Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Venerdi 22 · S. Paolino da Nola; Ss. Giovanni F. e Tommaso M.

Il Signore ha scelto Sion, l'ha voluta per sua residenza.

2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23.


Sabato 23 · S. Giuseppe Cafasso; S. Lanfranco

La bonta' del Signore durera' in eterno.

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34.


Domenica 24 · NATIVITA' DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda.

Is 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 25


Martedi 26


Mercoledi 27


Giovedi 28


LITURGIA

IL "SANTO DEL PANE"

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
13-06-18

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

CAPPOTTA CON L'AUTO AD ALI’ TERME, ILLESA LA SORELLA DI PADRE VINCENZO

L’impatto verso le 10.30 di questa mattina. Trasportata immediatamente al pronto soccorso, la signora Flavia D’Arrigo è stata subito dimessa. Ha riportato una modesta contusione.
22-10-17

Stava percorrendo il lungomare di Alì Terme, quando urta un’auto in sosta e il mezzo su cui era alla guida, una Yaris  grigia, si ribalta. Si tratta della sorella di Padre Vincenzo, Flavia D’Arrigo, che si stava recando nella chiesa di S. Rocco per assistere alla Messa officiata dal fratello in memoria del marito, Leopoldo De Tommaso, in occasione dell’undicesimo mese dalla morte. La signora Flavia vive a Treviso, ma da qualche settimana ha raggiunto Giampilieri per assistere Don Vincenzo durante la convalescenza post operatoria.

Stamattina, mentre percorreva il lungomare della cittadina termale, nei pressi del negozio di Andrea Rizzo, si è verificato l’incidente che per la modalità e la gravosità dell’impatto, sul momento ha fatto pensare al peggio. Sul posto si sono subito raccolti gli abitanti ed i passanti e poco dopo anche il fratello che aveva appena ultimato la Messa presso la chiesetta di S. Eustochia. La signora Flavia che conduceva l’utilitaria è uscita miracolosamente illesa dall’abitacolo. Padre Vincenzo avrebbe poi detto: «Mia sorella è rinata oggi!».

Immediato anche l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione e l’ambulanza del 118. I sanitari, dopo aver effettuato i primi controlli, hanno preferito trasferire la signora Flavia al pronto soccorso del Policlinico di Messina, per l’esecuzione di esami più specifici, considerato che la stessa ha lamentato dolori al torace. Ma le radiografie hanno dato esito negativo: si tratta di una modesta contusione. La signora Flavia è rientrata a casa per il pranzo.



Foto di Piero Cozzo.




twitter logo

"L’amore per gli altri deve diventare la costante della nostra esistenza."

Tweetato il 22 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.