Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Mercoledi 18 · S. Federico; S. Materno; S. Arnolfo

Il Signore non respinge il suo popolo.

Is 10,5-7.13-16; Sal 93; Mt 11,25-27.


Giovedi 19 · S. Epafra; S. Macrina; S. Simmaco

Il Signore dal cielo ha guardato la terra.

Is 26,7-9.12.16-19; Sal 101; Mt 11,28-30.

S. Messa ore 18,30.


Venerdi 20 · S. Aurelio; S. Apollinare; S. Elia

Tu, Signore, hai preservata la mia vita dalla fossa della distrazione.

Is 38,1-6.21-22.7-8; Cant. Is 38,10-12.16; Mt 12,1-8.


Sabato 21 · II di S. Maria - S. Lorenzo da Brindisi; S. Prassede; S. Alberico

Non dimenticare i poveri, Signore!

Mi 2,1-5; Sal 9; Mt 12,14-21.

S. Messa ore 07,00 Chiesa di S. Maria.


Domenica 22 · 16.a di Tempo Ordinario - s. Maria Maddalena

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 23 · S. Brigida patr. Europa; S. Giovanni Cassiano

Benediro' il Signore in ogni tempo.

Gal 2,19-20; Sal 33; Gv 15,1-8.


Martedi 24 · VI di S. Agata - S. Charbel Makhluf; s. Cristina di Bolsena; S. Eufrasia

Mostraci, Signore, la tua misericordia.

Mi 7,14-15.18-20; Sal 84; Mt 12,46-50.

S. Messa ore 19,00.


LITURGIA

I SANTI PIETRO E PAOLO

Solennità antichissima
28-06-18


La solennità dei Santi Pietro e Paolo è antichissima: è stata inserita nel Santorale romano molto prima di quella di Natale. Nei secolo IV si celebravano già tre messe: una in san Pietro in Vaticano, l’altra in san Paolo fuori le mura, la terza alle catacombe di san Sebastiano dove furono probabilmente nascosti per un certo tempo, all’epoca delle invasioni, i corpi dei due apostoli.

San Pietro

Simone era un pescatore di Betsaida (Lc 5,3; Gv 1,44), che si era più tardi stabilito a Cafarnao (Mc 1,2 1.29). Il fratello Andrea lo introduce al seguito di Gesù (Gv 1,42); ma probabilmente Simone era stato [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI’ IL SINDACO FIUMARA CI RIPROVA

Con una differenza di 17 voti, nel 2013 Pietro Fiumara ha vinto le elezioni. In Consiglio Comunale le donne sono in maggioranza rispetto ai colleghi uomini. La Giunta si presenta completamente rinnovata rispetto all’insediamento.
21-02-18

Alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino di Alì proverà a raddoppiare. Pietro Fiumara è stato eletto nel 2013 con 261 voti contro i 244 riportati dall’allora sindaco uscente Carmelo Satta, con il quale fino a quel momento aveva amministrato, ricoprendo la carica di Presidente del Consiglio. In quella tornata elettorale Fiumara è stato appoggiato dalla lista “Uniti per ricostruire Alì” e Satta dalla lista “Continuiamo insieme per Alì”. La prima, con 286 voti, ha avuto la meglio sulla seconda, che ha riportato 274 voti. Bisogna comunque rilevare l’alto tasso di astensionismo.

L’amministrazione in carica si caratterizza per l’alta percentuale di presenza femminile. Addirittura il gruppo di minoranza è costituito esclusivamente da donne: Agata Raneri, Giusy Pantò, Grazia Magazzù e Cristina Interdonato. Queste ultime sono subentrate, rispettivamente, ai dimissionari Agatino Agnello e Pietro Ferrante. La quota “rosa” è completata dalle tre consigliere di maggioranza: Giuseppina Garufi (vice presidente del consiglio), Anna Gueli e Angela Smeralda. Si potrebbe dire, dunque, che, se si volesse ridisegnare una mappa di genere del Consiglio Comunale, in modo trasversale, le sette consigliere avrebbero la maggioranza rispetto ai cinque colleghi uomini: Giovanni Fiumara (Presidente), Paolo Smeralda, Francesco Cateno Grioli, Santino Silipigni e Giuseppe Miceli. Diversa è la situazione in Giunta, dove trova posto solo una rappresentante del gentil sesso.

Altro elemento che ha segnato questo quinquennio è stato il continuo rinnovo della Giunta Municipale. Alla fine del 2015, infatti, il sindaco Fiumara ha revocato l’incarico agli assessori Rosario Raneri e Rosario Pantò e al vice sindaco Mario Schirò, nominati nel 2013. A distanza di un mese, anche Milena Grioli ha deciso di rimettere la delega assessoriale. La Giunta è stata così rinnovata completamente con due consiglieri comunali, Paolo Smeralda (vice sindaco) e Francesco Cateno Grioli e due esterni, Francesco Domenico Grioli e Giovanna Doni. Quest’ultima, però, il 13 novembre 2017 ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di assessore. La sostituta è stata individuata nella persona di Rosy Raneri.




twitter logo

"Gesù ci invita a costruire insieme la civiltà dell’amore nelle situazioni che ci capita di vivere ogni giorno."

Tweetato il 18 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.