Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Sabato 17 · S. Elisabetta di Ungheria

Beato l'uomo che teme il Signore.

3Gv 5-8; Sal 111; Lc 18,1-8.


Domenica 18 · Dedic. Basil. dei Ss. Pietro e Paolo ap.- Giornata dei Poveri

Proteggimi, o Dio, in re mi rifugio.

Dn 12.1-3; Sal 15; Eb 10.11-14.18; Mc 13,24-32.

Ore 16,30 Oratorio.

Ore 17,30 S. Messa.


Lunedi 19 · S. Abdia pr.

Al vincitore daro' da mangiare dall'albero della vita.

Ap 1.1-5.a; 2.1-5a; Sal 1; Lc 18,35-43.

Ore 17,30 - Catechismo.


Martedi 20 · S. Teonesto

Il vincitore lo faro' sedere con me, sul mio trono.

Ap 3,1-6.14-22; Sal 14; Lc 19,1-10.

Ore 17,00 - S. Messa.


Mercoledi 21 · Presentazione della B.V. Maria; S. Agapio; S. Gelasio

Santo, santo, santo il Signore Dio, l'Onnipotente.

Ap 4,1-11; Sal 150; Lc 19,11-28.


Giovedi 22 · S. Cecilia

Hai fatto di noi, per il nostro Dio, un regno e sacerdoti.

Ap 51-10; Sal 149; Lc 19,41-44.

Ore 17,00 - S. Messa.


Venerdi 23 · S. Clemente I; S. Colombano

Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse!

Ap 10,8-11; Sal 118; Lc 19,45-48.


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-18


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

UN MATRIMONIO DA… SINDACO. NATALE RAO CONVOLA A NOZZE CON ANTONELLA ANDRONACO

Molto partecipata la cerimonia. Padre Vincenzo chiede allo sposo di amministrare bene.
30-06-18

Il nuovo sindaco di Alì raggiunge un altro importante traguardo: la formazione di una famiglia. Il 29 giugno, infatti, Natale Rao si è unito in matrimonio con Antonella Andronaco. «Ho seguito ognuno di loro in ogni tappa importante della vita – ha detto Padre Vincenzo, durante la predica -, addirittura ho visto Antonella pochi istanti dopo la sua nascita. E’ proprio il caso di dire che l’ho vista quasi nascere!».

E’ stata una cerimonia molto partecipata da tanti parenti e amici invitati e da tanti Aliesi che non hanno voluto fare mancare il loro affetto agli sposi.

Al termine della celebrazione, Padre Vincenzo ha rinnovato gli auguri e ha detto: «Nel mio ormai lungo ministero sacerdotale, è stata questa la prima volta che ho sposato un Sindaco». E rivolgendosi a Natale Rao, ha continuato: «Ai soliti consigli che vi ho fatto durante l’omelia e che faccio in ogni matrimonio, ora ne aggiungo un altro, quello di amministrare bene. Io e tutta la Comunità Aliese abbiamo tante aspettative. Potrai essere intelligente, e lo sei, potrai essere capace, e lo sei, ma ricordati che senza di Lui, l’Onnipotente, non si riesce a fare nulla».

In piazza, prima di recarsi a festeggiare con i congiunti, gli sposi hanno voluto offrire un rinfresco a tutti gli intervenuti.

Auguri di una vita felice!




twitter logo

"Nessuno si può illudere pensando: “Sono a posto perché non faccio niente di male”. Per essere di Gesù non basta non… https://t.co/IG1CnREb2b"

Tweetato il 17 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.