Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Aprile

Mercoledi 21 · S. Anselmo (mf); S. Corrado da Parzham

3.a di Pasqua

At 8,1b-8; Sal 65; Gv 6,35-40.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.


Giovedi 22 · S. Leonida; S. Gaio

3.a di Pasqua

At 8,26-40; Sal 65; Gv 6,44-51.

Acclamate Dio, voi tutti della terra.

S. Messa ore 18,00.


Venerdi 23 · S. Adalberto; S. Giorgio

3.a di Pasqua

At 9,1-20; Sal 116; Gv 6,52-59.

Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.


Sabato 24 · S. Fedele da Sigmaringen ; S. Antimo

3.a di Pasqua

At 9,31-42; Sal 115; Gv 6,60-69.

Che cosa rendero' al Signore, per tutti i benefici che mi ha fatto?


Domenica 25 · S. MARCO, evangelista; S. Franca; S. Aniano; S. Clarenzio

4.a di Pasqua (anno B)

At 4,8-12; Sal 117; 1Gv 3,1-2; Gv 10,11-18.

La pietra scartata dai costruttori e' divenuta la pietra d’angolo.

S. Messa ore 18,30.


Lunedi 26 · S. Pascasio Radberto

4.a di Pasqua

At 11,1-18; Sal 41 e 42; Gv 10,1-10 (B,C).

L'anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente.


Martedi 27 · S. Zita; S. Liberale

4.a di Pasqua

At 11,19-26; Sal 86; Gv 10,22-30.

Genti tutte, lodate il Signore.

S. Messa ore 18,00.


LITURGIA

I VENERDI DI QUARESIMA IN ASCOLTO DELLA PAROLA

MATTEO 9,14-15
18-02-21


1) Preghiera

Accompagna con la tua benevolenza,
Padre misericordioso,
i primi passi del nostro cammino penitenziale,
perché all’osservanza esteriore
corrisponda un profondo rinnovamento dello spirito.

Per Cristo nostro Signore. Amen

2) Lettura del Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva del lago, nella regione dei Gadareni, gli si accostarono i discepoli di Giovanni e gli dissero: “Perché, mentre noi e i farisei digiuniamo, i tuoi discepoli non digiunano?”.

E Gesù disse loro: “Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto mentre lo sposo è con loro? [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

IL TURISMO LENTO SARA’ IL TEMA DEL CONVEGNO CHE SI TERRA’ SABATO AD ALI’.

L’interessante incontro si terrà sabato 25 maggio alle ore 17.00 nel Duomo di S. Agata. Parteciperanno alcuni docenti universitari.
22-05-19

Sabato 25 maggio 2019, alle ore 17.00, in Chiesa Madre si svolgerà un convegno dal titolo: “Turismo lento e Monti Peloritani: scuola della mobilità dolce e sostenibile. Il ruolo della Comunità di Alì. 2019 Anno nazionale del turismo lento”.

L’interessante incontro è stato organizzato dal Comune di Alì con l’Università di Messina e con la partecipazione di numerosi enti e associazioni. Dopo i saluti del sindaco Natale Rao e del Parroco, Don Vincenzo D’Arrigo, prenderanno la parola alcuni docenti universitari, esperti del settore: Carlo Giannetto, Vincenzo Parrino e Filippo Grasso. Previsti anche gli interventi di Padre Giovanni Lombardo dell’Associazione Camminare i Peloritani, di Maria Fazio, che illustrerà l’App Casmob Unime, del Prof, Mario Gregorio, vice presidente Archeoclub Area Ionica Messina e della Prof.ssa Ninuccia Foti, socia Archeoclub e presidente dell’osservatorio Beni Culturali dell’Unione dei comuni delle valli joniche dei Peloritani. I lavori saranno moderati dalla giornalista Rachele Gerace.

Il tema trattato è particolarmente attuale, considerato che sta prendendo piede un nuovo modo di fare turismo che predilige la conoscenza, il consumo dei territori e il rispetto dell’ambiente per consentire l’interazione con la comunità ospitante e l’esaltazione delle specificità dei luoghi. Alì con la conformazione del territorio e la struttura dell’abitato, l’ambiente e la natura circostante, l’accoglienza della gente, le tradizioni polari e religiose, la cucina, potrebbe aspirare a questo target di vacanzieri. Naturalmente occorrerebbe adottare alcuni accorgimenti e puntare sul potenziamento di alcuni servizi: albergo diffuso, home restaurant, sentieri naturalistici, aree attrezzate per campeggio. Occorre anche sfruttare le cose belle da vedere ed investire su quelle che potrebbero essere create.

Sarà questa l’occasione per tracciare le linee guida per uno sviluppo turistico alternativo e programmato per la costruzione di un’offerta turistica integrata, che abbia il suo perno principale nell’esperienza vissuta nel territorio visitato.

La conclusione dei lavori è affidata al prof. Grasso, Prorettore dell’Università di Messina, con delega al turismo.




twitter logo

"Non abbandoniamo le preghiere semplici che da bambini abbiamo imparato nella nostra famiglia e che custodiamo nella… https://t.co/vhhRo4LO6j"

Tweetato il 21 Aprile da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.