante la Messa i fedeli hanno partecipato con devozione e intensamente alle preghiere e ai canti.

Prima della benedizione finale, P. Vincenzo nel ringraziare tutte le persone che hanno collaborato nella realizzazione di questa processione, ha ricordato il motivo della presenza di questa immagine della Madonna di Fatima ad Alì.

Bisogna tornare indietro nel tempo di 7 anni, quando un gruppo di fedeli, col Parroco, si ritrovavano a Fatima in Portogallo, in pellegrinaggio. Era il 4 agosto 2010, ed il gruppo di pellegrini aveva appena ultimato la via Crucis, quando per mezzo di una telefonata a P. Vincenzo, arrivò la notizia che ad Alì era deceduta, dopo lunga malattia, Rosa Cozzo. Appresa la notizia, un grande dolore si diffuse in tutti i partecipanti, soprattutto in coloro che conoscevano Rosa e sapevano delle grandi sofferenze che aveva vissuto questa giovane moglie e mamma.

La preghiera della Via Crucis, si concluse, allora, con un momento di preghiera di suffragio per Rosa e preghiera di conforto per il marito Pippo, il figliolo Francesco (nella foto portano la vara) e i parenti tutti.

Nel giorno in cui ad Alì, si svolsero i funerali, il numeroso gruppo di pellegrini siciliani, si trovava a fare acquisti di oggetti di devozione, e in quel luogo c’è pure la fabbrica delle statue della Madonna di Fatima, il Parroco, allora, consultatosi con alcuni parrocchiani, decise di acquistare una statua della Madonna, in memoria di Rosa Cozzo. L’immagine arrivò ad Alì, trasportata da corriere, nel mese di ottobre di quello stesso anno.

Dopo aver ricordato questi fatti, P. Vincenzo, ha invitato i fedeli a pregare la Madonna affinché, insieme al suo Figlio Gesù, benedica la Chiesa tutta e il popolo di Dio che è in Alì.




twitter logo

"Lavoriamo insieme perché i bambini possano guardarci sorridendo e conservino uno sguardo limpido, pieno di gioia e… https://t.co/trrlC3DGtn"

Tweetato il 20 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.