Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Sabato 4


Domenica 5


Lunedi 6


Martedi 7


Mercoledi 8


Giovedi 9


Venerdi 10


LITURGIA

IL SANTO DEL PANE

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
12-06-20

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ALIESI A CATANIA PER ONORARE S. AGATA

Cento persone in pellegrinaggio per partecipare alla processione per l’offerta della cera. Presente anche il Sindaco e l’Amministrazione Comunale.
03-02-20

Ancora una volta la nostra comunità è stata presente a Catania per l’apertura dei festeggiamenti in onore di S. Agata, con la processione del 3 febbraio, per l’offerta della cera. Con due autobus, un centinaio di aliesi hanno raggiunto la città etnea, guidati dal Parroco Don Vincenzo D’Arrigo, dal Viceparroco Don Gianfranco Pistorino e dai Deputati alla Cappella, che anche in quest’occasione hanno indossato il loro medaglione. La delegazione aliese si è unita all’enorme processione che, partita verso le 12.15 da Piazza Stesicoro, proprio davanti alla Chiesa di S. Agata alla Fornace, si è snodata lungo la via Etnea ed è arrivata in piazza Duomo per accedere in Cattedrale, portando un fascio di candele e un cesto di fiori.

In corteo c’erano tutti i gruppi di S. Agata, le comunità parrocchiali a Lei dedicate, le associazioni, le confraternite, gli Ordini Equestri Pontifici e del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il Sovrano Militare Ordine di Malta, assieme ai Capitoli e al Clero.

Presente anche l’Amministrazione Comunale di Alì, con il Sindaco Natale Rao, il Presidente del Consiglio Sabina D’Angelo, l’Assessore Giuseppe Bonura e il Consigliere Giuseppe Raneri. 

Padre Vincenzo ha avuto modo di salutare l’Arcivescovo di Catania Mons. Salvatore Gristina ed il Parroco della Cattedrale Mons. Barbaro Scionti, oltreché alcuni componenti dell’Associazione S. Agata, che in diverse occasioni hanno avuto la possibilità di frequentare la nostra parrocchia.

Il pellegrinaggio si è concluso con un breve saluto dell’Arcivescovo, il canto del Te Deum e la Benedizione finale.

Il gruppo ha fatto poi ritorno ad Alì, giusto in tempo per partecipare alla Novena nella ricorrenza di S. Biagio e alla S. Messa con la benedizione alla gola.

Con questo pellegrinaggio, particolarmente significativo, si è inteso condividere la gioia della celebrazione in onore della Patrona con quella che è la Patria di Agata, dove sono custodite le sue spoglie e tutti i luoghi del martirio.




twitter logo

"La gioia del cristiano scaturisce dall’ascolto e dall’accoglienza della Buona Notizia della morte e risurrezione di… https://t.co/fby6vks05Y"

Tweetato il 3 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.