Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Aprile

Mercoledi 21 · S. Anselmo (mf); S. Corrado da Parzham

3.a di Pasqua

At 8,1b-8; Sal 65; Gv 6,35-40.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.


Giovedi 22 · S. Leonida; S. Gaio

3.a di Pasqua

At 8,26-40; Sal 65; Gv 6,44-51.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.

S. Messa ore 18,00.


Venerdi 23 · S. Adalberto; S. Giorgio

3.a di Pasqua

At 9,1-20; Sal 116; Gv 6,52-59.

Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.


Sabato 24 · S. Fedele da Sigmaringen ; S. Antimo

3.a di Pasqua

At 9,31-42; Sal 115; Gv 6,60-69.

Che cosa rendero' al Signore, per tutti i benefici che mi ha fatto?


Domenica 25 · S. MARCO, evangelista; S. Franca; S. Aniano; S. Clarenzio

4.a di Pasqua (anno B)

At 4,8-12; Sal 117; 1Gv 3,1-2; Gv 10,11-18.

La pietra scartata dai costruttori e' divenuta la pietra d’angolo.

S. Messa ore 18,30.


Lunedi 26 · S. Pascasio Radberto

4.a di Pasqua

At 11,1-18; Sal 41 e 42; Gv 10,1-10 (B,C).

L'anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente.


Martedi 27 · S. Zita; S. Liberale

4.a di Pasqua

At 11,19-26; Sal 86; Gv 10,22-30.

Genti tutte, lodate il Signore.

S. Messa ore 18,00.


LITURGIA

I VENERDI DI QUARESIMA IN ASCOLTO DELLA PAROLA

MATTEO 9,14-15
18-02-21


1) Preghiera

Accompagna con la tua benevolenza,
Padre misericordioso,
i primi passi del nostro cammino penitenziale,
perché all’osservanza esteriore
corrisponda un profondo rinnovamento dello spirito.

Per Cristo nostro Signore. Amen

2) Lettura del Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva del lago, nella regione dei Gadareni, gli si accostarono i discepoli di Giovanni e gli dissero: “Perché, mentre noi e i farisei digiuniamo, i tuoi discepoli non digiunano?”.

E Gesù disse loro: “Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto mentre lo sposo è con loro? [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

SABATO 4 MAGGIO AD ALI’ IL CONVEGNO SUI BENI CULTURALI, ARCHITETTONICI E LE TRADIZIONI RELIGIOSE E POPOLARI DELLA SICILIA

L'evento è valido per il riconoscimento di 4 crediti formativi per i giornalisti e per gli architetti.
01-05-19

Il Comune di Alì ha organizzato una serie di incontri e convegni per mettere in risalto le ricchezze del territorio, i suoi beni architettonici, ambientali e culturali.

Lo scenario in cui si svolgeranno questi eventi è straordinariamente suggestivo, se si pensa che saranno ospitati nel Cinquecentesco Duomo-Collegiata di S. Agata. Una chiesa considerata tra le più grandi e ricche di opere d’arte di tutta l’Arcidiocesi di Messina. Di stile tardo rinascimentale, ormai manierismo, contiene al suo interno un museo parrocchiale.

Il ciclo si aprirà sabato 4 maggio, alle ore 9.30, con un convegno dal titolo: “Comunicare i beni culturali, architettonici, le tradizioni religiose e popolari di Sicilia”, valido per il riconoscimento di 4 crediti formativi per i giornalisti e per gli architetti partecipanti. L’evento, aperto a tutti, è stato organizzato dall’Amministrazione Comunale, in sinergia con la Parrocchia, l’Unione Cattolica Stampa Italiana, l’Ordine dei Giornalisti, l’Ordine degli Architetti e con il patrocinio di altre importanti istituzioni.

E’ prevista la partecipazione di relatori autorevoli, esperti in materia di tutela di beni architettonici e di comunicazione. Dopo i saluti del Parroco Don Vincenzo D’Arrigo e del Sindaco Natale Rao, i lavori saranno aperti da Santino Franchina e Attilio Raimondi, rispettivamente consigliere nazionale e consigliere regionale dell’ordine dei giornalisti, da Domenico Interdonato, Presidente dell’Unione Cattolica Stampa Italiana e da Caterina Sartori, Presidente dell’Ordine degli architetti di Messina.

Si passerà poi alle relazioni, con Tommasa Siragusa, giornalista e direttrice della Biblioteca Regionale Universitaria di Messina, che tratterà l’argomento “Il bene culturale, inquadramento giuridico, carattere identitario, tutela e valorizzazione”. Il giornalista Marco Grassi interverrà su “L’araldica in Sicilia, una scienza sconosciuta”. Su “I beni architettonici in Sicilia e l’arte di farli conoscere” relazionerà Nino Principato, architetto e storico dell’arte. Moderatore dell’interessante incontro sarà la giornalista Lucia Gaberscek.

Secondo il sindaco del centro collinare, Natale Rao, "quest’incontro ci consentirà di acquisire importanti informazioni e spunti di riflessioni sulla cura e valorizzazione dei nostri beni culturali, materiali e immateriali e sull’importanza di un’adeguata promozione, con una mirata attività di comunicazione".

“In questo contesto – continua Rao – anche Alì potrebbe aspirare a diventare una meta turistica ambita, in quanto è considerata una piccola capitale siciliana del manierismo, per la concentrazione di tanti esempi architettonici di epoca tardo rinascimentale”.

Sabato 4 e domenica 5 maggio in Piazza Duomo si svolgerà anche una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la Fondazione Telethon, per finanziare la ricerca sulla distrofia muscolare e le altre malattie genetiche. A chi sosterrà l’iniziativa, i volontari, capeggiati da Piero Pantò, a fronte di un contributo consegneranno il Cuore di cioccolato Telethon ed altri prodotti solidali.




twitter logo

"Non abbandoniamo le preghiere semplici che da bambini abbiamo imparato nella nostra famiglia e che custodiamo nella… https://t.co/vhhRo4LO6j"

Tweetato il 21 Aprile da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.