4579133469132575827732531074o

Duomo di Sant'Agata di Alì

Piazza Duomo

98020 - Alì (ME)

Tel.: +39 0942700043

e-mail: info@santagataali.it

logoarcipretura

LINK UTILI

Agathae sub Alis...

Sito Istituzionale del Comune di Alì

Sito AirBNB Alloggi in Alì e dintorni

 

SEGUICI SU


facebook
youtube
whatsapp
messenger
tripadvisor

© Riproduzione vietata su tutti i contenuti

I L   DUOMO

I L   DUOMO

articolo

12 SETTEMBRE: SANTO NOME DI MARIA
LITURGIA,

12 SETTEMBRE: SANTO NOME DI MARIA

author

2021-09-15 00:44

Nella storia dell'esegesi ci sono state diverse interpretazioni del significato del nome di Maria, (CLICCA QUI)

BACHECA
BACHECA,

BACHECA

author

2021-09-13 16:46

FESTA DI S. MARIA DEL BOSCOProgramma 2021

LA FESTA DELLA MADONNA DEL BOSCO CHIUDE LA STAGIONE ESTIVA
CRONACA PARROCCHIALE, ARTICOLI,

LA FESTA DELLA MADONNA DEL BOSCO CHIUDE LA STAGIONE ESTIVA

author

2021-09-05 10:00

Per tutta la settimana previste celebrazioni in preparazione alla giornata conclusiva di domenica. Sabato 11 settembre i fedeli aspetteranno in Chiesa Madre...

Nuovo sito parrocchiale finalmente online!
CRONACA PARROCCHIALE, ARTICOLI,

Nuovo sito parrocchiale finalmente online!

author

2021-09-04 01:59

È online il nuovo sito della Parrocchia Sant'Agata in Alì!

ANCHE QUEST’ANNO, NELLA RICORRENZA DEL CORPUS DOMINI, NON CI SARA’ LA PROCESSIONE COL SANTISSIMO SACRAMENTO
CRONACA PARROCCHIALE, ARTICOLI,

ANCHE QUEST’ANNO, NELLA RICORRENZA DEL CORPUS DOMINI, NON CI SARA’ LA PROCESSIONE COL SANTISSIMO SACRAMENT

author

2021-06-05 10:00

Saranno otto i ragazzi che domani riceveranno per la prima volta il Corpo di Cristo.

L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALÌ TERME PRENDE NOME. IN LIZZA ANCHE L’ORIUNDO STEFANO D’ARRIGO
CRONACA ALIESE,

L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALÌ TERME PRENDE NOME. IN LIZZA ANCHE L’ORIUNDO STEFANO D’ARRIGO

author

2021-04-15 10:00

È stato predisposto un elenco di dieci nomi di personalità illustri. Le famiglie degli alunni frequentanti l’istituto potranno esprimere una sola preferenza.

SOLO NELLA FORZA DELLA FEDE, PUO’ RINASCERE LA SPERANZA DI UN POPOLO
CRONACA PARROCCHIALE, ARTICOLI,

SOLO NELLA FORZA DELLA FEDE, PUO’ RINASCERE LA SPERANZA DI UN POPOLO

author

2021-04-04 10:00

Messaggio d’auguri per la S. Pasqua

BACHECA,

TITOLO BACHECA

author

2021-03-23 21:29

Primo messaggio bacheca

SANT’AGATA, UNA FESTA CELEBRATA CON DEVOZIONE SINCERA
CRONACA PARROCCHIALE,

SANT’AGATA, UNA FESTA CELEBRATA CON DEVOZIONE SINCERA

author

2021-03-06 09:00

Padre Domenico Manuli per la prima volta ha celebrato la Messa serale del 5 febbraio scorso...
2021-09-14T18:30:00+02:00
2021-09-14T19:30:00+02:00

2021-09-14T01:00:00+02:00
2021-09-14T23:59:00+02:00

2021-03-24T00:00:00+01:00
2021-03-25T00:00:00+01:00

​LITURGIA

News in evidenza

liturgia1

La festa liturgica ricorre il 5 febbraio ed è preceduta dalla Novena, dal Triduo e da altre attività e celebrazioni.
Anche il 17 agosto vengono ricordati alcuni avvenimenti importanti: l’anniversario della traslazione delle reliquie e, quindi, del patrocinio di S. Agata e l’anniversario della dedicazione della Chiesa. Ogni 10 anni, poi, la Patrona viene festeggiata solennemente con la cosiddetta “festa ranni” (festa grande). 

12 SETTEMBRE: SANTO NOME DI MARIA

 

Nella storia dell'esegesi ci sono state diverse interpretazioni del significato del nome di Maria, ne diamo alcune:

1) "AMAREZZA"
Questo significato è stato dato da alcuni rabbini: fanno derivare il nome MIRYAM dalla radice MRR = in ebraico "essere amaro". Questi rabbini sostengono che Maria, sorella di Mosè, fu chiamata così perché, quando nacque, il Faraone cominciò a rendere amara la vita degli Israeliti, e prese la decisione di uccidere i bambini ebrei.
Questa interpretazione può essere accettata da noi Cristiani pensando quanto dolore e quanta amarezza ha patito Maria nel corredimerci:
[Lam. 1,12] Voi tutti che passate per la via, considerate e osservate se c'è un dolore simile al mio dolore...
Inoltre il diavolo, di cui il Faraone è figura, fa guerra alla stirpe della donna, rendendo amara la vita ai veri devoti di Maria, che, per altro, nulla temono, protetti dalla loro Regina.

2) "MAESTRA E SIGNORA DEL MARE"
Secondo questa interpretazione il nome di Maria deriverebbe da MOREH (ebr. Maestra-Signora) + YAM (= mare): come Maria, la sorella di Mosè, fu maestra delle donne ebree nel passaggio del Mar Rosso e Maestra nel canto di Vittoria (cf Es 15,20), così "Maria è la Maestra e la Signora del mare di questo secolo, che Ella ci fa attraversare conducendoci al cielo" (S. Ambrogio, Exhort. ad Virgines)
Altri autori antichi che suggeriscono questa interpretazione: Filone, S. Girolamo, S. Epifanio.
Questo parallelo tipologico tra Maria sorella di Mosè e Maria, madre di Dio, è ripreso da S. Agostino, che chiama Maria "tympanistria nostra" (Maria sorella di Mosè e la suonatrice di timpano degli Ebrei, Maria SS. è la tympanistria nostra, cioè dei Cristiani: il cantico di Mosè del N.T sarebbe il Magnificat, cantato appunto da Maria: questa interpretazione è sostenuta oggi dal P. Le Deaut, uno dei più grandi conoscitori delle letteratura tergumica ed ebraica in genere: secondo questo autore, S. Luca avrebbe fatto volontariamente questo parallelismo.

3) "ILLUMINATRICE, STELLA DEL MARE"
Secondo questa interpretazione il nome di Maria deriverebbe da: prefisso nominale (o participiale) M + 'OR (ebr.= luce) + YAM (= mare): Così S. Gregorio Taumaturgo, S. Isidoro, S. Girolamo (insieme alla precedente)
Alcuni autori ritengono che S. Girolamo in realtà non abbia interpretato il nome come "stella del mare", ma come "stilla maris", cioè: goccia del mare.
La presenza della radice di "mare" nel nome di Maria, ha suggerito diverse interpretazioni e/paragoni di Maria con il "mare":
Pietro di Celles (+1183) Maria = "mare di grazie": di qui Montfort riprende: "Dio Padre ha radunato tutte le acque e le ha chiamate mare, ha radunato tutte le grazie e le ha chiamate Maria" (Vera Devozione, 23).
Qohelet 1,7: "tutti i fiumi entrano nel mare"; S. Bonaventura sostiene che tutte le grazie (= tutti i fiumi) che hanno avuto gli angeli, gli apostoli, i martiri, i confessori, le vergini, sono "confluite" in Maria, il mare di grazie.
S.Brigida: "ecco perché il nome di Maria e` soave per gli angeli e terribile per i demoni"
-------------
Ave maris stella, Dei Mater alma, atque semper virgo, felix coeli porta...
Questo inno sembra una meditazione sul nome di Maria, in rapporto a Maria sorella di Mosè:
"Ave maris stella" (cf significato 3); "Dei Mater ALMA atque semper virgo": Maria, sorella di Mosè, viene chiamata in Es 2,8, `ALMAH = "vergine" e, etimologicamente "nascosta"; "felix coeli porta", cioè "maestra del mare" di questo secolo che Ella ci fa attraversare (cf. significato 2)

4) PIOGGIA STAGIONALE
Secondo questa interpretazione il nome di Maria deriverebbe da MOREH (ebr. PRIMA PIOGGIA STAGIONALE)
Maria e` considerata come Colei che manda dal cielo una "pioggia di grazia" e "pioggia di grazia essa stessa".
Questa interpretazione, che C. A Lapide attribuisce a Pagninus, viene in parte ripresa da S. Luigi di Montfort nella Preghiera Infuocata: commentando Ps. 67:10 "pluviam voluntariam elevasti Deus, hereditatem tuam laborantem tu confortasti" (Una pioggia abbondante o Dio mettesti da parte per la tua eredita`), il Montfort dice:
"[P.I. 20] Che cos'è, Signore, questa pioggia abbondante che hai separata e scelta per rinvigorire la tua eredità esausta? Non sono forse questi santi missionari, figli di Maria tua sposa, che tu devi scegliere e radunare per il bene della tua Chiesa così indebolita e macchiata dai peccati dei suoi figli?"
Maria, pioggia di grazie, formerà e manderà sulla terra una pioggia di missionari

5) ALTEZZA
Secondo questa interpretazione il nome di Maria deriverebbe da MAROM (ebr. ALTEZZA, EXCELSIS): questa ipotesi è sostenuta, tra gli antichi dal Caninius, e, tra i moderni, da VOGT, soprattutto in base alle recenti scoperte dei testi ugaritici, che hanno permesso la comprensione di molte radici ebraiche.
Luca 1:78 per viscera misericordiae Dei nostri in quibus visitavit nos oriens EX ALTO
questo versetto, in base al testo greco e alla retroversione in ebraico, può essere tradotto:
ci ha visitati dall'alto un sole che sorge: Cristo è il sole che sorge che viene dall'alto (il Padre), oppure: ci ha visitati un sole che sorge "dall'alto" = da Maria.

 
image-717alcopertodinevefestagrande2016135027659965639837970495280906425186867282odscn2129bdsc82371img20200407133020fotoperialdinotte
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder