Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Agosto

Lunedi 2


Martedi 3


Mercoledi 4


Giovedi 5


Venerdi 6


Sabato 7


Domenica 8


LITURGIA

Il Santo del Mese: S. Antonio da Padova

Nobile portoghese, dopo l’ordinazione sacerdotale approda a Messina per cause fortuite e rimarrà in Italia fino alla morte.
10-06-21

Fernando di Buglione nasce a Lisbona (Portogallo) nel 1195 dal padre Martino Alfonso, cavaliere e da mamma Maria, la famiglia era nobile discendente di Goffredo di Buglione. Esiste una analogia tra Antonio e Francesco d'Assisi entrambi da giovani avviati per la carriera delle armi e tentati dalla vita agiata e dal peccato ma che tuttavia li porterà entrambi alla scelta di imboccare la via della testimonianza di fede alla sequela di Cristo Gesù.
All'età di 15 anni entra fra i Canonici Regolari di Sant'Agostino che erano titolari per volontà del re Alfonso I del Portogallo e della regina Mafalda di Savoia, dell'abbazia di San Vincenzo nei pressi di Lisbona. Fernando si applica nello studio con ottimi maestri di [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PADRE VINCENZO DA QUARANTA ANNI A SERVIZIO DELLA CHIESA

Il Sacerdote oggi festeggia l’Anniversario dell’Ordinazione Sacerdotale, avvenuta il 27 giugno del 1981. I Fedeli di Alì si uniscono al loro Parroco per ringraziare il Signore per il dono di un Sacerdote attento e presente nella sua Comunità.
27-06-21

Oggi P. Vincenzo D’Arrigo festeggia il suo 40° Anniversario di Sacerdozio e stasera il ricordo di questo importante traguardo sarà condiviso con l’intera Comunità di Alì, durante la celebrazione della S. Messa delle ore 18,30.

P. Vincenzo dopo circa un anno e mezzo della sua Ordinazione Sacerdotale, avvenuta il 27 giugno 1981, è stato nominato Arciprete-Parroco della Parrocchia S. Agata di Alì, pur assumendo, nel tempo, contemporaneamente altri incarichi in diverse parrocchie o a livello vicariale e diocesano. In seguito è divenuto anche Parroco della Parrocchia S. Rocco di Alì Terme, riunendo di fatto le due Comunità Aliesi nella stessa figura di guida spirituale.

La Comunità di S. Agata in Alì, durante la [leggi tutto]



ANCHE QUEST’ANNO, NELLA RICORRENZA DEL CORPUS DOMINI, NON CI SARA’ LA PROCESSIONE COL SANTISSIMO SACRAMENTO

Saranno otto i ragazzi che domani riceveranno per la prima volta il Corpo di Cristo.
05-06-21

Sono otto i fanciulli che domani 6 giugno, in occasione della ricorrenza del Corpus Domini, durante la celebrazione mattutina, faranno la Prima Comunione. Si tratta di: Luciana Ferrante, Fortunato Fiumara, Giosuè Luna, Eleonora Puglisi, Francesca Rasconà, Marco Repici, Angelo Sparacino e Federica Smeralda. Sono i ragazzini che avrebbero dovuto farla l’anno scorso e che per l’emergenza coronavirus hanno dovuto rinviare.

Da quest’anno in poi, invece, secondo le nuove disposizioni, i ragazzini per ricevere il Corpo di Cristo dovranno essere più grandicelli, quindi di fatto l’accoglienza di questo Sacramento sarà spostata di qualche anno.

Per la seconda volta consecutiva, inoltre, non avrà luogo la processione, a causa del permanere delle [leggi tutto]



L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALÌ TERME PRENDE NOME. IN LIZZA ANCHE L’ORIUNDO STEFANO D’ARRIGO

È stato predisposto un elenco di dieci nomi di personalità illustri. Le famiglie degli alunni frequentanti l’istituto potranno esprimere una sola preferenza.
15-04-21

L’Istituto Comprensivo di Alì Terme avrà presto un nome. La Dirigente Scolastica Maria Elena Carbone, infatti, ha avviato una sorta di votazione per scegliere la denominazione da dare all’Istituto che dirige. A votare saranno le famiglie dei mille alunni che frequentano una delle scuole che fanno parte dell’Istituto Comprensivo, dislocate nei sei comuni del comprensorio. Le personalità proposte sono state individuate dai docenti e dagli alunni dei vari plessi e sono: Vincenzo Bellini, Ezio Bosso, Tore Edmondo Calabrò, Andrea Camilleri, Maria Grazia Cutuli, Stefano D’Arrigo, Rita Levi Montalcini, Emanuela Loi, Stelio Muscolino e Salvatore Quasimodo. Una lista di tutto rispetto!

L’intitolazione di una strada, una scuola o un museo ha lo scopo di [leggi tutto]



SOLO NELLA FORZA DELLA FEDE, PUO’ RINASCERE LA SPERANZA DI UN POPOLO

Messaggio d’auguri per la S. Pasqua.
04-04-21

Carissimi fratelli e sorelle nel Signore,                                                            

domenica 28 marzo, con la celebrazione delle Palme, ingresso di Gesù a Gerusalemme, la città Santa, è iniziata la settimana più importante per noi cristiani, che culmina con i giorni del Triduo Pasquale. Riviviamo nella bellezza della liturgia l’ultima cena di Gesù, con il dono dell’Eucaristia, il Giovedi Santo, la sua passione e morte in croce, atto di supremo amore, [leggi tutto]



SANT’AGATA, UNA FESTA CELEBRATA CON DEVOZIONE SINCERA

Padre Domenico Manuli per la prima volta ha celebrato la Messa serale del 5 febbraio scorso: «è stato emozionante ritrovarmi nella meravigliosa chiesa madre di Alì intitolata alla grande Santa». Il Vicario parrocchiale ricorda le parole che la giovane Agata rivolge a Quinziano, ancora attuali per condannare la violenza sulle donne: “non ti vergogni di strappare ad una donna le sorgenti della vita, da cui prendesti alimento al petto di tua madre?...”.
06-03-21

A un mese dalla solennità della nostra patrona Sant’Agata, mentre in tv si cerca con il festival di Sanremo e tutto quello che gira introno allo spettacolo e ai cantanti di alleggerire per qualche giorno l’argomento Covid 19, cercando di donare un po’ di leggerezza dopo un anno pesantissimo, io mi soffermo sulle emozioni che ho vissuto nel celebrare per la prima volta questa ricorrenza nella comunità di Alì. Mi sono legato alla figura di questa santa nel periodo vissuto a Roma dove frequentavo quella che viene chiamata la chiesa dei siciliani, Santa Maria Odigitria. È la chiesa di riferimento dei siciliani che abitano a Roma, qui vengono celebrate le feste dei santi [leggi tutto]



PADRE SERAFINO SENIOR: UN GRANDE PREDICATORE APOSTOLICO

Ammesso all’ordine di S. Francesco, fu chiamato a svolgere la sua vita religiosa, oltre che nel suo paese d’origine, anche nel contesto della provincia religiosa dei cappuccini. Iniziò e concluse la sua vita terrena ad Alì (19 ottobre 1644 - 20 febbraio 1721). Oggi alle ore 16.00 nelle Parrocchie di Alì e di Alì Terme suoneranno tutte le campane a ricordo del pio transito del Servo di Dio P. Serafino. Domenica 21 febbraio sarà ricordato durante la Celebrazione Eucaristica nella Chiesa Madre di Alì. Se ci fosse stato Giacomo Pantò, fautore dell’azione di recupero dei resti mortali dei due Padri Serafino, sarebbe stato contento.
20-02-21

Oggi, 20 febbraio 2021, si festeggia il terzo centenario della morte di padre Serafino d’Alì. Si tratta di una data importante che non può passare sotto silenzio. A causa della pandemia di cui tutti sentiamo il peso opprimente è giusto però rimandarla in una data più agevole. Per ora ci limitiamo ad evidenziare quella data con la pubblicazione sia su Spazio Francescano come anche su Agathae sub Alis di un ricordo che richiami la sua figura e il significato del suo messaggio.

Egli non solo è stato per tutti un esempio da imitare in diversi settori della vita verso la santità, ma si presenta come una personalità molto attuale. Tra le altre informazioni importanti è legittimo richiamare la sua memoria, delineando un breve [leggi tutto]



ALÌ RICORDA PADRE SERAFINO SENIOR A TRECENTO ANNI DALLA MORTE

Domenica prossima 21 febbraio, durante la S. Messa, sarà ricordato dalla comunità parrocchiale. La celebrazione solenne rinviata di qualche mese. In programma anche la pubblicazione di un libro sulla vita del “Santo” aliese.
18-02-21

Il 20 febbraio la comunità di Alì ricorda il terzo Centenario del Pio transito di Padre Serafino senior, il Cappuccino aliese che si è distinto per le sue virtù cristiane, per la carità verso il prossimo e per i numerosi prodigi operati.

Padre Serafino il vecchio, all’anagrafe Giuseppe Pistone, fu Guardiano oltre che ad Alì, anche nei conventi di Rometta, Milazzo, Castroreale, Taormina e Catania. Fu maestro dei novizi a Castroreale, Linguaglossa e Catania e nel 1701 venne eletto “Diffinitore” (consigliere) nel Capitolo Provinciale tenuto in quell’anno a Randazzo. Nel 1718 fu eletto Vicario Provinciale. Ebbe il dono della profezia e dei miracoli.

Come sappiamo sono due i Cappuccini aliesi che portarono questo nome, P. Serafino [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72



twitter logo

"L’invito del #VangelodiOggi (Gv 6,24-35) è questo: piuttosto che essere preoccupati soltanto del pane materiale, ac… https://t.co/3QuHGimVDK"

Tweetato il 1 Agosto da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.